Connect with us

Politica

Cancello di Parco Mignone chiuso, Stagni (FdI): “Nessuno sapeva nulla, grandi i disagi per i cittadini”

Pubblicato

-

Alcuni giorni fa i cancelli dei 3 ingressi al Parco Mignone sono stati chiusi senza alcun preavviso. Il consigliere di circoscrizione di Oltrisarco Stefano Stagni, si è attivato per capire quali fossero le motivazioni dell’improvvisa chiusura, e soprattutto chi fosse stato a sbarrare l’entrata: Nelle notti del 28 e 29 Aprile il Parco Mignone è stato chiuso senza nessun preavviso alla cittadinanza e senza esporre nessun cartello. Gli enormi disagi e pericoli causati dalla chiusura improvvisa hanno scatenato l’ira e le proteste dei cittadini. Chi non è potuto entrare, chi è arrivato tardi al lavoro chi è arrivato tardi a scuola, chi non è potuto uscire ed è dovuto tornare indietro, chi non è potuto entrare nell’area cani. Né la Polizia Municipale né le forze di soccorso erano al corrente della chiusura e in caso di necessità non sarebbero potute accedere. Un intera giornata di telefonate per capire cosa fosse successo, ma è ancora un giallo su chi ha effettivamente chiuso e le dichiarazioni sono contrastanti tra loro.

Presenterò un’interrogazione in tal senso per chiedere chiarezza su chi ha chiuso e perché, da chi è partito l’ordine, chi ha sbagliato o chi ha frainteso. – riferisce Stagni,  insieme ai consiglieri comunali Marco Galateo e Tritan Myftiu – Non è stato esposto alcun cartello che andasse a giustificarne l’improvvisa chiusura, o l’orario di riapertura dello stesso. I cittadini hanno subìto il disagio di non poter attraversare il Parco per i loro spostamenti quotidiani, raggiungere il posto di lavoro o andare a scuola. Oltre a questo bisogna aggiungere che, chiudendo i cancelli, è stata negata la possibilità ai proprietari di animali di poter usufruire dell’area cani presente all’interno del Parco la mattina presto e la sera tardi. Anche eventuali ambulanze che avessero dovuto prestare soccorso  all’interno non sarebbero riuscite d entrare, visto che l’unico accesso rimasto era la ciclabile da Parco Rosenbach.

Il consigliere di circoscrizione Angelo Liuzzi, di “Io sto con Bolzano” di Angelo Gennaccaro, ha scritto sui social di aver contattato direttamente la Presidente, e che il tutto è nato a causa di un un fraintendimento scaturito dalla richiesta della Presidente alla Giardineria Comunale di chiudere il Campo (Polifunzionale Sportivo). Questa però, invece del Campo avrebbe chiuso il Parco Mignone: “C’è stata un’incomprensione, – scrive Liuzzi – il Consiglio e la Presidente non hanno chiesto la chiusura dei cancelli ma semplicemente la chiusura “sicura” dei cancelli del campetto che rimanevano accessibili essendo il lucchetto troppo largo. Ho sentito la Presidente, ho appreso da lei questa notizia”. La Giardineria però, contattata direttamente dal consigliere Galateo, ha riferito di non aver ricevuto nessuna richiesta e che il vigilante che chiude il Campo sportivo non ha chiuso il Parco.

Pubblicità
Pubblicità

“La Giardineria Comunale dichiara di non aver chiuso e di non aver avuto indicazioni in merito, ma un mese fa affermava che sarebbe intervenuta in tal senso. La Presidente della Circoscrizione dichiara di non essere al corrente della chiusura, e che non è stata la Giardineria Comunale a chiudere.  Non vogliamo mettere alla gogna nessuno se si fosse trattato di un errore, ma vogliamo sapere chi è in possesso delle chiavi necessarie per chiudere a aprire, e di conseguenza chi ha materialmente chiuso e perché.” Conclude Stagni.

NEWSLETTER

Archivi

  • Mise, al via le candidature IPCEI: contributi fino al 100% per progetti digitali innovativi
    Il Ministero dello Sviluppo economico ha aperto le porte ad un bando più che mai attuale, rivolto a tutte le aziende che manifestano il proprio interesse a partecipare alla costruzione di un “IPCEI” nella catena... The post Mise, al via le candidature IPCEI: contributi fino al 100% per progetti digitali innovativi appeared first on Benessere […]
  • Al via la stagione del turismo spaziale, un’economia in crescita
    L’obiettivo di un’economia spaziale fondata anche sul turismo si sta avvicinando così velocemente, tanto da far annunciare la prima data per l’apertura dei viaggi turistici spaziali. Primo volo turistico La compagnia missilistica Blue Origin appartenente... The post Al via la stagione del turismo spaziale, un’economia in crescita appeared first on Benessere Economico.
  • Lavoratori dello spettacolo, in arrivo un Ddl con sostegni e tutele
    In arrivo un disegno di legge temporaneo per rimediare alla discontinuità del lavoro nel mondo dello spettacolo. Una sorta di bonus contributivo per pareggiare, dal punto di vista pensionistico i lavoratori dello spettacolo per gli... The post Lavoratori dello spettacolo, in arrivo un Ddl con sostegni e tutele appeared first on Benessere Economico.
  • Arriva il primo noleggio auto con rata decrescente e pagabile anche in bitcoin
    Dal lavoro alla vita privata, fino al tempo libero: flessibilità è sicuramente la parola dell’anno, tanto da arrivare ad influenzare anche il mondo del noleggio. Anche questo settore infatti, negli ultimi anni ha declinato la... The post Arriva il primo noleggio auto con rata decrescente e pagabile anche in bitcoin appeared first on Benessere Economico.
  • Come cambia il lavoro post-covid, le tendenze secondo il report McKinsey
    L’anno del Covid è stato anche l’anno dello smart working, un’autentica rivoluzione per molti lavoratori e l’Istituto Mckinsey fa luce sulle trasformazioni a cui il mondo del lavoro dovrà adeguarsi. Il report Mckinsey Alla crisi... The post Come cambia il lavoro post-covid, le tendenze secondo il report McKinsey appeared first on Benessere Economico.
  • Il Revenue management per il turismo, una soluzione di successo
    Le dinamiche di internet hanno ormai cambiato le logiche di progettazione e di prenotazione della vacanza. A questo, si aggiungono gli sconvolgimenti finanziari che sono alla base delle crisi economiche innescando meccanismo viziosi. Il mercato... The post Il Revenue management per il turismo, una soluzione di successo appeared first on Benessere Economico.
  • Verso la YOLO Economy, rischiare per cambiare lavoro: i motivi e i settori emergenti
    Il mondo cambia in fretta, a volte più velocemente di quanto previsto. In questo senso l’arrivo del Covid ha straordinariamente accelerato tutti i processi: da quelli economici, ai naturali fino a quelli lavorativi. Il lavoro... The post Verso la YOLO Economy, rischiare per cambiare lavoro: i motivi e i settori emergenti appeared first on Benessere […]
  • Il ritorno alla terra: ISMEA, un bando per agevolare i giovani imprenditori agricoli
    Negli ultimi anni gli imprenditori agricoli under 35 sono aumentati del 12%. Per facilitare questa transizione verso la terra esistono possibilità come ISMEA che permette di aiutare, anche economicamente i giovani che scelgono questa strada.... The post Il ritorno alla terra: ISMEA, un bando per agevolare i giovani imprenditori agricoli appeared first on Benessere Economico.
  • Addio alle buste delle bollette: un trucco per risparmiare
    La svolta crescente dell’online parla anche di risparmio e sostenibilità ecco perché le bollette cartacee sono ormai superate. L’arrivo del digitale ha convertito molti utenti ad entrare nel circuito delle bollette online, pagabili su rete... The post Addio alle buste delle bollette: un trucco per risparmiare appeared first on Benessere Economico.
  • Lotta all’evasione: arrivano gli “agenti 007” del fisco
    L’Agenzia delle Entrate rinforza l’organico e assume due mila “ agenti segreti” per potenziare la lotta all’evasione. Con i fondi del Recovery Fund arriveranno anche nuove assunzioni mirate proprio a rinforzare il campo della lotta... The post Lotta all’evasione: arrivano gli “agenti 007” del fisco appeared first on Benessere Economico.

Categorie

di tendenza