Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Bolzano

San Valentino e Carnevale, Bolzano è da innamorarsi e sorridere

Pubblicato

-

Un febbraio denso di emozioni quello che sta arrivando per la città di Bolzano con le iniziative per San Valentino e il Carnevale. Dagli angoli più romantici del capoluogo all’ambizione di creare la Maschera perfetta

Quale giorno migliore di San Valentino per innamorarsi di Bolzano? Vale per i turisti che scoprono la città con i primi accenni primaverili ma anche per i bolzanini che hanno l’occasione di scovare segreti e curiosità che non conoscevano. D’altronde ogni matrimonio duraturo è scoperta costante dell’altro.

Scoprire i luoghi più romantici della città  – Ecco, dunque, che l’Azienda di Soggiorno ha deciso di festeggiare questo particolare momento strutturando una serie di visite guidate a tema nelle giornate di venerdì 10, sabato 11 e domenica 12 febbraio. Di fatto un percorso alla scoperta dei luoghi più romantici della città. Splendido l’epilogo di ogni visita con una degustazione di spumante Alto Adige sulla terrazza del ristorante Meta o all’hotel Città (per il percorso previsto domenica).

L’itinerario tra storie d’amore e oggetti emozionanti – Il punto di partenza delle visite sarà piazza Walther sotto il monumento del cantore dell’amore per poi spostarsi a Palazzo Menz ad ammirare gli affreschi sul tema amoroso di Henrici. A passaggio Menz si conoscerà la sposa francese Annette mentre al mercato delle Erbe ecco la storia dell’hotel Sonne e Casanova. Il tour prosegue poi verso quella che viene definita “la casa delle donne” di via della Roggia per approdare al Museo Civico dove l’oggetto del mese sarà i “Fragili e delicati doni d’amore”. A Palais Campofranco, infine, emozionerà la storia dell’arciduca Enrico e di Leopoldina.  Le visite partiranno venerdì 10 febbraio alle ore 10.30 e domenica 12 febbraio alle ore 10.30. Doppio appuntamento sabato 11 febbraio alle ore 10.30 e alle ore 14.00.

Conosciamo San Valentino – San Valentino lo conoscono tutti. Almeno di nome. Quanti, tuttavia, hanno mai approfondito la sua storia? Venerdì 10 febbraio alle ore 18.00 ecco l’occasione perfetta con una conferenza specifica a Palazzo Mercantile. Il titolo sarà “San Valentino. Il profilo e l’immagine” per raccontare la vita e la leggenda di questo santo. Il tutto attraversando le sue tante rappresentazioni nel mondo oltre al culto molto diffuso. I relatori saranno d’eccezione con lo storico dell’arte Giuseppe Cassio, il professore di Letteratura Medievale ed Umanistica all’Università di Napoli Edoardo D’Angelo e lo storico medievista Arnaldo Casali. Ad introdurre l’incontro le parole del direttore di Castel Tirolo Leo Andergassen. 

L’oggetto del mese racconta i doni d’amore arrivati a Bolzano – Come ogni mese anche a febbraio il Museo Civico di Bolzano ha scelto un oggetto del mese. Sono tanti, nella storia, i doni d’amore. Si va da scatoline in corno per il tabacco da fiuto alle posate da viaggio passando per coltellini serramanico, bottiglie in vetro per la grappa, spilloni da acconciatura, cofanetti, scatole di legno decorate, confezioni per preziosi e pregiate bottiglie in vetro. Come fare a capire che siamo di fronte a regali dettati dall’amore? Cuoricini disegnati ma anche le iniziali degli amanti sono spesso indizi molto concreti.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Nello specifico il Museo Civico ha deciso di mettere in primo piano la propria collezione di bottiglie in vetro soffiato a bocca risalenti al periodo tra il diciottesimo e il diciannovesimo secolo. Anche questi sono doni d’amore finemente decorati che richiamano i temi dell’amore, della fedeltà e dell’innamoramento. Tutte le bottiglie sono state soffiate in stampi di legno (ottagonali o quadrati) e poi chiuse con un tappo di stagno per preservare le qualità del liquido.

Un laboratorio rinomato in tutta la Baviera sin dalla sua fondazione nel 1716 sotto la monarchia asburgica. Da lì le bottiglie arrivarono sulle bancarelle dei mercati tirolesi per confluire in una collezione specifica raccolta dal maestro bolzanino Karl Wohlgemuht ed iniziata addirittura nel 1895. Fu proprio da lui che il Museo Civico l’acquistò per avere fino a questa esposizione del febbraio 2023.

L’amore nel piatto – Che l’amore vada preso anche per la gola è motto popolare risaputo. Così anche alcuni ristoranti bolzanini hanno deciso di predisporre menù a tema con piatti studiati proprio per strizzare l’occhio al più nobile dei sentimenti.

La Maschera di Bolzano – Il calendario 2023 regalerà un San Valentino che andrà a sfumare nel Carnevale. Il progetto La Maschera di Bolzano caratterizzerà molte delle attività di questo periodo con l’ambizioso obiettivo di definire una maschera per la città. Un percorso innovativo e partecipato che si snoda attraverso una molteplicità di iniziative andando a riflettere sull’identità stessa del capoluogo altoatesino. Il tutto con il supporto di antropologi, ricercatori, studiosi ed esperti nel campo delle maschere.

Il calendario degli appuntamenti sarà dal 16 al 21 febbraio con la cura del Comune di Bolzano in collaborazione con enti ed associazioni. Nello specifico Giovedì Grasso spazio all’animazione al Parco Petrarca mentre Martedì Grasso la maschera sarà ufficialmente presentata al Teatro Studio. Nel mezzo lunedì 20 febbraio spazio ad alcune attività per ragazzi curate dalle associazioni.

NEWSLETTER

Alto Adige4 giorni fa

Bonus bollette: domande da presentare entro il 31maggio

Bolzano3 settimane fa

Tensione al Centro di Riciclaggio, il Consigliere Liuzzi: «Una situazione surreale»

Alto Adige1 settimana fa

La Provincia cerca 94 impiegati amministrativi a tempo indeterminato

Arte e Cultura4 settimane fa

Fine anno anticipato per gli studenti di cinque scuole altoatesine

Alto Adige3 giorni fa

Prosegue il contenzioso nei confronti della Banca Popolare dell’Alto Adige Volksbank

Alto Adige3 settimane fa

Trasporto pubblico per Forze Armate, non più gratuito: il SAM contro la decisione della Provincia Autonoma di Bolzano

Sport4 settimane fa

Damian Gruber, l’unico tifoso in curva a Benevento, omaggiato dal Südtirol al termine dell’incontro

Alto Adige4 settimane fa

SAD e Trenitalia hanno aderito allo sciopero indetto l’8 marzo

Bolzano4 settimane fa

Questura di Bolzano: aumento dei posti disponibili nell’agenda «Passaporti on-line»

Alto Adige4 settimane fa

Campodazzo, incidente nel pomeriggio, muore un motociclista

Alto Adige2 settimane fa

Presa di posizione SEAB in merito agli articoli sul Centro di riciclaggio di Bolzano

Alto Adige3 settimane fa

Nega una sigaretta, giovane bolzanino in vacanza a Roma, picchiato con una mazza è caccia agli aggressori

Merano2 settimane fa

Merano: allagata la scuola media G. Segantini, ingenti i danni, sospetto atto vandalico

Italia ed estero3 settimane fa

Dove troveremo la farina di grillo? La lista di alimenti è più lunga di quello che ci si potrebbe aspettare

Bolzano4 settimane fa

Rigeneriamo la Bolzano vuota e dismessa

Archivi

Categorie

di tendenza