Connect with us

Valle Isarco

Valle Isarco: denuncia e multa di 4mila euro per camionista dell’est con documenti di trasporto falsi

Pubblicato

-

Ieri (4 febbraio) un autotrasportatore ucraino è stato denunciato e multato dagli agenti della Polizia stradale di Bressanone nel corso di un controllo a Campo di Trens, in valle Isarco.

L’uomo viaggiava con documentazione per il trasporto falsificata.

Al momento dell’identificazione si trovava a bordo di un grosso mezzo composto da motrice rumena e da semirimorchio italiano.

Pubblicità
Pubblicità

Gli agenti hanno subito riscontrato l’anomalia del documento denominato “licenza comunitaria”, che rappresenta il titolo commerciale necessario per l’esecuzione del trasporto.

Oltre alla denuncia dell’autista e a una multa di 4.130 euro, gli agenti hanno sottoposto il veicolo a tre mesi di fermo amministrativo.

Valle Isarco

Risanato il ponte a Campodazzo lungo la strada statale del Brennero

Pubblicato

-

Il ponte in cemento armato di 185,31 metri di Campodazzo, lungo la SS12 del Brennero, dotato di piloni che raggiungono l’altezza di 16 metri collocati nell’alveo del fiume Isarco, è stato risanato nei mesi scorsi grazie all’intervento dell’Ufficio tecnico strade.

L’opera era stata realizzata nel 1973 e prima dell’effettuazione dei lavori non garantiva il transito di tutte le categorie di mezzi. Per questo motivo si sono resi necessari dei lavori di risanamento straordinario grazie ai quali la struttura è oggi nuovamente in grado di sostenere in sicurezza il traffico veicolare di circa 10.000 veicoli al giorno.

Grazie a questo intervento ora il ponte di Campodazzo, collocato lungo una delle arterie stradali più importanti dell’asse Nord-Sud, è nuovamente in grado di garantire i necessari standard di sicurezza” afferma l’assessore provinciale alla mobilità, Daniel Alfreider. Il costo dell’intervento ammonta complessivamente ad 848.000 euro.

Pubblicità
Pubblicità

I 1662 ponti stradali esistenti lungo le strade statali e provinciali altoatesine vengono controllati regolarmente dagli operatori dell’Ufficio tecnico strade della Provincia e dagli esperti del Servizio strade.

In questo modo siamo in grado di identificare tempestivamente eventuali problematiche e di porvi rimedio. Il nostro obiettivo è quello di sviluppare ulteriormente la rete viaria provinciale e di migliorarla laddove possibile, allo scopo di garantire i massimi standard di sicurezza con una particolare attenzione alla mobilità del futuro ed ai muovi veicoli ad emissioni zero” afferma l’assessore competente.

Continua a leggere

Valle Isarco

Asfaltature in Alta Valle Isarco: la mappa dei lavori

Pubblicato

-

Per garantire la percorribilità e la sicurezza della rete stradale dell’Alto Adige per tutti gli utenti, gli investimenti nella manutenzione sono un tassello fondamentale. Una parte significativa dei lavori di manutenzione riguarda la superficie stradale, che viene costantemente controllata dal Servizio strade della Provincia in termini di sicurezza e percorribilità.

Tutti gli interventi vengono effettuati sulla base di un elenco di priorità, con le sezioni più danneggiate in cima all’elenco, poiché richiedono immediata riqualificazione” ha affermato l’assessore provinciale alla mobilità Daniel Alfreider. Complessivamente, il Servizio strade ha a disposizione per il 2019 circa 50 milioni di euro per la manutenzione ordinaria e straordinaria, ha ricordato Alfreider.

Insieme al direttore di Ripartizione Philipp Sicher e al direttore dell’Ufficio Martin Kanitscheider, l’assessore provinciale Alfreider ha recentemente svolto un sopralluogo in Alta Val di Vizze.

Pubblicità
Pubblicità

Già nei mesi di maggio, giugno e luglio, il Servizio strade della Valle Isarco ha completato ampi lavori di pavimentazione e scavo in Alta Valle Isarco. Sulla statale del Brennero viene attualmente risanato il manto usurato a Campo di Trens sud, in zona Mules (una corsia), al ristorante Klammer di Vipiteno e a Ponticolo, mentre presso il Passo Giovo(SS 44) si procede al rifacimento dello strato sottostante con drenaggio e copertura.

Al Passo Pennes (SS 508) il servizio stradale ha effettuato lavori di pavimentazione a Egg.
I lavori stradali a Rizzolo (SP 35) sono stati effettuati ulteriori lavori di asfaltatura mentre dal villaggio di Stanghe in val Ridanna (SP 36) saranno eseguiti dalla prossima settimana.

A Racines (SP 38) la strada è stata riqualificata e ampliata a Bichl. In Val di Vizze sono stati costruiti nuovi muri in pietra naturale in zona Novale ed eseguiti lavori di asfaltatura all’altezza del bacino artificiale fra Novale e Prati di Vizze.

Il Servizio strade ha eseguito lavori di asfaltatura anche sulle strade comunali di Raminges (Vipiteno), Ceppaia (Colle Isarco) e di Ceves (Vipiteno). Nel mese di maggio, a seguito di lavori di scavo per la posa di linee dati e condotte idriche a Caminata in Val di Vizze (SP 96) e Avenes in Val di Vizze (SP 508) sono stati condotti ulteriori lavori di pavimentazione.

Continua a leggere

Valle Isarco

Latitante da due anni, arrestato un cittadino nigeriano a Brennero

Pubblicato

-

Nella notte fra sabato e domenica la polizia di Brennero ha arrestato un 36enne nigeriano con carta di soggiorno sul quale gravava un provvedimento di cattura da parte della Procura della Repubblica di Ravenna.

L’uomo, che si trovava a bordo di un bus proveniente da Monaco di Baviera e diretto a Rimini, doveva scontare 1 anno, 1 mese e 23 giorni di reclusione per diversi reati.

Il cittadino straniero era ricercato dal giugno 2017, data dalla quale aveva fatto perdere le sue tracce. Ora si trova in carcere a Bolzano.

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza