Connect with us

Sport

Bolzano cede a Klagenfurt: match spettacolare deciso all’overtime

Pubblicato

-

Foto: HCB/VannaAntonello

La prima battaglia è dell’EC KAC.

Gli austriaci si aggiudicano una spettacolare gara 1, battendo l’HCB Alto Adige Alperia per 5 a 4 grazie al goal di Kozek dopo soli 41 secondi dell’overtime.

Prima un botta e risposta durato 60 minuti, con i Foxes tre volte in vantaggio e tre volte rimontati, ma anche capaci di pareggiare i conti dopo il provvisorio 4 a 3 dei padroni di casa. In grande spolvero capitan Anton Bernard, autore di una straordinaria doppietta che purtroppo non è bastata per portare a casa il primo incontro della serie.

Pubblicità
Pubblicità

Per il loro esordio sulla panca del Bolzano, coach Clayton Beddoes e l’assistant coach Alexander Egger rinunciano agli infortunati Findlay, Crescenzi, MacKenzie e Irving. Rientrano Geiger, Insam e Catenacci, tra i pali c’è Jake Smith.

Il Klagenfurt si rende subito pericoloso con un paio di tiri dalla distanza, ma la prima grossa occasione del match la creano i biancorossi, con Miceli che serve a rimorchio Nordlund, che spara però clamorosamente fuori.

Al 07:05 ecco il vantaggio del Bolzano: Miceli serve Bernard davanti alla porta, si scatena una mischia risolta proprio dal capitano, che supera Madlener.

Pochi minuti dopo il KAC risponde: conclusione di Petersen, rebound concesso da Smith e tocco vincente di Andrew Kozek. I Foxes non mollano e colpiscono l’esterno del palo con Carozza, poi Smith abbassa la saracinesca con il Klagenfurt in powerplay: fondamentali le sue parate su Kozek e Neal. 1 a 1 dopo 20 minuti.

I biancorossi possono giostrare in powerplay in avvio di periodo centrale e colpiscono ancora: Petan consegna il disco a Nordlund, che con un siluro batte Madlener e sigla il 2 a 1. Passano appena 58 secondi, però, e il KAC pareggia nuovamente, con un missile questa volta di Unterweger. I padroni di casa aumentano il ritmo, il Bolzano tiene e quando si ritrova nuovamente con l’uomo in più torna a condurre: ancora Nordlund protagonista, questa volta con un tiro deviato da Blunden.

Il Klagenfurt però non desiste e, sostenuto dal proprio pubblico, lancia l’assedio: Smith si oppone su Liivik, poi in powerplay Kozek colpisce prima una traversa e poi un palo, infine però al 36:26 Bischofberger riesce a infilarsi tra le maglie della retroguardia biancorossa e tutto solo davanti a Smith non sbaglia. 3 a 3 e grande spettacolo alla seconda sirena.

Klagenfurt subito in powerplay nei primi minuti nel terzo drittel e Thomas Koch, con un tiro al volo sull’assist di Petersen, porta per la prima volta in vantaggio i suoi. Il Bolzano non ci sta, sfiora il pareggio con Petan e poi lo ottiene, al 47:14, con una meraviglia di Anton Bernard, che da posizione defilata piazza il disco all’incrocio dei pali.

I ritmi sono altissimi, si lotta su ogni disco e le squadre non si risparmiano. Nel finale brividi per i Foxes: prima Smith mette una pezza su un disco vagante davanti alla porta, poi si appella alla dea bendata quando Petersen semina il panico nella retroguardia biancorossa e Kozek colpisce il palo a porta praticamente sguarnita.

Si va all’overtime e al Klagenfurt bastano appena 41 secondi: Kozek riceve il disco da Petersen, prende la mira e batte Smith sul palo lontano.

Il prossimo appuntamento è al Palaonda, venerdì 15 marzo alle 19:15, per gara 2.

La prevendita continua online e al Palaonda (giovedì dalle 15 alle 18 e venerdì dalle 11 alle 14, con le casse serali che apriranno alle 17).

Sport

Il bolzanino Stefano Ballo alla vigilia dell’ultima gara prima degli Europei

Pubblicato

-

Il nuotatore bolzanino Stefano Ballo, che si allena a Caserta con la Time Limit, sabato 23 e domenica 24 novembre prenderà parte al 14^ Meeting del Mosaico di Ravenna, che si disputerà in vasca lunga.

Farò sicuramente i 100 e i 200 stile – ha detto Ballo – . Per quanto riguarda le altre gare, devo ancora decidere con il mio coach Andrea Sabino. Vediamo come andranno, saranno un test per gli Europei in vasca corta di inizio dicembre.

Ora sono all’inizio dello scarico, quindi faccio meno chilometri, ma sono abbastanza stanco. Ci sarà tutta la squadra, indubbiamente ci sarà da divertirsi”.

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Sport

Presentata la nuova App aziendale Chatfit

Pubblicato

-

Chatfit è una piattaforma mobile scaricabile gratuitamente sul proprio smartphone, che permette l’incontro tra utenti al fine di effettuare attività fisica e allenamenti  in gruppo.

Scopo dell’applicazione quello di incrementare le sinergie tra colleghi di lavoro facendoli incontrare, creando così un clima aziendale migliore.

Pubblicità
Pubblicità

A creare Chatfit ci ha pensato un giovane bolzanino, Youssef Fitasse.

In pratica, Chatfit permette di conoscere e incontrare nuove persone ad ogni allenamento, che sia jogging, arrampicata, cycling, functional training, nuoto, palestra ecc.

Chatfit ora entra anche in Comune a Bolzano e l’App è stata presentata ieri, 21 novembre, nel corso di una conferenza stampa in municipio dall’Assessore ai Giovani e allo Sport Angelo Gennaccaro.

Altre importanti realtà locali, tra cui il NOI Techpark Südtirol-Alto Adige, l’EURAC e CasaClima, hanno già aderito al servizio Chatfit proprio per migliorare il clima aziendale.

L’offerta comprende sia i benefici offerti dal servizio, che l’assistenza di un account manager che seguirà tutti gli aderenti durante l’intera fase di implementazione del servizio all’interno del Comune, fornendo idee e strategie per poter continuare a coinvolgere il maggior numero di collaboratori.

Sono felice di poter lanciare Chatfit anche in Comune a Bolzano – ha detto l’Ass. Gennaccaro- perché  la proposta è arrivata da un team giovane e poi perché questa è un’applicazione che incentiva  la pratica dello sport.  Ritengo infatti che l’attività fisica  possa essere davvero un bel collettore per stimolare le relazioni sociali. A breve tutti i dipendenti comunali riceveranno l’invito a scaricare l’applicazione Chatfit e dunque la potranno utilizzare ovviamente oltre l’orario di lavoro. Ognuno, una volta scaricata l’APP potrà aggiungere le proprie attività sportive preferite: dalla corsa al nuoto, dal calcio al tennis, dalle passeggiate all’ arrampicata. Se vorrà, potrà invitare altri a condividere le sue stesse passioni sportive.”

Continua a leggere

Sport

Foxes contro Graz e Klagenfurt nel weekend. Vidmar in maglia biancorossa

Pubblicato

-

Con nove vittorie nelle ultime 10 partite, l’HCB Alto Adige Alperia è in questo momento la squadra più in forma della Erste Bank Eishockey Liga. I biancorossi, però, non hanno certo intenzione di fermarsi e hanno voglia di confermare il secondo posto in classifica, per aumentare il gap sulla “linea rossa” che delimita la zona playoff.

In questo senso le partite del weekend sono di importanza cruciale, perché a scontrarsi con Bernard e compagni saranno due dirette contendenti per la Top Five. 

Venerdì 22 novembre, alle ore 19:45, al Palaonda arriveranno i Graz99ers, settimi con 27 punti. Gli austriaci, dopo una buona partenza, erano entrati in un tunnel difficile, con 8 sconfitte su nove partite tra campionato e Champions League dal 6 al 25 ottobre.

Pubblicità
Pubblicità

Sono poi arrivate tre vittorie consecutive, che hanno ridato slancio alla truppa di coach Doug Mason. Nell’ultima uscita gli stiriani sono caduti pesantemente in casa contro il Salisburgo (1-5) e hanno così voglia di rialzare la testa e tornare tra i Top 5.

I 99ers hanno avuto la meglio nel primo precedente stagionale, investendo i biancorossi con un severo 6 a 2 al Merkur Eisstadion. In casa HCB c’è voglia di rivincita, facendo leva anche sul “fattore Palaonda”: tra le mura di casa i Foxes hanno vinto le ultime cinque partite (l’ultima sconfitta risale al 27 settembre, contro Vienna). 

Statistiche e special teams

Entrambe le compagini faticano in powerplay (inchiodato al 9,5% il Bolzano, a quota 13,1% invece il Graz). Buone percentuali invece per i due penalty killing, con i Foxes al terzo posto nella lega con l’85,5% e i 99ers al quinto con l’83,1%. 

Tra i biancorossi “l’uomo in più” in questo momento è Sebastien Sylvestre, top scorer con 19 punti (11 reti, il secondo in campionato), ma non lontano seguono Anthony Bardaro (15 punti, 7+8) e Colton Hargrove (14 punti, 2+12).

Nel Graz attenzione al trio formato da Ken Ograjensek (13 punti) Daniel Oberkofler e Joakim Hillding (12 punti entrambi). A difesa delle gabbie sarà invece sfida tra Leland Irving (91,1%) e Cristhopher Nihlstorp (89,2%). 

L’infermeria

Oltre al lungodegente Dan Catenacci, che potrebbe tornare a disposizione la prossima settimana, coach Clayton Beddoes dovrà fare i conti con altre due assenze pesanti in difesa: Brett Flemming, che ha rimediato la frattura di un dito bloccando quattro tiri in sequenza nel 5 contro 3 sul finale di gara a Znojmo, dovrà restare fuori per circa 5 settimane, mentre Ivan Tauferer, alle prese con un problema alla caviglia, ne avrà per almeno due settimane. 

Luka Vidmar vestirà la maglia dei Foxes

La società ha reagito all’infortunio di Brett Flemming, mettendo momentaneamente sotto contratto il difensore sloveno Luka Vidmar. 33enne di stecca destra, Vidmar è un giocatore di grande esperienza

La Ladies Night

Per il match di venerdì contro i Graz99ers, l’HCB Alto Adige Alperia ha organizzato la prima Ladies Night della stagione: tutte le donne potranno acquistare il biglietto a 1€ (apertura delle casse alle ore 17:45) e riceveranno all’ingresso un omaggio floreale da parte di Latemar Fiori. 

Domenica la trasferta a Klagenfurt – Match in diretta su Video33

Due giorni più tardi, domenica 24 novembre, alle ore 17:30 i Foxes saranno ospiti dell’EC KAC. I campioni in carica stanno vivendo un periodo di forma altalenante, senza trovare continuità nei risultati: nell’ultima uscita è arrivato un inaspettato K.O. interno contro l’Innsbruck, ma i carinziani potranno approfittare del turno di riposo nella giornata di venerdì e arriveranno così con le vele spiegate verso il loro unico match settimanale.

Nel primo precedente stagionale i Foxes avevano conquistato al Palaonda la prima vittoria del campionato, con un netto 3 a 0. 

La partita sarà trasmessa in diretta su Video33, nel corso della Hockey Night, a partire dalle ore 17:15. 

Venerdì 22 novembre, ore 19:45 (Palaonda, Bolzano) – Ladies Night
HCB Alto Adige Alperia vs Graz99ers

Domenica 24 novembre, ore 17:30 (Stadthalle, Klagenfurt) – Live su Video33
EC KAC vs HCB Alto Adige Alperia

La classifica

Team GP PTS
1. EC Red Bull Salzburg 17 37
2. HC Bolzano 17 33
3. EC KAC 18 30
4. Black Wings Linz 17 30
5. spusu Vienna Capitals 17 30
6. EC Panaceo VSV 17 27
7. Graz99ers 17 27
8. HC Orli Znojmo 18 24
9. Hydro Fehervar AV19 18 22
10. HC TWK Innsbruck 19 21
11. Dornbirn Bulldogs 17 7

Continua a leggere

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza