Connect with us

Politica

Primari, nuovo regolamento esclude quelli italiani dalla commissione che li seleziona. Urzì: “Silenzio Lega”

Pubblicato

-

“Sui primari ospedalieri, la giunta provinciale mette un’altra pietra sopra la possibilità di garantire una scelta equa, per competenze, e senza sbilanciamenti a svantaggio di quelli di lingua italiana, dei primari in provincia di Bolzano.

Ora si hanno i termini della delibera dalla giunta provinciale approvata il 24 agosto scorso all’unanimità (senza alcun distinguo da parte della Lega nella persona dell’assessore Bessone, presente alla riunione) che stabilisce le modalità di reclutamento in incarichi di primariato.

Si stabilisce che avranno un potere di indirizzo pesante, determinate, i primari di lingua tedesca locali mentre vi saranno esclusi quelli di lingua italiana locali. 

Pubblicità
Pubblicità

La legge nazionale (nota come decreto Balduzzi) proprio per evitare scelte politiche locali prevede una incompatibilità per i primari locali nel partecipare alla commissione esaminatrice per i primari della stessa regione dove viene bandito il concorso. Si devono sorteggiare i selezionatori da un apposito albo nazionale”.

La segnalazione è del consigliere provinciale di Fratelli d’Italia, Alessandro Urzì, che sottolinea come “la commissione in Alto Adige deve invece essere composta rispettando la proporzionale, e già qui gli italiani sono in minoranza. I componenti della Commissione appartenenti al gruppo linguistico italiano sono però sorteggiati dall’elenco nazionale di cui all’articolo 15, comma 7-bis, del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 502.

I componenti appartenenti al gruppo linguistico tedesco o ladino sono sorteggiati dall’elenco-sezione speciale prevista nella normativa. E sono locali o addirittura austriaci o tedeschi della Germania”.

Pubblicità
Pubblicità

E ancora: “I primari locali di lingua italiana con questa delibera della giunta provinciale su cui la Lega ha taciuto sono quindi definitivamente esclusi dalla possibilità di scegliere i primari ed ovviamente prevarranno le logiche già conosciute.

Il nuovo regolamento per la nomina dei primari appena approvato dalla Giunta Provinciale arriva peraltro dopo che il giudice Scaramuzzino di Bolzano ha rinviato alla Corte Costituzionale la precedente vecchia legge provinciale che non aveva recepito il decreto Balduzzi.

Insomma ciò su cui deve decidere la Corte costituzionale viene aggirato dalla giunta provinciale con una delibera che però prefigura di peggio: non solo una discriminazione evidente, la elusione della incompatibilità dei primari locali nella scelta dei colleghi di lavoro (con evidenti rischi di condizionamento) ma anche la riduzione dei primari di lingua italiana dell’Alto Adige a testimoni imponenti delle scelte sulle loro teste e il rischio di ricorsi su tutti i concorsi di primariato“.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Alto Adige2 settimane fa

Indennità per i pendolari, in corso la revisione del sistema

Sport4 settimane fa

I Foxes perdono a Villach: il VSV si impone per 4 a 3 all’overtime

Politica3 settimane fa

Il comandante degli Alpini da Kompatscher: Protezione civile e Covid

Alto Adige4 settimane fa

Incidente con due macchine coinvolte in Valle Isarco: intervengono i vigili del fuoco

Alto Adige3 settimane fa

Labers: cede il freno a mano e la macchina precipita. Salvo il cagnolino rimasto intrappolato all’interno

Alto Adige4 settimane fa

Coronavirus: oggi 3 gennaio 39 casi positivi da PCR e 404 test antigenici, un decesso

Valle Isarco3 settimane fa

Cade in una piscina d’albergo a Naz Sciaves: bimbo di due anni muore annegato

Merano3 settimane fa

Il conducente sbanda e distrugge l’automobile all’uscita di Postal

Bolzano3 settimane fa

Coronavirus: 1.361 contagi e un decesso nelle ultime 24 ore in Alto Adige

Alto Adige2 settimane fa

In Alto Adige i no vax non cedono: ancora 30mila over 50 da vaccinare

Alto Adige3 settimane fa

Dati Covid 10 gennaio: 175 positivi da PCR e 960 da test antigenici. 2 decessi

Val Venosta3 settimane fa

Val Venosta: si schianta con l’auto. Intervengono i vigili del fuoco di Laudes

Alto Adige2 settimane fa

Coronavirus: 190 casi positivi da PCR e 2.849 test antigenici positivi, altri due decessi

Alto Adige2 settimane fa

Incidente in Val Gardena: tre feriti sono stati portati in ospedale

Ambiente Natura4 settimane fa

Tutela del paesaggio, domande di contributo dal 1 marzo al 31 maggio

Unico&Bello

Hotel di lusso nello spazio, dal 2022 la possibilità di soggiornare a 320 km di altezza

Il turismo spaziale è sempre più vicino a diventare realtà, completando la sua offerta con la realizzazione di un hotel di lusso nello spazio. Dopo aver…

La miniera di diamanti aperta al pubblico: l’incredibile esperienza di scavare e tentare la fortuna

Un’esperienza indimenticabile, ricca e fruttuosa: sono le caratteristiche principali della “Creater of Diamonds”, l’unica miniera di diamanti al mondo aperta al pubblico. Si tratta di un…

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla…

2050: come ci arriviamo? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per tutti

Dal 22 dicembre 2021 al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, la mostra “2050: COME CI ARRIVIAMO? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura…

L’Altopiano Tibetano e Nepal in due splendide mostre fotografiche virtuali

L’Altopiano Tibetano noto per alcuni dei pascoli più grandi al mondo, non consente lo sviluppo di una vera e propria attività agricola. Anche per questo le…

Il 2022 ribattezzato “l’anno dei weekend lunghi”: quali giorni approfittare per una gita fuori porta

Per gli amanti dei viaggi e delle gite fuori porta, il 2022 è stato ribattezzato come “ l’anno dei weekend lunghi”. Infatti, nei prossimi 12 mesi…

Archivi

Categorie

Benessere Economico

RSS Error: A feed could not be found at `https://www.benessereconomico.it/feed`; the status code is `200` and content-type is `text/html`

di tendenza