Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Società

San Valentino: le 5 più belle poesie d’amore

Pubblicato

-

San Valentino è per antonomasia la festa degli innamorati: rose, pensieri parole e baci caratterizzano il giorno. E le poesie? La vita ha necessità di poesie, le emozioni raccontate in parole diventano musica e brividi per tutti ancora di più lo sono per gli innamorati che, in questo mondo sempre più virtuale e digitale sono tornati a dedicarsi poesie e canti un po’ come un secolo fa.

L’amore tra emozione e sentimento va coltivato ogni giorno e, il 14 febbraio dovrebbe essere qualcosa di quotidiano ma come tradizione vuole è questo il giorno in cui si scambia un piccolo dono a chi si ama.

Se lo si fa con il proprio compagno o compagna il pensiero lo si potrebbe accompagnare da una bella poesia o da una citazione.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Le poesie d’amore sono un modo dolcissimo e raffinato per dire “ti amo”, prendere in prestito le parole di chi ha l’arte nel sangue è un piccolo bel gesto.

Alda Merini, eccentrica poetessa del 900 in  “Ho bisogno di sentimenti” racconta in parole e ritmo quanto i sentimenti siano fondamentali e la loro importanza supera persino i soldi.

Nazim Hikmet, poeta turco, noto per il suo modo struggente di raccontare l’amore per la compagna in  “Amo in te” racconta nel dettaglio cosa sia per lui il sentimento profondo d’amore.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Khalil Gibran,  in una poesia soave dal tocco leggiadro,”Segui l’amore”, racconta di un sentimento che non può essere possessione e tanto meno ossessione.

Hermann Hesse, poeta e scrittore tedesco invece racconta spesso l’emozione dell’amore ed in  Perché ti amo fa una vera e propria dichiarazione di quelle che oggi tra un social e una notifica sono andate letteralmente in cantina.

Heinrich Heine, in  “oh non giurare e dami sol dei baci” a differenza di tutte le altre poesie che abbiamo citato racconta la meraviglia del baci.

Poesie d’amore: come dedicarla – E’ l’epoca del digital, quella dei social, dei video su youtube o su Tik Tok, è quasi normale pensare di dedicare una poesia in versione digitale ed invece no: se si vuol compiere un piccolo gesto d’amore niente è meglio che comprare la carta idonea esercitarsi un pò con una penna tradizionale e scrivere a mano, o meglio trascrivere, le parole scelte. Niente sarà più emozionante che ricevere una vera lettera d’amore anche se le parole sono prese in prestito da altri.

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza