Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

CoronaPass: scoperti all’interno del locale senza freccia verde? 400 euro di multa. 280 se si paga subito

Pubblicato

-

Un totale di 672 domande sul Corona-Pass e sulla nuova ordinanza sono state ricevute ed evase dal numero verde dell’Agenzia per la Protezione Civile dalle prime ore di sabato mattina fino alle 14.30 di ieri. Le domande più frequenti hanno riguardato quali attestazioni di negatività  di cittadini provenienti da province e Paesi esterni all’Alto Adige sono ritenute valide per ottenere il Corona-Pass. Attualmente tutti gli attestati di vaccinazione, tampone negativo e guarigione ufficialmente riconosciuti dalle autorità sanitarie di altre province, Regioni e Paesi esteri sono accettate per il Corona-Pass Alto Adige. Inoltre, i cosiddetti test anticorpali non sono validi per il Corona-Pass, anche se sono stati fatti in Provincia di Bolzano.

Sanzioni per operatori e ospiti in caso di violazioni

Un’altra fra le domande più frequenti ha riguardato i controlli di bar e ristoranti e quali sanzioni sono previste per le violazioni delle regole. Nei bar e nei ristoranti, gli avventori devono avere sempre con sé il Corona-Pass quando si trovano all’interno di ambienti chiusi. Un codice QR è stampato sul risultato del test, e può essere scansionato entrando in un’area Corona-Pass per verificarne la validità . Questo QR Code è valido digitalmente via smartphone tramite lettore di codice QR o in forma cartacea.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Le persone senza un Corona-Pass valido devono essere invitate a lasciare l’area interna del locale. Le persone sorprese all’interno senza una attestazione valida per il Corona-Pass dovranno pagare una sanzione amministrativa di 400 euro o 280 euro in caso di pagamento immediato. I gestori del locale non rischiano una sanzione pecuniaria. “In caso di inadempienza grave o ripetuta è prevista la chiusura del locale per 10 giorni. Lo dispone la Provincia sulla base delle disposizioni delle Forze dell’ordine“, fanno sapere dalla Segreteria Generale della Provincia.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Bolzano1 settimana fa

Tragico incidente a Bolzano: donna muore investita da un camion

Ambiente Natura3 settimane fa

Zone a rischio: due terzi dei Comuni dotati di un piano valido

Bolzano2 settimane fa

Bolzano: sanzionate due discoteche per irregolarità

Bolzano1 settimana fa

Ennesimo incidente grave in piazza Mazzini: Fratelli d’Italia aveva già segnalato la pericolosità dell’incrocio

Alto Adige5 giorni fa

Il Servizio strade è pronto per le imminenti nevicate

Alto Adige3 settimane fa

Escursioniste incontrano un branco di lupi in Val d’Ultimo: li allontana solo l’arrivo dell’elicottero

Bressanone2 settimane fa

Bressanone: 229 tonnellate di indumenti usati all’anno sono troppe per indumenti di qualità

Alto Adige5 giorni fa

La Provincia cerca ispettori amministrativi, domande entro il 20 dicembre

Bolzano2 settimane fa

Maxi operazione antidroga della Squadra Mobile: 25 arresti -IL VIDEO

Bolzano5 giorni fa

Inquinamento, dal 1 gennaio 2023 a Bolzano scattano i divieti anche per i diesel Euro 3

Bolzano3 giorni fa

Bolzano, individuato il ladro di abiti firmati grazie alle telecamere: espulso un tunisino irregolare

Politica1 settimana fa

Violenza tra minori, revocare gli alloggi sociali in conseguenza di reati che destano allarme sociale, mozione di Galateo (FdI) in Provincia

Valle Isarco2 settimane fa

Il bis dell’Ibis a Vipiteno

Alto Adige2 settimane fa

Bollettino di allerta: attese le prime nevicate in Alto Adige

Politica3 settimane fa

Sicurezza sul lavoro: nominato il nuovo Comitato di coordinamento

Archivi

Categorie

di tendenza