Connect with us

Sport

Capodanno vincente al Palaonda – Bolzano batte Salisburgo ai rigori

Pubblicato

-

Spettacolo di Capodanno per i 3.600 del Palaonda. L’HCB Alto Adige Alperia la spunta sull’EC Red Bull Salzburg, con il punteggio di 2 a 1 dopo i tiri di rigore. Due punti importanti e meritatissimi, che vanno persino stretti ai Foxes, sfortunatissimi durante i tempi regolamentari con ben quattro pali colpiti, l’ultimo a tre secondi dalla terza sirena.

Con questo successo Bernard e compagni si riportano a un punto di distanza dalla Top Five, con otto partite ancora da giocare fino al termine della prima parte di regular season.

La cronaca.
Buone notizie nel lineup biancorosso: in difesa rientrano Brett Flemming e Patrick Wiercioch, out il solo Daniel Glira (infortunio muscolare).

Pubblicità
Pubblicità

I Foxes partono con il coltello tra i denti, mettendo a ferro e fuoco la retroguardia dei Red Bulls e passando già in vantaggio al 03:12: grande giocata di Giliati, che si porta a spasso due difensori e va alla conclusione di rovescio, deviata in rete da Ivan Deluca.

Gli ospiti provano a colpire in contropiede e Irving salva tutto in spaccata sull’uno contro uno con Hughes. Biancorossi che continuano a macinare gioco, sfiorando il raddoppio con Catenacci, Arniel e Giliati, mentre il Salisburgo cresce con il passare dei minuti, con Regner e Brickley a mettere i brividi al pubblico del Palaonda.

Alla prima sirena però i Foxes sono avanti per 1 a 0.

Pubblicità
Pubblicità

Anche nel periodo centrale è il Bolzano a tenere in mano il pallino del gioco, almeno per i primi minuti, ma Lamoureux abbassa la saracinesca, dicendo di no ai tentativi biancorossi di Sylvestre e Wiercioch. Il canadese, fresco vincitore della Spengler Cup, ci prova anche con un’azione personale, venendo murato all’ultimo dopo un bel wraparound.

I Red Bulls vanno a un passo dal pareggio in modo piuttosto rocambolesco: conclusione dalla distanza di Heinrich, il disco si impenna e finisce sul corpo di Irving, che in qualche modo lo tiene al di là della linea.

Nel finale di frazione tante emozioni: Giliati conclude a botta sicura, ma colpisce clamorosamente la traversa (“no goal” rivisto e confermato all’istant replay), mentre Kolarik si divora l’1 a 1 sparando clamorosamente alto da pochi passi, tutto solo davanti a Irving.

Dopo poco più di tre minuti del terzo drittel il Salisburgo pareggia i conti: conclusione di Mikkelson, parata di Irving e tocco vincente di Filip Varejcka. I Foxes hanno poi ancora tante chance per riportarsi in vantaggio, ma la sfortuna si accanisce sui biancorossi: prima Arniel riceve l’assist di Catenacci, colpendo in pieno l’incrocio dei pali.

Pubblicità
Pubblicità

Poco dopo, al termine di un’inferiorità numerica, è Sylvestre che si inventa una magia, concludendo da steso sul ghiaccio e colpendo ancora una volta il palo. Dall’altra i Red Bulls si schiantano invece contro un Irving sontuoso, il Palaonda è una bolgia e nel finale il Bolzano si ritrova in powerplay: a soli 3 secondi dalla sirena Sylvestre si ritrova il disco della vittoria, ma colpisce ancora una volta l’incrocio alle spalle di Lamoureux.

Salisburgo che, dopo aver fatto affidamento alla dea bendata, va vicino a chiuderla all’overtime, ma i Foxes tengono fino alla quarta sirena. Ai rigori vanno a segna Alberga e Hargrove, mentre Irving neutralizza entrambi i tentativi austriaci, regalando così il punto addizionale ai biancorossi.

Il Bolzano affronterà il prossimo match sul ghiaccio di Innsbruck, venerdì 3 gennaio, alle ore 19:15.

HCB Alto Adige Alperia – EC Red Bull Salzburg 2 – 1 SO [1-0; 0-0; 0-1; 0-0; 1-0]

Reti: 03:12 Ivan Deluca (1-0); 43:28 Filip Varejcka (1-1); Rigore decisivo: Domenic Alberga

Arbitri: Kopitz, Nikolic / Pardatscher, Sparer
Spettatori: 3.600

NEWSLETTER

Politica4 settimane fa

Formazione professionale, via libera al piano per il 2022

Politica4 settimane fa

Cure Monoclonali, solo tre terapie in Alto Adige. Urzí: “Sottovalutate le opportunità”

Bolzano4 settimane fa

Pensionato le da un passaggio e lei lo rapina: 29enne bolzanina denunciata a Bolzano

Alto Adige5 giorni fa

Indennità per i pendolari, in corso la revisione del sistema

Sport4 settimane fa

Anche l’HC Pustertal con l’Azienda sanitaria: la squadra sottoposta alla terza dose

Ambiente Natura4 settimane fa

Escursioni invernali nel rispetto della fauna selvatica

Sport4 settimane fa

FC Südtirol: dopo il focolaio Covid tre giocatori negativi e un nuovo positivo

Alto Adige4 settimane fa

Dati Covid 21 dicembre: 96 casi positivi da PCR e 259 test antigenici positivi. 3 decessi

Sport3 settimane fa

Foxes all’ultimo match casalingo del 2021: al Palaonda arriva l’Innsbruck

Economia e Finanza4 settimane fa

Tatuaggi e trucco permanente, rivoluzione da gennaio. Bonaldi: “No agli abusivi anche in Alto Adige”

Alto Adige3 settimane fa

Bolzano, i problemi cardiaci gli impediscono di lavorare. Crowdfunding per Giancarlo

Politica2 settimane fa

Il comandante degli Alpini da Kompatscher: Protezione civile e Covid

Bolzano3 settimane fa

Minaccia i passanti con forbici e martello: straniero bloccato in centro a Bolzano

Società3 settimane fa

Messa di Natale, Muser: “Un Natale per ritrovare il senso di comunità”

Politica4 settimane fa

Schuler sulla PAC: sostenere maggiormente l’agricoltura di montagna

Unico&Bello

La miniera di diamanti aperta al pubblico: l’incredibile esperienza di scavare e tentare la fortuna

Un’esperienza indimenticabile, ricca e fruttuosa: sono le caratteristiche principali della “Creater of Diamonds”, l’unica miniera di diamanti al mondo aperta al pubblico. Si tratta di un…

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla…

2050: come ci arriviamo? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per tutti

Dal 22 dicembre 2021 al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, la mostra “2050: COME CI ARRIVIAMO? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura…

L’Altopiano Tibetano e Nepal in due splendide mostre fotografiche virtuali

L’Altopiano Tibetano noto per alcuni dei pascoli più grandi al mondo, non consente lo sviluppo di una vera e propria attività agricola. Anche per questo le…

Il 2022 ribattezzato “l’anno dei weekend lunghi”: quali giorni approfittare per una gita fuori porta

Per gli amanti dei viaggi e delle gite fuori porta, il 2022 è stato ribattezzato come “ l’anno dei weekend lunghi”. Infatti, nei prossimi 12 mesi…

Alpe Cimbra: il drago nato da Vaia è già un #must da vedere

La Tempesta Vaia che ha colpito il nord Italia e l’arco alpino alla fine del 2018 ha lasciato senza ombra di dubbio enormi cicatrici su tutto…

Archivi

Categorie

Benessere Economico

RSS Error: A feed could not be found at `https://www.benessereconomico.it/feed`; the status code is `200` and content-type is `text/html`

di tendenza