Connect with us

Arte e Cultura

Bolzano, grande successo per il Museo Eccel Kreuzer

Pubblicato

-

Partenza a razzo per il nuovo Museo Eccel Kreuzer con lo spazio espositivo a pianterreno che ha appena ospitato la mostra fotografica di Karl Plattner: in un mese e mezzo di apertura ha totalizzato 1.320 ingressi.

Per l’intera durata della mostra “Karl Plattner. Fotografie di un pittore”, allestita dal 21 novembre al 6 gennaio nello spazio espositivo a pianterreno del Museo Eccel Kreuzer di via Argentieri 10 a Bolzano, è stato possibile ammirare con visita guidata anche i tre piani della casa sotto i Portici con le sue 1.500 opere di oltre 300 artisti di Tirolo, Alto Adige e Trentino.

Le guide hanno suscitato un forte interesse, attirando in un mese e mezzo 720 persone. Ad esse si aggiungono le circa 600 persone che hanno visitato esclusivamente la mostra.

Della mostra di Plattner, ciò che più ha affascinato il pubblico sono state le analogie tra la sua opera pittorica e le sue fotografie – spiega Laura Kolowratnik, collaboratrice del Museo Eccel Kreuzer – mentre chi ha visitato i tre piani del museo – continua – è rimasto impressionato dall’ampiezza della collezione e dall’architettura labirintica dell’edificio”.

Soddisfatto anche il presidente della Provincia Arno Kompatscher, che ha la delega tra l’altro per il settore musei:

L’interesse per il museo è un riconoscimento ai meriti di Josef Kreuzer, conoscitore d’arte appassionato e lungimirante; e la musealizzazione della collezione ha valorizzato artisticamente e culturalmente il centro storico di Bolzano.

Il fatto poi che la prima mostra temporanea del Museo Eccel Kruezer proponga opere di Karl Plattner – uomo profondamente legato alle sue radici venostane, ma al tempo stesso anche cittadino del mondo – riflette gli obiettivi dell’Euregio: costruire un futuro comune partendo dalla consapevolezza del proprio passato e superare i confini”.

Il Museo Eccel Kreuzer aprirà regolarmente al pubblico solo nel 2023, una volta terminati i necessari lavori di ristrutturazione e adattamento della struttura lasciata nel 2017 alla Provincia di Bolzano dal magistrato, imprenditore e collezionista bolzanino Josef Kreuzer.

Dal prossimo aprile, tuttavia, sarà nuovamente possibile scoprirlo con visita guidata in occasione della nuova mostra temporanea dedicata alle artiste della collezione Eccel Kreuzer.

Gli orari dettagliati delle guide saranno pubblicati su www.musei-altoadige.it.

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza