Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Bolzano

Code chilometriche per il tampone: domenica di caos in centro a Bolzano

Pubblicato

-

Scene surreali quelle che hanno ritratto centinaia di bolzanini in coda per effettuare un tampone presso alcune farmacie che offrono test liberi da prenotazione nel capoluogo altoatesino.

Le immagini che vediamo si riferiscono a Corso Libertà, nel cuore della città. Fino a 400 persone in coda, nella serata di domenica, per ottenere (o rivalidare) il tanto agognato Green pass, ma senza doversi vaccinare.

Già nel primo pomeriggio, intorno alle 14, si stavano formando lunghissime file per arrivare fino all’ingresso agli esercizi e magari acquistare anche dei pacchetti di tamponi con lo sconto. 

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Il centro test Covid al Palasport di via Resia è rimasto chiuso nella giornata di ieri per riaprire solo questa mattina alle 7. Inevitabile quindi il formarsi della ressa che ha generato anche alcuni momenti di tensione tra le persone in attesa.

In corso Libertà, dove la situazione è diventata ingestibile, si sono portate sul posto alcune pattuglie della polizia locale e della questura. Decine e decine di persone fino a via Locatelli, tutte con lo stesso obiettivo: accedere al servizio della farmacia Ferrari anche in virtù del fatto di avere magari già acquistato la serie dei test al massimo ribasso (fino a cinque euro per tampone).

Ci è voluto l’intervento delle forze dell’ordine per mettere ordine a una situazione degenerata, con la chiusura forzata di una fila che non accennava ad accorciarsi, allungando l’orario di chiusura fino quasi alle 21.30. Code si sono viste anche in via Galilei e a Don Bosco. 

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Ma l’impatto dell’obbligo di Green pass sul posto di lavoro sta muovendo gli altoatesini su più fronti. Oltre alla ricerca disperata del tampone abbiamo assistito ad un aumento esponenziale anche dei vaccini (più di 8 mila negli ultimi tre giorni). Cresce nel contempo anche la richiesta di tamponi antigenici.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Alto Adige4 settimane fa

Referendum sulla democrazia diretta: il no stravince con il 76% dei voti

Bolzano4 settimane fa

Tamponamento nella notte in A22: più veicoli coinvolti

Politica4 settimane fa

Referendum, Urzì: sopravvive anche la clausola di garanzia per Bolzano e Laives voluta da Fdi, sconfitta di Svp/Lega/FI

Bolzano2 settimane fa

Incendio in centro a Bolzano: rogo causato dal malfunzionamento di una lavatrice

Bolzano4 settimane fa

Appiano, incidente tra due veicoli all’uscita della Mebo: una donna incastrata tra le lamiere

Bolzano2 settimane fa

Tragico scontro frontale in A 22, muore una donna bolzanina 77 enne. Gravi il marito e un bambino di 10 anni

Alto Adige3 settimane fa

Gli ospedali dell’Alto Adige sono ora cliniche universitarie

Alto Adige3 settimane fa

Rimorchio si stacca dal camion e blocca la strada del Renon

Alto Adige3 settimane fa

Ponte di Pentecoste: arrestati due stranieri, una denuncia e centinaia di verifiche durante i controlli del Commissariato di P.S. di Brennero

Merano4 settimane fa

Auto esce di strada e si ribalta su un sentiero forestale: una persona all’ospedale in gravi condizioni

Alto Adige4 settimane fa

Auto esce di strada e finisce in una scarpata: una persona viene trasportata in ospedale

Italia ed estero4 settimane fa

Codici: dietrofront di Costa sulle regole di imbarco, ora proceda anche a risarcire i crocieristi

Alto Adige4 settimane fa

Il Gruppo Volontarius cerca volontari per l’Emporio solidale di Piazza Mazzini a Bolzano ed a Merano

Alto Adige4 settimane fa

Coronavirus: 4 casi positivi da PCR e 45 test antigenici positivi, un decesso

Merano3 settimane fa

Merano, fuoriuscita di perossido di idrogeno nella lavanderia della Croce Rossa: allertati i Vigili del Fuoco

Archivi

Categorie

di tendenza