Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Politica

Politica del lavoro: avviato un cambiamento di paradigma

Pubblicato

-

Inserire i disoccupati nel mondo del lavoro, mettere a disposizione delle aziende forza lavoro sufficientemente qualificata, rendere il mercato del lavoro altoatesino attraente e resiliente: sono questi gli obiettivi che l’Alto Adige si è prefissato e per il cui raggiungimento sono stati stanziati 6,5 milioni di euro dal Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR), che saranno destinati alla Provincia di Bolzano nell’anno in corso attraverso la Garanzia di Occupabilità dei Lavoratori (GOL) prevista dal governo nel 2021.

Su come l’Alto Adige intende attuare la garanzia e su come verranno raggiunti gli obiettivi prefissati hanno riferito oggi (20 luglio) a Palazzo Widmann l’assessore provinciale al Lavoro Philipp Achammer, il direttore del Servizio Mercato del lavoro Stefan Luther e la direttrice dell’Ufficio Mediazione al lavoro Francesca Malara.

Passare dall’amministrazione alla progettazione – L’assessore provinciale Philipp Achammer ha parlato di un cambiamento di paradigma nella politica del lavoro, già avviato nel 2020 con il documento strategico “Politica attiva del lavoro 2020-2024”, che ha trovato espressione, tra l’altro, nella ristrutturazione e nell’ampliamento della Ripartizione lavoro, che ora porta il nome di Servizio Mercato del lavoro. “Stiamo dando priorità assoluta alla politica attiva del lavoro e stiamo passando dall’amministrazione alla progettazione”, ha sottolineato l’assessore provinciale.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Dopo ilboom delle politiche passive negli anni della pandemia 2020 e 2021, quando molte persone in Alto Adige hanno usufruito per la prima volta della cassa integrazione, le condizioni pre-pandemiche, con la carenza di manodopera qualificata e di forza lavoro, sono tornate a verificarsi“, ha affermato Achammer. L’Alto Adige utilizzerà i fondi europei, svilupperà un sistema capillare di misure e infrastrutture e metterà in rete istituzioni pubbliche e private in modo tale che la partecipazione al mercato del lavoro sia possibile per tutti e le esigenze dei datori di lavoro possano essere soddisfatte nel miglior modo possibile. A tal fine, ricorrerà alla “Garanzia di occupabilità“, per la quale la Giunta provinciale ha definito il piano di attuazione alla fine di giugno.

Rilevanza delle conoscenza lingue e delle competenze digitali – Francesca Malara, direttrice dell’Ufficio Mediazione al lavoro, ha riferito sui contenuti della Garanzia di occupabilità e del Piano attuativo provinciale (PAP). Il Piano elenca in dettaglio le misure da attuare già nel 2022, definisce i gruppi target, introduce un nuovo e completo assesment e stabilisce assistenza e offerte vincolanti per tutti i percorsi del provvedimento. Prevede un sostegno affinché anche i disoccupati iscritti nei CML possano usufruire delle misure, fa riferimento all’importanza dei corsi di lingua e delle competenze digitali per l’occupabilità e prevede come opzione il reskilling, ossia l’apprendimento di una nuova professione. Allo stesso modo, stabilisce la condizionalità per tutti i beneficiari di ammortizzatori sociali di partecipare alle misure concordate, pena la possibile riduzione delle misure di sostegno.

Centro di Mediazione al lavoro aggiuntivo a Bolzano  – Stefan Luther, direttore della Ripartizione competente, ha paragonato la prevista espansione della politica attiva del lavoro alla costruzione di un nuovo quartiere cittadino: in questo caso, l’infrastruttura, soprattutto quella digitale, era di importanza fondamentale, così come l’interazione coordinata di partner pubblici e privati. Per migliorare la consulenza ai disoccupati e alle aziende in cerca di personale e quindi per migliorare l’attuale rapporto di un mediatore ogni 1.000 persone in cerca di lavoro, sono stati previsti 70 nuovi consulenti. Inoltre, un ulteriore Centro di Mediazione al lavoro permanente a Bolzano e tre centri mobili miglioreranno la mediazione e contribuiranno a una mediazione efficiente e accurato.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Un’infrastruttura ben sviluppata per le misure sostiene anche il cambiamento necessario sul mercato del lavoro“, ha sottolineato Luther, concludendo: “Ogni persona ha una possibilità sul mercato del lavoro ed è una risorsa. Ma c’è anche l’obbligo di partecipare ai provvedimenti per aumentare la propria occupabilità“.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Alto Adige2 minuti fa

Autobus transfrontaliero da Malles a Val Monastero: la Giunta provinciale ha prorogato per un altro anno l’accordo per il servizio

Alto Adige7 minuti fa

Ponte dell’Immacolata, traffico e neve: appello dell’assessore Schuler

Politica22 minuti fa

Fugatti: grazie all’unità tra Trento e Bolzano otteniamo risultati importanti per il nostro territorio

Musica30 minuti fa

Concerto di Natale: «Merano Pop Symphony Orchestra & Red Canzian»

Sport42 minuti fa

FC Südtirol: infrasettimanale in casa del Genoa

Val Pusteria1 ora fa

Ancora una volta viene penalizzata la classe media

Vita & Famiglia1 ora fa

LGBT. Pro Vita Famiglia: UE vuole imporre l’utero in affitto

Scienza e Cultura2 ore fa

L’importanza dei microrganismi per la biodiversità

Alto Adige3 ore fa

A22: via libera del Ministero per 7,5 miliardi di euro di investimenti

Italia ed estero6 ore fa

Terribili minacce di morte contro la Premier Meloni: “Se togli il reddito di cittadinanza ammazzo te e tua figlia”

Italia ed estero7 ore fa

Droni ucraini colpiscono basi aeree russe, Cremlino: “Reagiremo agli attacchi”

Arte e Cultura8 ore fa

Storia e tradizione del mito di San Nicolò

Bolzano8 ore fa

Sequestrato un pianoforte da oltre 50 mila euro: lo strumento era pronto per essere spedito all’estero

Merano8 ore fa

In fiamme la friggitrice di un ristorante a Maia Bassa: una persona all’ospedale per intossicazione

Alto Adige9 ore fa

Passiria, camino e sottotetto di una casa avvolti dalle fiamme: in azione numerosi vigili del fuoco

Bolzano2 settimane fa

Tragico incidente a Bolzano: donna muore investita da un camion

Ambiente Natura3 settimane fa

Zone a rischio: due terzi dei Comuni dotati di un piano valido

Bolzano3 settimane fa

Bolzano: sanzionate due discoteche per irregolarità

Bolzano2 settimane fa

Ennesimo incidente grave in piazza Mazzini: Fratelli d’Italia aveva già segnalato la pericolosità dell’incrocio

Alto Adige1 settimana fa

Il Servizio strade è pronto per le imminenti nevicate

Alto Adige4 settimane fa

Escursioniste incontrano un branco di lupi in Val d’Ultimo: li allontana solo l’arrivo dell’elicottero

Bressanone2 settimane fa

Bressanone: 229 tonnellate di indumenti usati all’anno sono troppe per indumenti di qualità

Alto Adige1 settimana fa

La Provincia cerca ispettori amministrativi, domande entro il 20 dicembre

Bolzano2 settimane fa

Maxi operazione antidroga della Squadra Mobile: 25 arresti -IL VIDEO

Bolzano1 settimana fa

Inquinamento, dal 1 gennaio 2023 a Bolzano scattano i divieti anche per i diesel Euro 3

Bolzano3 giorni fa

Bolzano: arrestato sul treno un giovane per furto aggravato

Bolzano6 giorni fa

Bolzano, individuato il ladro di abiti firmati grazie alle telecamere: espulso un tunisino irregolare

Alto Adige1 settimana fa

Bonus bollette: domande dal 1° dicembre 2022 sino al 31 marzo 2023

Bolzano2 giorni fa

Bolzano: arrestati un moldavo e un italiano per spaccio di stupefacenti

Politica2 settimane fa

Violenza tra minori, revocare gli alloggi sociali in conseguenza di reati che destano allarme sociale, mozione di Galateo (FdI) in Provincia

Archivi

Categorie

di tendenza