Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Politica

Tajani a Bolzano per Forza Italia:”Manovra del governo da rivedere. Reddito di cittadinanza una vergogna”

Pubblicato

-

Un comizio in piazza Vittoria a favore di Forza Italia in vista delle elezioni provinciali.

Il presidente del parlamento europeo Antonio Tajani in visita a Bolzano critica le scelte del governo e in particolare la scelta di puntare sul reddito di cittadinanza a favore dei cittadini.

Per il vice presidente di Forza Italia la manovra non porterà  benefici al nostro Paese.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

“Dare 780 euro a chi non lavora quando un carabiniere, un poliziotto o un finanziere guadagna 1.200 euro al mese rischiando la vita? I soldi non incentivano i giovani a lavorare. Il problema è dare dignità ai giovani del Sud, ma la dignità la si dà creando lavoro vero. Il reddito di cittadinanza favorirà il lavoro nero. E nel Sud a gestire il lavoro nero è la criminalità organizzata”.

“Questa manovra economica – ha aggiunto – va cambiata prima che sia troppo tardi perché costerà caro agli italiani. Se lo spread va avanti a 300 punti ogni contribuente sarà costretto a pagare da 80 a 100 euro al mese come una tassa aggiuntiva, che si aggiunge alla vergogna del reddito di cittadinanza che costringe chi lavora a pagare per chi non lavora”.

Una posizione non dissimile da quella espressa il giorno prima da Giorgia Meloni, intervenuta nel capoluogo per affiancare la coalizione L’Alto Adige nel Cuore/FdI/Civici Uniti.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Anche per Tajani si tratta di una manovra che va modificata.

“Non c’è niente della flat tax, non c’è nulla a sostegno delle imprese, non ci sono incentivi sulle assunzioni per aiutare ad assumere giovani fino a 25 anni. Serve puntare su una politica economica favorevole alla crescita“, ha ribadito.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza