Connect with us

Bolzano

Volontariato, attivi oltre 150.000 altoatesini

Pubblicato

-

152.000 persone, quasi 5.000 organizzazioni, una presenza capillare sul territorio in tutti i settori: dallo sport alla protezione civile, dalla cultura al sociale.

Ecco i numeri, davvero importanti, del volontariato in Provincia di Bolzano, attività che vede il coinvolgimento di un altoatesino su tre.

In occasione della giornata internazionale del volontariato che si celebra domani (5 dicembre), il presidente Arno Kompatscher ringrazia tutti coloro che, quotidianamente e senza pretendere nulla in cambio, si mettono al servizio del prossimo.

PubblicitàPubblicità

“Il volontariato è il pilastro silenzioso, il collante della nostra società”, sottolinea il Landeshauptmann, il quale aggiunge che “proprio in un mondo sempre più orientato alla competizione, al successo e all’individualismo, il fatto che vi siano così tante persone, molte delle quali giovani, che mettono il noi prima dell’io, i bisogni degli altri davanti ai propri, significa che possiamo avere fiducia in un futuro migliore”.

Nel corso degli anni, si sono moltiplicati gli attestati e i riconoscimenti pubblici nei confronti di chi opera nel volontariato, “a dimostrazione che il loro ruolo viene tenuto in altissima considerazione nella nostra società”, spiega Arno Kompatscher, il quale conclude ricordando l’impegno per creare condizioni sempre migliori dal punto di vista anche giuridico e legale.

“Con la nuova legge provinciale approvata lo scorso mese di luglio – conclude il presidente Kompatscher – viene garantita più sicurezza ad associazioni e persone singole nello svolgimento delle loro attività, stiamo inoltre lavorando assieme a Bruxelles per fare in modo che la UE vari una definizione unitaria a livello europeo di enti e organizzazioni no profit“.

Pubblicità Pubblicità

Bolzano

Carne e pesce avariati per anziani, bimbi e disabili a Bolzano: sequestrata azienda del Veronese

Pubblicato

-

Forniva carne e pesce avariati ad alcune mense di case di riposo, asili nido ed una struttura per persone disabili: a finire nei guai un’azienda del Veronese, posta ora sotto sequestro su richiesta della procura della repubblica di Bolzano.

Si tratta della Olivo snc, con sede a Colognola ai Colli, in provincia di Verona, specializzata nella fornitura all’ingrosso di carne e pesce.

Sei gli indagati: tre per associazione per delinquere per frode in commercio e altre tre per concorso nello stesso reato con l’esclusione dell’associazione.

PubblicitàPubblicità

In particolare, le etichette di alimenti prossimi alla scadenza sarebbero state modificate con nuove date limite e sarebbero stati forniti prodotti surgelati invece di quelli freschi e prodotti esteri invece, diversamente a quanto segnalato, di provenienza nazionale.

L’azienda veneta, forniva gli alimenti sulla base di un appalto per 1.400 pasti giornalieri per 375.000 euro l’anno.

L’inchiesta è partita da una segnalazione dell’Azienda servizi sociali di Bolzano, che aveva assegnato l’appalto, secondo cui ci sarebbero state discrepanze fra quanto previsto dal contratto ed i prodotti consegnati alle mense.

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Bolzano

Nel Comune di Bolzano arriva Forza Nuova

Pubblicato

-

Forza Nuova è al suo esordio politico a Bolzano.

La nuova rappresentante del partito di estrema destra fondato da Roberto Fiore e Massimo Morsello è Caterina Foti, che dopo la frattura con Casapound oggi cambia il volto della composizione partitica nel capoluogo (Foti è consigliera di circoscrizione eletta a Europa-Novacella con la tartaruga frecciata).

Venerdì 21 Dicembre in conferenza stampa Caterina Foti chiarirà i motivi della sua decisione alla presenza del Segretario Nazionale Roberto Fiore e del Coordinatore Regionale Michele Olivotto.

PubblicitàPubblicità

La conferenza si terrà presso il Bar Giamar di Via Torino a Bolzano alle 16:30.

«Famiglia, patria e fede in Dio», questi i valori di Forza Nuova rivendicati dalla consigliera di circoscrizione.

Sotto, il manifesto della conferenza

.

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Bolzano

Lavoro, occupazione in crescita in Alto Adige

Pubblicato

-

Secondo i dati dell’Istituto provinciale di statistica ASTAT, nel terzo trimestre del 2018 in Alto Adige risultano occupate 263.200 persone.

Si tratta di una cifra in crescita che porta il tasso di occupazione nella fascia di età 15-64 anni a quota 75,3%, il 2,1% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

In pratica, nella fascia di età presa in considerazione, 3 altoatesini su 4 hanno un lavoro, con un tasso di occupazione sempre più elevato fra gli uomini (81,5%) che tra le donne (69,1%). Stabile, invece, il tasso di disoccupazione “destagionalizzato”, che rimane assestato a quota 2,9% per un totale di 7.500 persone in cerca di lavoro. In allegato lo studio completo dell’ASTAT.

PubblicitàPubblicità
Pubblicità Pubblicità

Continua a leggere

Archivi

Categorie

di tendenza

fortemalia inserto magazine

fortemalia.it