Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Raccolta uva e mele: in Alto Adige scoperti 70 lavoratori irregolari. 52 erano in nero

Pubblicato

-

70 lavoratori agricoli irregolari, di cui 52 in nero, sono stati scoperti da un’indagine della Guardia di Finanza in Alto Adige nell’ambito degli oltre 100 controlli svolti durante il periodo di raccolta e di vendemmia nelle campagne locali.

Le indagini sono state svolte assieme agli ispettori dell’Inps, con il risultato che circa un’azienda su quattro in provincia di Bolzano è risultata impiegare collaboratori non in regola. 

Tra loro ci sono italiani, slovacchi, bulgari, rumeni e polacchi ma anche asiatici e africani, pakistani ed albanesi. Sei dei braccianti fermati sono risultati senza permesso di soggiorno. Diverse le denunce a carico dei datori di lavoro che ora rischiano una condanna con pene dai tre mesi ai sei anni e multe di 5mila euro per ogni bracciante sfruttato.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

 

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza