Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Saldi ritardati, nel 50% dei negozi bolzanini promozioni già avviate

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

C’era da aspettarselo. Nelle scorse settimane l’associazione di categoria Confesercenti e molti negozianti avevano messo in guardia: «Spostare la data di inizio dei saldi dal 6 al 19 luglio è un boomerang rischioso per molte aziende che hanno importanti rimanenze di magazzino e poca liquidità.» Scostarsi dalla data nazionale crea una logica frattura di comunicazione e marketing tra quello che i consumatori si aspettano e ciò che trovano per le strade delle città altoatesine. Turisti compresi. Insieme alla sorpresa di non trovare i saldi anche a Bolzano o a Merano ecco che presto ci si accorge che, in realtà, molte delle svendite sono già partite. Solo che le promozioni vengono comunicate unicamente all’interno dei negozi e non sulle vetrine rispettando la normativa. Senza contare che le grandi catene hanno bisogno di pareggiare i prezzi nel negozio fisico con quelli proposti online dove i saldi, logicamente, sono già partiti. Risultato? Promozioni di fatto già iniziate ma azzoppate nel traino del marketing nazionale.

«Abbiamo fatto un giro d’orizzonte tra i nostri associati e altri negozianti e, di fatto, in almeno metà degli esercizi commerciali sono iniziate le promozioni» conferma la presidente Elena Bonaldi. «Questo genera una situazione kafkiana dove ufficialmente i saldi inizieranno il 19 luglio in Alto Adige ma per non rimanere al palo all’interno dei negozi sono già partiti. Il tutto senza godere liberamente del traino comunicativo della data nazionale. Senza contare che le catene e la grande distribuzione in generale hanno una potenza di fuoco che nessuno ha. Da giorni riceviamo messaggi, mail e spot sull’inizio delle svendite. L’ennesima occasione per chiedersi quale sia il motivo per scostarsi dal resto del Paese arrecando un danno e una scomodità ai nostri negozianti. Storture ampiamente previste peraltro.»

In tutto questo chi rispetterà rigorosamente la data del 19 luglio rischia di essere preso in contropiede. «L’online è partito ovunque, gli altoatesini in vacanza trovano i saldi ovunque in Italia e anche nelle nostre città molti negozi già propongono promozioni all’interno. Attendere significa farsi superare in modo netto da tutti questi competitor. Chi può permetterselo in una situazione di scarsa liquidità per molti negozi? Si è generato un danno per tutti. Il prossimo anno chiediamo con forza che la Camera di Commercio allinei le date di inizio di saldi invernali e estivi a quelle nazionali

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Alto Adige6 giorni fa

In fuga dalla giustizia si è rifugiato in montagna, ma è stato tradito dalla propria personalità

Bolzano3 settimane fa

Tifoso bolzanino istiga dei giovani alla violenza contro dei supporters albanesi. Scatta il daspo triennale

Bolzano2 settimane fa

Scoperto magazzino di droga a Bolzano: 42enne denunciato

Bolzano3 settimane fa

Ancora problemi per l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini. Il questore chiude il bar Cristallo

Alto Adige3 settimane fa

Frana a Longiarù, Val Badia (Video) proseguono senza sosta i lavori per limitare i danni. Evacuate 56 abitazioni

Bolzano4 settimane fa

Casa e lavoro del domani: visione sinergica per progettare il futuro di Bolzano

Alto Adige3 settimane fa

Alto Adige flagellato dal maltempo, alberi abbattuti, grandine e forte vento

Italia ed estero3 settimane fa

Strage a La Mecca: almeno 800 morti tra i pellegrini durante l’Hajj: cosa è successo

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Tragedia sui binari: donna investita e uccisa da un treno a Salorno

Sport3 settimane fa

Il Bolzano Baseball Club coglie la seconda vittoria sul campo amico

Bolzano3 settimane fa

Danneggia le autovetture in sosta in zone diverse della città e minaccia gli agenti

Bolzano3 settimane fa

Magazzini pieni e poca liquidità: negozi altoatesini in difficoltà

Alto Adige3 settimane fa

ConnX: La Rivoluzione della Mobilità Urbana Presentata da Leitner

Alto Adige2 settimane fa

Bolzano: 43 nuovi agenti rinforzano la Polizia di Stato

Bolzano3 settimane fa

Irrompe negli uffici della provincia, minaccia gli impiegati ed aggredisce gli agenti

Archivi

Categorie

più letti