Connect with us

Bolzano

Vigili del fuoco volontari, Kompatscher incontra Gapp

Pubblicato

-

Il presidente dell’Associazione provinciale dei vigili del fuoco volontari dell’Alto Adige Wolfram Gapp ha incontrato oggi (20 dicembre) il presidente della Provincia Arno Kompatscher.

L’incontro è stato l’occasione per fare il punto della situazione dopo l’importante lavoro svolto dai vigili del fuoco in occasione del maltempo di fine ottobre in tutta la provincia. “Una persona sola non può fare nulla, ma insieme ad altre può raggiungere obiettivi importanti. Il maltempo di fine ottobre e gli interventi che si sono resi necessari in quell’occasione sono stati la dimostrazione di quanto lavorare in squadra sia determinante per vincere insieme le sfide di ogni giorno” ha sottolineato il presidente Kompatscher.

L’Associazione provinciale dei vigili del fuoco dell’Alto Adige ha una tradizione che risale a oltre 100 anni fa. In provincia di Bolzano sono attivi 306 corpi dei vigili del fuoco volontari con 13.000 membri attivi, cui si aggiungono i membri onorari e 1.300 membri dei corpi giovanili, per un totale di volontari che si attesta sui 18.000 componenti complessivi.

Pubblicità
Pubblicità

“Il ricambio generazionale funziona molto bene, abbiamo moltissimi giovani che si impegnano magari perché hanno già un familiare volontario. Ma soprattutto abbiamo molte giovani donne, che – al contrario di quanto comunemente si pensa – svolgono un ruolo di primo piano nella nostra associazione, fornendo un contributo fondamentale per la nostra attività” ha commentato Gapp, egli stesso vigile del fuoco volontario dal 1984.

Kompatscher ha colto l’occasione per manifestare la propria stima e il proprio ringraziamento ai vigili del fuoco volontari per il loro lavoro quotidiano a favore della collettività, per il loro grande spirito di servizio, per l’impegno, la preparazione e lo spirito di squadra che caratterizza ogni intervento di emergenza svolto sul territorio della provincia. “Questo talento assume un valore ancora più grande perché, come già accaduto in passato, può essere messo a disposizione delle altre province e regioni in caso di eventi catastrofici, mostrando la grande solidarietà e forza dei nostri volontari e volontarie” ha aggiunto Kompatscher.

Pubblicità
Pubblicità

Bolzano

Bivacchi con “barbecue” sotto Ponte Giallo

Pubblicato

-

Ho segnalato la presenza di bivacchi, con utilizzo di fiamme libere (barbecue) nella zona sottostante il cosiddetto ‘ponte giallo‘ in zona Eurac per prevenire degrado, e per salvaguardare la sicurezza e la salute pubblica e della tutela dell’ambiente, visto anche l’abbandono di rifiuti direttamente nel torrente Talvera“, ha affermato tramite social il consigliere di circoscrizione Massimo Trigolo.

Nella foto di copertina, uno scorcio di ciò che è stato segnalato da numerosi cittadini e dal consigliere Trigolo.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Bolzano

Via Zara, abbattuta robinia da 15 metri. Il Comune: “Era un pericolo per i passanti”

Pubblicato

-

La Giardineria Comunale ha dovuto procedere per motivi d’urgenza nel pomeriggio di ieri (18 luglio) con l’abbattimento di una Robinia pseudoacacia ‘Bessoniana’ alta circa 15 metri in via Zara poiché presentava una profonda fessura alla biforcazione e che continuava ad aprirsi costituendo così un pericolo per i passanti.

Lunedì 22 luglio dovrà poi essere abbattuta anche l’altra robinia. Anche in questo caso è presente una fessura lungo il tronco che non si riesce a recuperare con un’adeguata potatura.

Appena sarà possibile si procederà con il reimpianto di nuovi giovani alberi adatti allo spazio a disposizione.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Bolzano

Controlli antidroga carabinieri: segnalati per consumo 25enne pakistano e 29enne egiziano

Pubblicato

-

I carabinieri di Bolzano hanno segnalato un pakistano di 25 anni noto alle forze dell’ordine, fermato all’interno del parcheggio “Centro – Mayr Nusser” su segnalazione di un cittadino, perché trovato in possesso di due sacchettini di plastica contenenti circa 4 grammi di eroina.

La droga è stata sequestrata, mentre per l’uomo è scattata una segnalazione al Commissariato del Governo quale consumatore.

Sempre i Carabinieri della Sezione Radiomobile di Bolzano, lungo via Hildegard Straub, hanno notato e identificato  un 29enne egiziano che alla vista dei militari ha provato a nascondersi dietro un’auto.

Pubblicità
Pubblicità

Il giovane è stato travato in possesso di una dose di  hashish poi sequestrata. Anche per lui è scattata una segnalazione al Commissariato del Governo di Bolzano, quale consumatore di droga.

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza