Connect with us

Val Pusteria

Prato alla Drava: scoperto deposito illegale di rifiuti. Nei guai una ditta di San Candido

Pubblicato

-

I Carabinieri di Prato alla Drava hanno proceduto stamattina al sequestro di un’area verde dove era stato illegalmente depositato del materiale derivante da una recente demolizione del manto stradale.

I militari hanno individuato il deposito di rifiuti nel corso di un servizio di perlustrazione, notando un grosso quantitativo di blocchi di asfalto misto a fresato, che gli accertamenti hanno ricondotto all’attività di una impresa di San Candido impegnata mesi addietro in lavori di rifacimento del manto stradale.

Il materiale avrebbe dovuto da tempo essere recuperato o avviato allo smaltimento, ma di fatto così non è stato. Per questo i Carabinieri hanno delimitato l’area e sottoposto il tutto a sequestro preventivo.

Pubblicità
Pubblicità

Dell’accaduto dovrà ora rispondere il legale rappresentante dell’impresa.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza