Connect with us

Sport

Start del Tour de Ski in avvicinamento, Pellegrino sfida Klaebo anche a Dobbiaco

Pubblicato

-

Una splendida giornata di sole in quel di Dobbiaco accompagna giorni di fermento per il comitato organizzatore che si sta apprestando ad accogliere i fondisti del Tour de Ski, e in date inusuali, quelle di Capodanno: 31 dicembre e 1° gennaio.

La Nordic Arena dobbiachese è vestita a festa e i campionissimi della corsa a tappe più estrema del calendario si stanno preparando a partire, con qualcuno, Klaebo su tutti, a riposare le stanche membra prima di partire con il tour de force, dal 28 dicembre in Svizzera.

Tra i papabili azzurri al via oltre a Federico Pellegrino ci potrebbero essere Francesco De Fabiani, Giandomenico Salvadori, Maicol Rastelli, Stefan Zelger, Michael Hellweger, Mikael Abram, Elisa Brocard, Greta Laurent, Lucia Scardoni, Caterina Ganz, Francesca Franchi, Ilaria Debertolis e Anna Comarella, mentre hanno già dato conferma di partecipazione per le sfide dobbiachesi Therese Johaug, leader di Coppa del Mondo e candidata numero 1 al titolo, Heidi Weng, principale avversaria assieme alla campionessa in carica del Tour de Ski Ingvild Flugstad Oestberg.

Pubblicità
Pubblicità

Astrid Uhrenholdt Jacobsen proverà a dare del filo da torcere, con Jessica Diggins e Sadie Maubet Bjornsen a cercare qualche prestigioso piazzamento assoluto e di tappa. Jonna Sundling, Charlotte Kalla e Stina Nilsson sono le punte di diamante per la nazionale svedese, con la finnica Krista Parmakoski alla ricerca di conferme.

La nazionale norvegese maschile è come sempre la favorita, a cominciare dal campionissimo Johannes Hoesflot Klaebo, ‘aiutato’ dai vari Emil Iversen, Hans Christer Holund e Paal Golberg.

Gli avversari più temibili per i norvegesi? Alexander Bolshunov e Sergey Ustiugov, con Iivo Niskanen a portare alti i colori della Finlandia e Federico Pellegrino in prima fila a combattere soprattutto nelle prove sprint.

Ci sarà anche il ritorno dell’ex rivale di Petter Northug, lo svedese Calle Halfvarsson.

Nel dettaglio della tappa altoatesina, il 31 dicembre andranno in scena la 10 km femminile e la 15 km maschile individual in tecnica libera, mentre il 1° gennaio gli atleti si cimenteranno lungo le stesse distanze ma in tecnica classica ad inseguimento, senza dimenticare il Tour de Kids che avvicina i giovani alla neve e alle piste dei campioni. Nel mezzo una grande festa, con delle baite allestite per l’occasione nei pressi della pista per festeggiare al meglio un Capodanno inusuale, a tutto… sci di fondo.

Info: www.worldcup-dobbiaco.it

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza