Connect with us

Economia e Finanza

Cna: “Vaccini, test e zone di rischio. Nuovi protocolli di sicurezza per la riapertura delle aziende”

Pubblicato

-

Vanno cambiati i protocolli sicurezza per le aziende”. È l’invito che Claudio Corrarati, presidente della CNA Trentino Alto Adige, lancia a tutte le parti sociali, attraverso la bilateralità, affinché si metta mano subito ai protocolli di sicurezza redatti ad aprile del 2020, graduandone la validità e le misure da seguire in funzione dei nuovi parametri di classificazione sanitaria.

Pur se molto validi e tali da dimostrare che nelle aziende il virus è circolato molto poco – argomenta Corrarati – è arrivata l’ora di aggiornare e adeguare i protocolli di sicurezza Codiv19 ad una nuova condizione pandemica legata ai test a tappeto, anche per i lavoratori, e alle vaccinazioni. Stiamo entrando in una nuova fase della pandemia: tra vaccini, test molecolari, test rapidi, test a scuola, test in azienda, le persone sono molto monitorate, diverse sono immuni o vaccinate. È necessario rivedere i protocolli sicurezza aziendali, differenziandoli sia per colorazione di zona (rozza, arancione, bianca), sia per quantitativo di personale presente in azienda, vaccinato e monitorato”.

L’auspicio di CNA è che dopo Pasqua inizi una nuova fase. L’obiettivo è rimanere aperti con vari livelli di attenzione e prescrizioni di tutela in funzione del grado di contagio e del grado di copertura con vaccino o monitoraggio tramite test.

Pubblicità
Pubblicità

Qui non si tratta di via italiana, via austriaca o via altoatesina – sottolinea Corrarati – ma di adeguare e modificare prescrizioni che documentavano e fotografavano una situazione datata Aprile 2020, data nella quale sono stati introdotti i protocolli di sicurezza allegati a DPCM e ordinanze provinciali, dai quali poi sono scaturiti i singoli protocolli per attività economiche specifiche. Non essendoci aiuti economici sufficienti, essendo per molte aziende quasi impossibile accedere agli aiuti a causa di parametri di perdita di fatturato non raggiungibili, l’unica soluzione è cambiare metodo e puntare su aperture legate a nuovi protocolli, ai test e alle vaccinazioni. Si parla di passaporto legato al mondo turistico, ma non si dimentichi che lo stesso concetto può essere applicato a tutta l’economia”.

Secondo il presidente della CNA “dopo un anno e più, dopo tutte le esperienze e le prove fatte, dopo che lo studio sugli infortuni sul lavoro da Covid ha dimostrato che più dell’80% dei casi si è verificato nel sistema sanitario e nelle Rsa, oggi è arrivato il momento di cambiare. I protocolli aggiornati negli ultimi mesi hanno visto solo l’aggiunta di prescrizioni indicate nelle ordinanze provinciali. Dobbiamo cambiare, invece, il contenuto e l’approccio. Prima lo facciamo e prima il mondo economico sarà un valido alle scelte della politica, che dovranno andare nella direzione di un’aperura continua, duratura e controllata per garantire la sopravvivenza delle aziende ed il mantenimento dei posti di lavoro”.

NEWSLETTER

Archivi

  • Mise, al via le candidature IPCEI: contributi fino al 100% per progetti digitali innovativi
    Il Ministero dello Sviluppo economico ha aperto le porte ad un bando più che mai attuale, rivolto a tutte le aziende che manifestano il proprio interesse a partecipare alla costruzione di un “IPCEI” nella catena... The post Mise, al via le candidature IPCEI: contributi fino al 100% per progetti digitali innovativi appeared first on Benessere […]
  • Al via la stagione del turismo spaziale, un’economia in crescita
    L’obiettivo di un’economia spaziale fondata anche sul turismo si sta avvicinando così velocemente, tanto da far annunciare la prima data per l’apertura dei viaggi turistici spaziali. Primo volo turistico La compagnia missilistica Blue Origin appartenente... The post Al via la stagione del turismo spaziale, un’economia in crescita appeared first on Benessere Economico.
  • Lavoratori dello spettacolo, in arrivo un Ddl con sostegni e tutele
    In arrivo un disegno di legge temporaneo per rimediare alla discontinuità del lavoro nel mondo dello spettacolo. Una sorta di bonus contributivo per pareggiare, dal punto di vista pensionistico i lavoratori dello spettacolo per gli... The post Lavoratori dello spettacolo, in arrivo un Ddl con sostegni e tutele appeared first on Benessere Economico.
  • Arriva il primo noleggio auto con rata decrescente e pagabile anche in bitcoin
    Dal lavoro alla vita privata, fino al tempo libero: flessibilità è sicuramente la parola dell’anno, tanto da arrivare ad influenzare anche il mondo del noleggio. Anche questo settore infatti, negli ultimi anni ha declinato la... The post Arriva il primo noleggio auto con rata decrescente e pagabile anche in bitcoin appeared first on Benessere Economico.
  • Come cambia il lavoro post-covid, le tendenze secondo il report McKinsey
    L’anno del Covid è stato anche l’anno dello smart working, un’autentica rivoluzione per molti lavoratori e l’Istituto Mckinsey fa luce sulle trasformazioni a cui il mondo del lavoro dovrà adeguarsi. Il report Mckinsey Alla crisi... The post Come cambia il lavoro post-covid, le tendenze secondo il report McKinsey appeared first on Benessere Economico.
  • Il Revenue management per il turismo, una soluzione di successo
    Le dinamiche di internet hanno ormai cambiato le logiche di progettazione e di prenotazione della vacanza. A questo, si aggiungono gli sconvolgimenti finanziari che sono alla base delle crisi economiche innescando meccanismo viziosi. Il mercato... The post Il Revenue management per il turismo, una soluzione di successo appeared first on Benessere Economico.
  • Verso la YOLO Economy, rischiare per cambiare lavoro: i motivi e i settori emergenti
    Il mondo cambia in fretta, a volte più velocemente di quanto previsto. In questo senso l’arrivo del Covid ha straordinariamente accelerato tutti i processi: da quelli economici, ai naturali fino a quelli lavorativi. Il lavoro... The post Verso la YOLO Economy, rischiare per cambiare lavoro: i motivi e i settori emergenti appeared first on Benessere […]
  • Il ritorno alla terra: ISMEA, un bando per agevolare i giovani imprenditori agricoli
    Negli ultimi anni gli imprenditori agricoli under 35 sono aumentati del 12%. Per facilitare questa transizione verso la terra esistono possibilità come ISMEA che permette di aiutare, anche economicamente i giovani che scelgono questa strada.... The post Il ritorno alla terra: ISMEA, un bando per agevolare i giovani imprenditori agricoli appeared first on Benessere Economico.
  • Addio alle buste delle bollette: un trucco per risparmiare
    La svolta crescente dell’online parla anche di risparmio e sostenibilità ecco perché le bollette cartacee sono ormai superate. L’arrivo del digitale ha convertito molti utenti ad entrare nel circuito delle bollette online, pagabili su rete... The post Addio alle buste delle bollette: un trucco per risparmiare appeared first on Benessere Economico.
  • Lotta all’evasione: arrivano gli “agenti 007” del fisco
    L’Agenzia delle Entrate rinforza l’organico e assume due mila “ agenti segreti” per potenziare la lotta all’evasione. Con i fondi del Recovery Fund arriveranno anche nuove assunzioni mirate proprio a rinforzare il campo della lotta... The post Lotta all’evasione: arrivano gli “agenti 007” del fisco appeared first on Benessere Economico.

Categorie

di tendenza