Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Sport

Terminata l’ultima giornata di Tour de Ski alla Nordic Arena di Dobbiaco

Pubblicato

-

Emozioni, piste ad hoc e temperature perfette per il proseguo del Tour de Ski italiano. Ieri, 1° gennaio, a Dobbiaco si svolgevano le sfide ad inseguimento che completavano le competizioni alla Nordic Arena.

I giochi sono stati completamente ribaltati regalando spettacolo e incertezza fino all’ultimo, soprattutto nella contesa femminile. A trionfare non sono così i favoriti Therese Johaug e Sergej Ustiugov, bensì gli inseguitori Ingvild Flugstad Oestberg, beffando Johaug allo sprint finale, e Alexander Bolshunov che azzera il distacco da Ustiugov e taglia il traguardo in solitaria.

Terzi il finnico Iivo Niskanen e Heidi Weng, autrice di una poderosa rimonta. Ancora una volta giornata negativa per gli italiani, Giandomenico Salvadori è 30°, Stefan Zelger 55°, Maicol Rastelli 58°, Mikael Abram 59°, Federico Pellegrino 69°, mentre tra le donne Anna Comarella è 29.a, Lucia Scardoni 37.a, Elisa Brocard 44.a, Caterina Ganz 46.a.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Le donne partono a spron battuto ma la più agguerrita è Oestberg che si incolla subito a Johaug, azzerando un distacco già irrisorio. Anche Weng si fa subito sotto alla svedese Ebba Andersson, mentre Oestberg passa in testa senza mostrare particolari timori reverenziali nei confronti della collega più titolata ed esperta.

Ma gli imprevisti sono dietro l’angolo e Oestberg scivola, rischiando il pattinato e perdendo momentaneamente la testa della corsa. La svedese resiste su Weng, mentre Comarella è ancora la migliore delle azzurre con un ritardo di quasi due minuti dalla testa della corsa.

Due duetti al comando. Oestberg si rifà sotto mentre la terza e la quarta rosicchiano terreno, con Weng a staccarsi. A 6.6 km Jacobsen stupisce e ‘tocca il podio’ superando Weng, mentre davanti è sempre lotta a due tra Johaug e Oestberg.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Non restava che lo sprint a decidere le sorti della contesa, nel quale primeggia per un soffio la campionessa in carica del Tour su Johaug e Weng, stremata al traguardo.

Subito dopo è toccato ai maschi farsi sotto, in una sfida meno incerta ma tutta da seguire. Klaebo ha preso un ritardo considerevole per la pursuit dobbiachese, e ha cercato di limitare i danni guadagnando secondi preziosi per il proseguo del Tour de Ski, con i tre russi ad ampia libertà d’azione tallonati dal solo svedese Calle Halfvarsson.

Pochi minuti dopo la partenza Sergej Ustiugov aveva un vantaggio di 23 secondi su Ivan Yakimushkin, con Klaebo dodicesimo a 44 secondi, ma il russo ha deciso di non tirare azzerando praticamente il vantaggio che aveva sugli inseguitori. Fresco di compleanno comandava Bolshunov su Halfvarsson mentre Ustiugov è arrivato terzo.

4 gradi la temperatura esterna, -3 la neve, 66% d’umidità, con Ustiugov che ha recuperato la testa su Bolshunov e Halfvarsson. Al km 7.5 Cologna ha superato Klaebo con un ritardo di quasi un minuto dal primo.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Bolshunov si è staccato sfruttando le salite della Nordic Arena, aumentando metro dopo metro e preparandosi a tagliare il traguardo, atleta evidentemente capace di smaltire alla perfezione sia il Capodanno che il proprio compleanno.

Seconda posizione per Ustiugov giunto a oltre 13 secondi, terzo Niskanen, da tener d’occhio sulla salita del Cermis.
Klaebo è 10°, Cologna 13°.

Nella classifica generale del Tour de Ski Ustiugov ha pagato 16 secondi da Bolshunov e il norvegese Johannes Klaebo 26”, mentre Johaug ha mantenuto la testa con 22 secondi su Oestberg e Nepryaeva.

Gerti Taschler, presidente del C.O. dobbiachese, chiude due giornate di ‘passione’ a cavallo tra 2019 e 2020: “Non si poteva fare meglio di così: tempo perfetto, bell’atmosfera, organizzazione ottima. Adesso per il futuro di Dobbiaco vogliamo restare “dentro” al Tour de Ski, abbiamo delle belle idee e non mancheranno novità, collaborando con FIS e Infront per rendere lo sci di fondo ancora più interessante”.

E ora si pensa alle tappe in Val di Fiemme che dal 3 al 5 gennaio chiuderanno il 14° Tour de Ski, una Mass Start che sarà la 100.a gara di sempre della corsa a tappe dello sci di fondo ispirata a quella ciclistica, una nuovissima sprint e la mitica Final Climb conclusiva sulla pista Olimpia III, questa volta in versione Mass Start.

Una curiosità di buon mattino a Dobbiaco è il passaggio (in incognito) sulla pista della Pustertaler Ski Marathon dell’11 gennaio del race director FIS Pierre Mignerey e dell’event coordinator Sandra Spitz, che potrebbe preannunciare diverse sorprese nel prossimo ed immediato futuro per lo sci di fondo e per tutta l’area pusterese.

10 Km pursuit – women

1 Oestberg Ingvild Flugstad NOR 26:51.5; 2 Johaug Therese NOR 26:51.9; 3 Weng Heidi NOR 27:18.7; 4 Nepryaeva Natalia RUS 27:18.8; 5 Jacobsen Astrid Uhrenholdt NOR 27:19.2; 6 Andersson Ebba SWE 27:19.6; 7 Lampic Anamarija SLO 28:20.9; 8 Stadlober Teresa AUT 28:21.3; 9 Hennig Katharina GER 28:21.6; 10 Kalla Charlotte SWE 28:22.1

15 Km pursuit – men

1 Bolshunov Alexander RUS¸38:14.9; 2 Ustiugov Sergey RUS 38:28.6; 3 Niskanen Iivo FIN 38:39.7; 4 Maltsev Artem RUS 38:44.8; 5 Halfvarsson Calle SWE 38:44.5; 6 Roethe Sjur NOR 38:44.7; 7 Holund Hans Christer NOR 38:45.6; 8 Boegl Lucas GER 39:02.8; 9 Yakimushkin Ivan RUS 39:10.8; 10 Klaebo Johannes Hoesflot NOR 39:12.1

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Alto Adige31 minuti fa

Nuova struttura dirigenziale: approvato dalla Giunta il disegno di legge che ora passa al Consiglio Provinciale

Alto Adige50 minuti fa

L’assessora Hochgruber Kuenzer inaugura la Conferenza Eusalp sul paesaggio

Alto Adige57 minuti fa

Collegamento ferroviario transfrontaliero Innsbruck-Lienz confermato

Alto Adige1 ora fa

Copertura telefonia mobile: progetto pilota a S. Martino e Getrumtal

Politica1 ora fa

Nuovo accordo tra Provincia ed Euregio+: misure a sostegno dei comparti produttivi più colpiti dalla pandemia e investimenti a favore delle imprese del territorio

Società1 ora fa

La pandemia ha spinto l’accettazione dei videogiochi in Italia

Alto Adige1 ora fa

Concorso per 1381 Agenti della Polizia di Stato, riservati 14 posti ai possessori di attestato di bilinguismo

Alto Adige17 ore fa

La Giunta provinciale ha approvato il contratto di servizio e il piano delle attività e d’investimento di NOI Spa per il 2022

Alto Adige17 ore fa

Il presidente della Provincia alla commemorazione di Falcone e Borsellino: «La mafia ci riguarda tutti»

Ambiente Natura17 ore fa

Parco Vedrette di Ries Aurina: giovani al lavoro per ravvivare i prati

Alto Adige17 ore fa

I viaggiatori “riscrivono” gli orari di autobus e treni

Vita & Famiglia19 ore fa

CEI. Pro Vita Famiglia: Buon lavoro al Cardinale Zuppi per la difesa della Vita e della Famiglia

Politica19 ore fa

Dipendenti nelle case di riposo: servono finalmente soluzioni sostanziali, invece di pura politica simbolica

Arte e Cultura19 ore fa

Artist Club, cambio al vertice dell’associazione: Davide Mariotti è il nuovo presidente

Alto Adige20 ore fa

Coronavirus: 13 casi positivi da PCR e 299 test antigenici positivi

Bolzano3 settimane fa

Bolzano, alla fermata dell’autobus trovato il corpo senza vita di un 60enne

Alto Adige3 settimane fa

Coronavirus: 8 casi positivi da PCR e 124 test antigenici positivi

Alto Adige3 settimane fa

Coronavirus: 45 casi positivi da PCR e 496 test antigenici positivi

Bolzano3 settimane fa

Il Lido di Bolzano riapre al pubblico sabato 21 maggio: tariffe invariate

Bolzano3 settimane fa

Bolzano, sgomberato uno stabile in disuso: tunisino aggredisce 4 agenti, arrestato

Sport3 settimane fa

Biglietti FC Südtirol – Modena. Le modalità di acquisto dei ticket per gara-3 della Supercoppa di Serie C 2022

Musica4 settimane fa

Bolzano Festival Bozen 2022 «Musica senza confini»

Merano3 settimane fa

Referendum abrogativi popolari del 12 giugno 2022

Alto Adige2 settimane fa

Coronavirus: tre i nuovi decessi, inoltre14 casi positivi da PCR e 536 test antigenici positivi

Benessere e Salute3 settimane fa

Come avviene un richiamo di prodotti alimentari? Mangiare, bere ed altre delizie: lo sapevate che…?

Alto Adige2 settimane fa

Bolzano: controlli della Polizia di Stato nel capoluogo, un denunciato per detenzione di cocaina e due espulsioni

Bolzano1 settimana fa

Eroina e kit per lo spaccio: coppia arrestata a Don Bosco dalla Polizia

Italia ed estero4 settimane fa

Stop al canone RAI in bolletta. Cosa cambia dal 2023?

Vita & Famiglia3 settimane fa

DDL Zan. Coghe, Pro Vita Famiglia: emergenza omofobia è fake news

Società4 settimane fa

Anziani: Deeg ha incontrato il direttivo dell’Associazione pensionati

Archivi

Categorie

di tendenza