Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Benessere e Salute

Problema insonnia: 9 milioni di italiani non dormono sonni tranquilli

Pubblicato

-

Dopo una giornata intera impegnati nella nostra vita quotidiana, sia per chi si addormenta e si sveglia presto, che per chi tende a coricarsi e alzarsi tardi, è importante dormire.

Non per tutti però è facile lasciarsi andare al sonno: in Italia, infatti, 9 milioni di persone faticano a dormire, compromettendo, in modo più o meno determinante, la qualità della loro vita.

L’insonnia può manifestarsi in diversi modi come: non riuscire ad addormentarsi, oppure avere difficoltà a mantenere il sonno o ancora avere risvegli precoci al mattino.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Perché abbiamo bisogno di dormire? – Il sonno è fondamentale per una buona attività mentale e fisica e occupa circa un terzo della vita delle persone. Quando dormiamo vi è un’alterazione della coscienza, una ridotta reazione agli stimoli e una sospensione delle relazioni con l’ambiente circostante.

Anche se il sonno viene vissuto come uno stato di quiete, alcune cellule del nostro cervello lavorano di più, rispetto a quando siamo svegli.

Si possono creare nuovi collegamenti tra i neuroni, come ad esempio per quanto riguarda le cellule del cervello coinvolte in funzioni come la memoria e l’apprendimento. Si pensi che, mentre dormiamo, vengono eliminate anche diverse tossine come quelle responsabili dell’ Alzheimer.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Quindi dormire diventa davvero importante per il nostro organismo, ma quali possono essere alcuni dei motivi per cui abbiamo una cattiva qualità del sonno?

Alcune cause possono essere: poca regolarità del ritmo sonno-veglia, ad esempio quando si lavora con turni di notte; stress, dovuto alla presenza di veri e propri traumi o semplicemente il dover affrontare problematiche economiche o relazionali; stati d’ansia o depressivi; l’assunzione di farmaci, alcool e fumo.

I disturbi del sonno possono rappresentare dei fattori di rischio per lo sviluppo di patologie del sistema nervoso, infatti le persone che soffrono di insonnia manifestano uno stato di attivazione cerebrale chiamato hyperarousal, vale a dire iper vigilanza sia a livello fisiologico che psicologico che a sua volta può provocare ansia, affaticamento e ridotta tolleranza al dolore.

Inoltre se questo stato di iper attivazione perdura, possono verificarsi alterazioni sia a livello neurofisiologico che neuroendocrino.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Se abbiamo difficoltà a dormire è quindi sempre meglio rivolgersi ad uno specialista in quanto da soli possiamo assumere solo buone e sane abitudini come: orari del sonno regolari escludendo sonnellini pomeridiani; fare attività fisica; non esporsi per troppo tempo prima di dormire allo schermo del telefonino o del computer; rendere la camera da letto rilassante e confortevole facendo attenzione anche ai colori degli arredi; non andare a dormire a stomaco vuoto o troppo pieno; non restare a letto svegli più di 10 minuti e non fumare o bere alcolici e caffè alla sera.

(e.c.)

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Bolzano3 settimane fa

Tragico scontro frontale in A 22, muore una donna bolzanina 77 enne. Gravi il marito e un bambino di 10 anni

Bolzano3 settimane fa

Incendio in centro a Bolzano: rogo causato dal malfunzionamento di una lavatrice

Alto Adige4 settimane fa

Gli ospedali dell’Alto Adige sono ora cliniche universitarie

Alto Adige4 settimane fa

Rimorchio si stacca dal camion e blocca la strada del Renon

Alto Adige2 settimane fa

Maltempo, violenti temporali sull’Alto Adige: numerosi gli intervenenti dei Vigili del Fuoco Volontari

Alto Adige4 settimane fa

Ponte di Pentecoste: arrestati due stranieri, una denuncia e centinaia di verifiche durante i controlli del Commissariato di P.S. di Brennero

Alto Adige3 settimane fa

Convegno Euregio a Trento: integrazione e cooperazione europea

Merano4 settimane fa

Merano, fuoriuscita di perossido di idrogeno nella lavanderia della Croce Rossa: allertati i Vigili del Fuoco

Merano2 settimane fa

Merano: controlli straordinari da parte della Polizia di Stato, sequestrata sostanza stupefacente e segnalato un ragazzo quale consumatore

Italia ed estero4 settimane fa

Codici: sciopero trasporto aereo, i passeggeri hanno diritto a rimborso e indennizzo

Merano3 settimane fa

Furti di biciclette a Merano, cinque denunciati dai Carabinieri

Alto Adige4 settimane fa

Violenti nubifragi in Alto Adige: oltre 60 interventi dei Vigili del Fuoco

Politica2 settimane fa

Lido di Bolzano: basta buonismo di sinistra

Alto Adige4 settimane fa

Coronavirus: 10 casi positivi da PCR e 344 test antigenici positivi, un decesso

Politica4 settimane fa

Team K: quanto è importante l’assistenza all’infanzia?

Archivi

Categorie

di tendenza