Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Champions Hockey League: weekend al Palaonda contro Red Bulls e 99ers

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

Con quattro vittorie consecutive, un secondo posto consolidato e 6 punti di vantaggio sulla terza posizione, l’HCB Alto Adige Alperia torna al Palaonda, per un weekend davanti al proprio pubblico e un nuovo obiettivo nel mirino: la qualificazione alla Champions Hockey League.

Con Salisburgo già qualificato in virtù del primo posto nella regular season, infatti, ai biancorossi basterebbe chiudere dietro ai Red Bulls nel Pick Round per staccare il ticket che garantirebbe la partecipazione alla kermesse europea.

Il primo obiettivo, vale a dire la Top 4 e il vantaggio del ghiaccio al primo turno di playoffs, è già stato matematicamente raggiunto. 

Venerdì 21 febbraio, alle ore 19:45, i Foxes ospiteranno l’EC Red Bull Salzburg, per il big match al vertice: a sfidarsi ci saranno i migliori attacchi del girone intermedio (HCB 17 goal fatti, Red Bulls 16) e le migliori difese (HCB 7 goal subiti, Red Bulls 10).

Gli eterni rivali hanno vinto tutte e cinque le partite finora disputate nel Pick Round (due dopo i tempi regolamentari) e non perdono nei 60 minuti dal 14 gennaio scorso.

Nei cinque precedenti stagionali c’è sempre stato grande equilibrio: dopo la sconfitta rimediata dal Bolzano al Palaonda alla prima giornata di campionato (1-5), tutti gli altri scontri sono terminati sul punteggio di 2 a 1 (tre vittorie per i Red Bulls, una ai rigori, e una per i Foxes dopo gli shootouts).

L’ultimo successo biancorosso nei tempi regolamentari contro Salisburgo risale al 16 settembre 2018 (un altro 1-2 al Volksgarten), per i “3 punti” ottenuti al Palaonda bisogna tornare invece al 17 aprile 2018: le “virgolette” sono d’obbligo, perché in quel caso non arrivarono punti, ma una vittoria in gara 6 che aprì poi la strada alla conquista del secondo titolo in Erste Bank Eishockey Liga. 

In casa Foxes tra i giocatori “on fire” ci sono sicuramente il top scorer Anthony Bardaro, a punti in 8 delle ultime 9 partite, Patrick Wiercioch (4 goal nelle ultime 4 uscite) e Stefano Giliati (10 punti in 8 partite, sempre in rete nelle ultime tre). In porta coach Greg Ireland dovrà decidere se affidarsi ancora a Justin Fazio (quattro vittorie consecutive e una media parate del 95,9%) oppure tornare sul titolarissimo Leland Irving, considerato l’avvicinarsi dei playoffs.

Previsto un “full roster” per il ritorno nel lineup di capitan Anton Bernard, out dal 19 gennaio. 

Cortina 2021 ospite dei Foxes

In occasione del match contro i Red Bulls, la società ospiterà i rappresentanti di Cortina 2021, la fondazione che si occupa dell’organizzazione dei Campionati del Mondo di Sci Alpino che si terranno a Cortina d’Ampezzo dal 7 al 21 febbraio 2021.

Prima però, dal 18 al 22 marzo 2020, sempre a Cortina si terranno le Finali di Coppa del mondo di sci alpino, durante le quali i migliori atleti dello sci internazionale si sfideranno sui pendii delle Tofane.

La cerimonia di puck drop del match verrà svolta dall’ambasciatore di Cortina 2021 Kristian Ghedina, uno dei migliori discesisti italiani degli anni ’90, accompagnato dalla mascotte Corty.

Domenica al Palaonda arrivano i 99ers

Domenica 23 febbraio, alle ore 18:00, i Foxes se la vedranno invece contro i Graz99ers. Solo qualche giorno fa contro la compagine della Stiria è arrivato un bel successo esterno per 4 a 1 e i biancorossi vogliono replicare quanto fatto al Merkur Eisstadion. Quella contro i 99ers è però sempre stata una sfida delicata in questa stagione: prima di domenica, infatti, i Foxes avevano raccolto soltanto 2 punti nei quattro scontri diretti della regular season. 

Prima del match verrà svelato il vincitore del “Premio Combattività – Gino Pasqualotto 2019/20”, organizzato da HCBfans.net con la collaborazione dell’HCB Alto Adige Alperia: il premio verrà consegnato sul ghiaccio al giocatore che si è distinto per grinta, spirito di abnegazione e attaccamento alla maglia, dopo le votazioni che hanno interessato i media, i soci di HCBfans e gli abbonati dell’HCB. 

 

Venerdì 21 febbraio 2020, ore 19:45 (Palaonda, Bolzano)
HCB Alto Adige Alperia – EC Red Bull Salzburg

Domenica 23 febbraio 2020, ore 18:00 (Palaonda, Bolzano)
HCB Alto Adige Alperia – Graz99ers

Classifica Pick Round 

Team GP PTS
1. EC Red Bull Salzburg 5 17
2. HC Bolzano 5 12
3. EC KAC 5 6
4. spusu Vienna Capitals 5 5
5. Graz99ers 4 3

Classifica Qualification Round

6. EC Panaceo VSV 6 18
7. Black Wings Linz 6 18
8. HC Orli Znojmo 6 12
9. Fehervar AV19 6 10
10. HC TWK Innsbruck 6 10
11. Dornbirn Bulldogs 6 7
Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Bolzano2 settimane fa

Fisioterapista aggredita a Bolzano con una coltellata alla gola

Italia ed estero2 settimane fa

Orrore per una tragedia familiare: uomo uccide moglie e due figli

Trentino4 settimane fa

Frana SS47 in Valsugana, riapertura in vista: si punta a marzo per il senso unico alternato

Alto Adige3 settimane fa

Corte d’appello di Venezia ammette definitivamente class action contro Banca Popolare dell’Alto Adige (Volksbank): le scadenze

Bolzano4 settimane fa

Arrestato a Bolzano latitante per reati familiari e droga dopo sei anni di fuga

Economia e Finanza4 settimane fa

L’AGCM interviene sul trasferimento di clienti da Intesa Sanpaolo a Isybank

Merano3 settimane fa

Straniero dà in escandescenza: guardia giurata aggredita a bottigliate finisce in ospedale

Politica4 settimane fa

La nuova giunta provinciale dell’Alto Adige è stata eletta dal consiglio provinciale

Società2 settimane fa

Edilizia abitativa agevolata: approvato il nuovo programma di interventi

Politica3 settimane fa

Philipp Achammer lascia la guida della Svp dopo dieci anni

Politica3 settimane fa

Arno Kompatscher esclude il doppio ruolo di presidente e segretario della Svp

Laives2 settimane fa

Incidente stradale a San Giacomo: ciclista 60enne ferito gravemente

meteo3 settimane fa

In arrivo un lungo weekend di pioggia, ecco dove arriverà la neve

Merano3 settimane fa

La tragedia al San Rossore: il fantino Dominik Pastuszka perde la vita dopo una caduta

Alto Adige1 settimana fa

Albert Stocker, 73 anni, è morto: sospetto attacco di un cane o di un lupo

Archivi

Categorie

più letti