Connect with us

Economia e Finanza

Auto usate: ecco perché gli italiani le preferiscono

Pubblicato

-

Condividi questo articolo

Il mercato delle vetture di seconda mano in Italia è sempre uno dei più attivi e remunerativi se consideri che negli ultimi mesi la ripresa è stata tra le più veloci. Certo non possiamo non menzionare i tre mesi di lockdown che sicuramente hanno inciso sui bilanci ma gli osservatori hanno rilevato come la riapertura delle attività abbia comportato importanti passi avanti.

I dati restano sempre molto positivi se tralasciamo i mesi di marzo, aprile e maggioe, quindi, le auto usate in Italia offrono sempre scelta, garanzie e qualità. Non a caso gli italiani ne sono consapevoli e questi sono i dati che abbiamo analizzato per comprendere meglio il settore. 

Quando è il momento di cambiare auto – Per il nostro Paese il miglior momento per cambiare auto è quando smette di funzionare e i costi di riparazione superano quelli di un nuovo acquisto. Potrà sembrare un ragionamento banale ma non è affatto così se consideri che la durata media di una vettura prima di essere messa sul mercato dell’usato è pari a nove anni.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Quindi prima di passare ad una nuova vettura, anche di seconda mano, gli italiani attendono con pazienza e sono poco “capricciosi” su questo genere di acquisti. Dai dati rilevati è emerso come vi sia una buona cultura della manutenzione dell’auto per cui quando queste vengono rivendute come usate sono quasi sempre in ottime condizioni. Ovviamente i rivenditori offrono tutto un set di garanzie per cui non c’è motivo di temere sulla validità e la sicurezza di un acquisto di seconda mano.

Cosa cercano maggiormente – Gli italiani sono amanti delle certezze per cui la Fiat Panda resta sempre una delle auto più vendute sul mercato di seconda mano. A questa si affiancano modelli iconici più popolari che provengono da case di produzione tedesche, considerate le zone di produzione eccellenti. Per questo è emerso che gli italiani cercano sicurezza e lunga durata in veicoli capaci di resistere ai segni del tempo e di accompagnarci in tutte le tipologie di viaggio.

Permane ancora una certa richiesta di motori a diesel mentre si comincia a parlare molto timidamente di auto ibride ed elettriche. Queste interessano in consumatori più aggiornati per via degli incentivi amministrativi e del risparmio a cui si va incontro optando per motori ecologici.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

L’Italia rispetto all’Europa – Il mercato dell’auto usata in Italia è molto più energico e conveniente rispetto alle altre potenze europee. Da noi i prezzi sono vistosamente più bassi e le auto usate vengono vendute ad un ritmo doppio rispetto a quelle nuove. Questo dimostra che durano a lungo e che il momento di sostituire la propria vettura con un’altra viene rimandato a quando diventa una necessità estrema e non più posticipabile.

Le analisi rispetto ai prezzi delle auto usate avvertono anche che questo dato potrebbe essere influenzato dal tenore di vita e dagli stipendi medi che, da noi, sono lievemente più bassi rispetto alla media europea. In ogni caso il mercato dell’usato ha dimostrato di sapersi riprendere molto velocemente e di dare segni di risveglio molto positivi nonostante la drammaticità del momento che stiamo vivendo.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Oltradige e Bassa Atesina2 settimane fa

Crea caos sull’autobus e poi al Pronto Soccorso, dove sferra una testata al vigilantes. Arrestato dai Carabinieri

Sport2 settimane fa

Podio alla prima stagionale per Manuela Gostner nel Ferrari Challenge Europe

Eventi2 settimane fa

Promosso a pieni voti l’inverno: Movimënt si prepara a un’estate di novità

Trentino2 settimane fa

La sfida lanciata dal modello cooperativo all’industria discografica. Se ne parla al Festival dell’Economia di Trento

Eventi2 settimane fa

Decimo anniversario della campagna di sensibilizzazione MutterNacht 2024. Sabato 11 maggio la giornata d’azione

Alto Adige4 settimane fa

Pronti a “pescare” le offerte dei fedeli con metro a nastro e scotch biadesivo in Chiesa: segnalati alle autorità

Alto Adige4 settimane fa

Proseguono a raffica arresti, denunce e tre decreti di espulsione anche in un 25 aprile “tranquillo”

Bolzano2 settimane fa

Aggressione a un medico al pronto soccorso: nigeriano con precedenti penali denunciato

Bolzano3 settimane fa

Aggressione in discoteca: giovane percosso e contuso. Scattano gli accertamenti di pubblica sicurezza

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Crede di trovarsi di fronte ad un’occasione imperdibile, ma è tutta una truffa

Alto Adige2 settimane fa

Giustizia riparativa: Kofler: «uno strumento efficace per la nostra comunità»

Società4 settimane fa

Quindici giovani talenti della ricerca scientifica: workshop interdisciplinare Laimburg-Berlino

Alto Adige4 settimane fa

Espulsi madre e figlio per violenze sessuali, riti magici, obbligo del velo e lesioni sulla giovane moglie e nuora

Consigliati3 settimane fa

Scommesse sportive con deposito minimo basso

Oltradige e Bassa Atesina4 settimane fa

La prima tappa di “Borgo diVino in tour 2024” fa sosta a Egna con un ricco programma

Archivi

Categorie

più letti