Connect with us

Italia ed estero

Coronavirus: stop agli spostamenti dal proprio Comune. Bloccate le nuove ‘fughe’ al Sud

Pubblicato

-

Nuova stretta contro il Covid-19 con il blocco degli spostamenti dal proprio Comune di residenza o dal Comune in cui ci si trova. Il divieto è previsto dal decreto firmato nella serata di ieri dal Presidente del Consiglio Conte tramite l’rdinanza emessa dai ministri Lamorgese e Speranza.

Non ci si può spostare con mezzi di trasporto pubblici o privati con unica deroga per “comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza” o per motivi di salute.

L’obiettivo della nuova ordinanza è quello di limitare la diffusione del coronavirus, impedendo ulteriormente il raggio degli spostamenti e soprattutto quello di evitare le migrazioni di persone verso Sud dopo l’ulteriore stop alle attività produttive annunciato ieri al premier Giuseppe Conte.

Pubblicità
Pubblicità

Per questo motivo è già partito il presidio delle stazioni ferroviarie, a partire da quella di Milano, dove si sono registrati i primi stop ai ‘fuggiaschi’ in partenza verso il mezzogiorno.

Aumentati anche i controlli sulle strade provinciali, statali e sulle autostrade.

 

 

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza