Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Bolzano

Autisti degli assessori: avviate le trattative per il contratto

Pubblicato

-

Pubblicità


Pubblicità

A causa delle loro particolari esigenze di servizio gli autisti degli assessori hanno un orario di servizio che si differenzia da quello degli altri dipendenti dell’amministrazione provinciale.

In base alla specifica normativa prevista l’orario di lavoro degli autisti è legato ai compiti istituzionali dei membri dell’Esecutivo.

Nel contempo devono essere comunque osservate le norme previste dal diritto del lavoro per quanto riguarda le ore di attività e deve essere garantito il previsto recupero psicofisico degli autisti.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Sono appunto queste le norme al centro delle trattative per il rinnovo del contratto riguardo al quale la Giunta provinciale ha dato oggi il proprio assenso.

Vogliamo definire in maniera più chiara come dovrà articolarsi in futuro l’orario di lavoro degli autisti degli assessori. I principali obiettivi sono quelli di organizzare il servizio in maniera più efficiente, distinguere meglio tra i tempi dedicati alla guida e quelli destinati al recupero, ridurre le ore straordinarie per poter quindi garantire meglio i tempi di recupero previsti per legge” afferma il direttore generale della Provincia, Alexander Steiner, che guida la delegazione pubblica nelle trattative.

Nella sua delibera odierna la Giunta provinciale ha quindi deciso un tetto massimo settimanale di 48 ore lavorative ed ha limitato a 460 le ore straordinarie che possono essere fatte nell’arco di un anno.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Gli autisti hanno diritto ad 11 ore consecutive di riposo ogni 24 ore, a partire dall’inizio della prestazione lavorativa. Il riposo giornaliero deve essere fruito in modo consecutivo.

In caso di particolari esigenze di lavoro il riposo giornaliero di 11 ore può essere ridotto a non meno di 9 ore, fatto salvo il diritto alla fruizione di un successivo ed equivalente riposo compensativo.

Per garantire sia il servizio che le condizioni di lavoro la Provincia ha messo a concorso tre nuovi posti per autisti. Il termine per la presentazione delle domande è già scaduto ed il concorso è in fase di svolgimento. In sostanza si tratta di due nuovi posti, mentre il terzo va a sostituire un posto attualmente vacante.

Il fatto che quattro componenti della Giunta provinciale provengano dalla Val Pusteria o dalla Val Badia è stato determinante per far sì che, per la prima volta, la sede di servizio sia stata assegnata a Brunico invece che a Bolzano.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

In questo modo verranno ridotti i tempi di guida ed ottimizzato il servizio.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Val Pusteria4 settimane fa

Pannelli fotovoltaici da balcone per attutire il caro-bollette

Vita & Famiglia3 settimane fa

Peppa Pig. Pro Vita Famiglia: RAI non trasmetta episodio con “due mamme”

Bolzano3 settimane fa

Giorgia Meloni sabato pomeriggio a Bolzano

Alto Adige4 settimane fa

IPES, insostenibili per le famiglie gli importi delle spese condominiali richieste a partire da settembre

Italia ed estero3 settimane fa

Morta la regina Elisabetta, aveva 96 anni. Fine del regno più lungo della storia

Bolzano3 settimane fa

Benno Neumair in aula: tanta arroganza e poca chiarezza

Alto Adige3 settimane fa

Sanità: formati dodici nuovi medici di medicina generale

Merano3 settimane fa

Il Vice Questore aggiunto Carlo Casaburi è il nuovo dirigente del Commissariato di P.S. di Merano

Bolzano3 settimane fa

Bolzano, arrestato dalla Squadra Mobile un rapinatore seriale

Laives3 settimane fa

Tragico scontro auto – moto che prendono fuoco, due morti

Val Pusteria4 settimane fa

Incidente in moto nel tardo pomeriggio di ieri sulla strada tra Brunico e Falzes

Bolzano3 settimane fa

Furto del monopattino elettrico, subito individuati dalla Polizia di Stato ladro e ricettatore

Bolzano2 giorni fa

Bolzano, pessime condizioni igienico sanitarie e presenza di stupefacenti: disposta la chiusura del “Bar Ristoro Baccio” in via Milano

Alto Adige4 settimane fa

Percorre la corsia telepass in contromano al casello di Bolzano sud, fermato dalla Polizia Stradale

Bolzano3 settimane fa

Minacce di morte in una lettera anche ad Alessandro Urzì e Alessia Ambrosi

Archivi

Categorie

di tendenza