Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Val Venosta

Controlli sui treni in val Venosta, i carabinieri: “Troppe segnalazioni di aggressioni ai controllori”

Pubblicato

-

I carabinieri di Silandro hanno avviato una serie di controlli a bordo dei treni della val Venosta che da Malles vanno a Tel, a causa di numerose segnalazioni che riguardavano violazioni delle regole di prevenzione anti covid.

Numerosi, da quanto riportavano i testimoni, anche gli episodi di aggressioni verbali e fisiche ai controllori. I militari quindi hanno percorso sui convogli la linea negli orari di punta, la mattina presto e la sera, momenti in cui gli studenti vanno a scuola (le lamentele ricevute riguardavano proprio il comportamento dei più giovani) e pendolari al lavoro.

In tre giorni sin dalla banchina ferroviaria tutti i presenti, intimoriti dalla presenza dei militari dell’Arma, hanno portato diligentemente la mascherina. Anche tutte le certificazioni verdi “green pass” sono risultate in regola.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Si sono invece verificati strani fuggi-fuggi di passeggeri che alla vista delle uniformi sono scesi dal treno appena saliti o alla prima fermata utile. Probabilmente persone senza titolo di viaggio che sanno che col controllore hanno un margine di trattativa, mentre se non tiri fuori un documento d’identità coi carabinieri finisci dritto in caserma per un fermo d’identificazione.

Due di questi presunti “portoghesi” sono stati fermati dai militari dell’Arma ma avevano l’abbonamento. La cosa molto sospetta ha spinto i due operanti a eseguire un’ispezione e uno dei due giovani, un ventiseienne della val d’Isarco, aveva mezzo grammi di hashish dentro il pacchetto delle sigarette.

La droga è stata sequestrata e il giovane segnalato al prefetto.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Bolzano3 settimane fa

Incendio in centro a Bolzano: rogo causato dal malfunzionamento di una lavatrice

Bolzano3 settimane fa

Tragico scontro frontale in A 22, muore una donna bolzanina 77 enne. Gravi il marito e un bambino di 10 anni

Alto Adige4 settimane fa

Gli ospedali dell’Alto Adige sono ora cliniche universitarie

Alto Adige3 settimane fa

Rimorchio si stacca dal camion e blocca la strada del Renon

Alto Adige2 settimane fa

Maltempo, violenti temporali sull’Alto Adige: numerosi gli intervenenti dei Vigili del Fuoco Volontari

Alto Adige4 settimane fa

Ponte di Pentecoste: arrestati due stranieri, una denuncia e centinaia di verifiche durante i controlli del Commissariato di P.S. di Brennero

Alto Adige3 settimane fa

Convegno Euregio a Trento: integrazione e cooperazione europea

Merano4 settimane fa

Merano, fuoriuscita di perossido di idrogeno nella lavanderia della Croce Rossa: allertati i Vigili del Fuoco

Merano2 settimane fa

Merano: controlli straordinari da parte della Polizia di Stato, sequestrata sostanza stupefacente e segnalato un ragazzo quale consumatore

Italia ed estero4 settimane fa

Codici: sciopero trasporto aereo, i passeggeri hanno diritto a rimborso e indennizzo

Merano3 settimane fa

Furti di biciclette a Merano, cinque denunciati dai Carabinieri

Alto Adige4 settimane fa

Violenti nubifragi in Alto Adige: oltre 60 interventi dei Vigili del Fuoco

Alto Adige4 settimane fa

Coronavirus: 10 casi positivi da PCR e 344 test antigenici positivi, un decesso

Politica2 settimane fa

Lido di Bolzano: basta buonismo di sinistra

Politica3 settimane fa

Team K: quanto è importante l’assistenza all’infanzia?

Archivi

Categorie

di tendenza