Connect with us

Bolzano

Al via la digitalizzazione delle pratiche urbanistiche

Pubblicato

-

In previsione dell’entrata in vigore della nuova Legge Urbanistica 9/2018 che prevede l’istituzione di uno sportello unico digitale, il SUE (Sportello Unico Edilizia) e nuove autorizzazioni edilizie, l’Assessorato all’Urbanistica, con gli Uffici Tecnici e Informatici del Comune di Bolzano ha sviluppato la nuova gestione digitale dei procedimenti abilitativi attuali per iniziare, già da oggi, ossia fin da subito, a prendere confidenza con le future modalità operative che entreranno a regime dal primo luglio 2020.

Nel corso di una conferenza stampa in municipio, il Vice Sindaco e Assessore all’Urbanistica Luis Walcher ha spiegato con il Direttore della Ripartizione Pianificazione e Sviluppo del Territorio Paolo Bellenzier come si tratti di una vera e propria svolta epocale nella gestione dei procedimenti urbanistici con la sostituzione del cartaceo con la documentazione digitale che porterà ad una riduzione dei tempi per l’istruttoria delle pratiche, al recupero dei pareri da uffici interni e uffici esterni (Provincia, Catasto, Camera di Commercio ecc.) su piattaforma digitale, il che consentirà anche di evitare errori nella presentazione e trasmissione delle pratiche stesse.

Le novità riguardano dunque la predisposizione degli elaborati, con indicazioni per rimpaginazione delle planimetrie, la denominazione e i formati dei files, la sottoscrizione con firma digitale e l’inoltro all’amministrazione comunale, che gestirà le istruttorie ed emetterà i permessi e le autorizzazioni in formato digitale.

Pubblicità
Pubblicità

Per agevolare l’inoltro degli elaborati digitali è stato predisposto, con la collaborazione dell’Ufficio Informatica del Comune di Bolzano, un servizio online (PORTALINO).

Su questo nuovo portale digitale verranno caricate le domande con tutti gli allegati al fine di agevolare sia i professionisti, che gli uffici nella gestione dei procedimenti. Restano comunque attivi gli indirizzi di posta elettronica certificata (PEC) e di posta elettronica ordinaria (PEO) dei singoli Uffici.

A partire dal prossimo 11 marzo si potranno consegnare le pratiche tramite il nuovo portale. Per un periodo transitorio, per dare la possibilità ai tecnici di adeguarsi alle nuove disposizioni e metabolizzare i cambiamenti, l’Amministrazione comunale cercherà di essere, per quanto possibile, flessibile chiedendo le integrazioni necessarie.

Dal 1 maggio le pratiche dovranno poi essere consegnate esclusivamente tramite portale digitale. Per fornire informazioni dettagliate è previsto un incontro pubblico con i professionisti interessati in programma nella mattinata di mercoledì 11 marzo in sala di rappresentanza del Comune.

In questa stessa data verranno pubblicate le informazioni anche per mezzo di una circolare inviata ai rispettivi ordini professionali, nonché sul sito del Comune.

Il Vice Sindaco e Assessore all’Urbanistica Luis Walcher ha sottolineato che: “Il Comune di Bolzano ha preferito anticipare i tempi per quanto riguarda la comunicazione sulle nuove procedure urbanistiche digitalizzate, proprio per permettere ai professionisti interessati di arrivare pronti e preparati alle scadenze indicate. Ci sarà dunque ancora un periodo transitorio fino al primo maggio per la presentazione di pratiche e progetti in forma libera (cartacea o digitale).

Dal primo maggio in poi saranno accettate solo pratiche in formato digitale. Il primo luglio entrerà poi in vigore la nuova Legge Urbanistica provinciale e per questa data, ne sono certo, tutti saranno pronti ed opportunamente informati e professionalmente formati. Vorrei ringraziare – ha dettto Walcher – tutti gli uffici comunali coinvolti.

Questa piccola-grande rivoluzione, coinvolge tanti ambiti diversi e riuscire a coordinare il tutto non è impresa da poco. Siamo consapevoli che inizialmente ci saranno tante domande e tanti quesiti a cui rispondere, in particolare da parte dei professionisti del settore, ma siamo pronti. Ricordo che annualmente sono circa 1.300 le pratiche edilizie che vengono evase dagli uffici comunali competenti tra concessioni edilizie (CE), dichiarazioni inizio attività (DIA) e altre. Una mole di lavoro notevole, basti pensare che a Bolzano si concentra oltre il 20% del totale dei progetti e delle pratiche edilizie relative all’intero territorio provinciale“.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Pacchetti “antistress “ in hotel di lusso: giornate alla ricerca del benessere
    Alternare il lavoro con il riposo, mettendo in pausa la routine quotidiana aggiunge una diversione alla vita e permette la splendida occasione di fare esperienze insolite, conoscere luoghi, persone e sopratutto non avere un’agenda giornaliera. In una società iperattiva è quindi indispensabile la ricerca dell’equilibrio perduto anche solo attraverso esclusivi pacchetti antistress in hotel di […]
  • Un solo tavolo al ristorante stellato, l’elegante genialità della ristorazione
    Il meglio delle esperienze che Venezia possa offrire è racchiuso in un luogo dove la declinazione dell’esperienza sarà il miglior servizio. Un posto non convenzionale che può essere scelto solo da coloro che accettano di non porre condizioni. Con geniale eleganza, Il Ristorante “Oro” dell’hotel Cipriani a Venezia rinasce mettendo in luce un dettaglio unico […]
  • A Bologna l’economia circolare in edilizia diventa realtà: arriva il nuovo asfalto 100% riciclato
    Un’edilizia circolare sempre più sostenibile dal punto di vista ambientale risulta una strada imprescindibile per il futuro dello sviluppo economico. Il riciclo dei materiali promette infatti oltre ad una sensibile riduzione dei rifiuti e dell’inquinamento, anche un’ottima soluzione per ottimizzare costi e ricavi. In un simile contesto risulta fondamentale lavorare sulla ridefinizione del ciclo produttivo […]
  • Una notte tra le Dolomiti e le stelle a 2055 metri di quota
    A pochi chilometri da Cortina tra cieli sconfinati e cattedrali rocciose esiste una camera che regala l’insolita emozione di ritrovarsi a dormire avvolti dall’affascinante magia di un paesaggio unico al mondo. La starlight Room, inclusa tra i dieci hotel più spettacolari del mondo, si trova infatti sopra al rifugio Col Gallina a 2055 metri in […]
  • “Vuoi costruire una piscina di pregio ma non sai bene da dove iniziare?” Comincia da qui
    Immagina un angolo di vacanza nel tuo giardino o terrazza, uno spazio accogliente e riservato dove poter dimenticare i problemi quotidiani e immergerti in momenti di benessere e relax da solo o con i tuoi cari. Magari è da un po’ che ci pensi ma qualcosa ti frena. Domande del tipo: “Da dove inizio? Mi […]
  • L’idea di rifugio si evolve in sostenibilità, design e tradizione
    Il giusto equilibrio tra sostenibilità, design e tradizione prende forma grazie all’innovativo progetto di due architetti italiani che, reinterpretando l’idea tradizionale di rifugio hanno progettato e realizzato “ The Mountain Refuge”. Si tratta di una piccola capanna modulare dalla forma semplice e minimale che vuole rievocare l’archetipo tradizionale mediante composizioni innovative e contemporanee. La struttura […]
  • Lindt realizza il sogno di ogni bambino: apre in Svizzera la Home of Chocolate
    La Lindt Home of Chocolate, in italiano “Casa del Cioccolato“, avrebbe dovuto aprire le porte al pubblico lo scorso maggio ma, a causa della pandemia di Covid-19 che sta ancora affliggendo la popolazione mondiale, Lindt ha dovuto rimandare questo dolce e atteso appuntamento al 10 settembre 2020. Questa Casa del Cioccolato, situata nella sede di Lindt& Sprüngli […]
  • Internet supera i confini del deserto con 30 palloni aerostatici
    Dal mondo della tecnologia arriva il primo passo verso una società più equa. Il 4G supera i confini del deserto e arriva in Kenya grazie a 30 palloni aerostatici alimentati ad energia solare per garantire una copertura di rete a 14 contee keniote altrimenti isolate. L’iniziativa è frutto di un accordo tra la compagnia telefonica […]
  • Percorso Kneipp: concludere le vacanze in Trentino in totale relax
    La strana e tanto discussa estate 2020 sta per giungere al termine. E, se ci si trova in Trentino Alto-Adige, cosa si può fare per concludere al meglio la propria vacanza? Una delle tappe da non perdere è sicuramente il Percorso Kneipp, Centro situato in Val di Rabbi, per la precisione nella Frazione S. Bernardo. Il […]
  • In Giappone trionfano le vacanze covid – Free, di girare il mondo su un aereo ma con la realtà virtuale
    Per ottemperare alle rigide restrizioni imposte per abbattere la pandemia da Coronavirus garantendo contemporaneamente l’emozione del viaggio in aereo, una compagnia aerea giapponese ha riconvertito la propria offerta proponendo ai clienti  eccentriche vacanze virtuali a bordo di aerei finti con occhiali per la realtà virtuale. L’ideatrice di questo stravagante progetto è la Tokyo First Airlines, che permette […]

Categorie

di tendenza