Connect with us

Bolzano

Covid: confermata attività motoria individuale consentita entro i 400 metri

Pubblicato

-

Oggi il Sindaco di Bolzano Renzo Caramaschi ha firmato una nuova ordinanza che recepisce per il territorio comunale sia i contenuti dell’ultimo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 10 aprile scorso, che la nuova ordinanza della Provincia (la numero 20) che a sua volta recepisce le disposizioni nazionali, modificandone alcune, per adeguarle alla realtà locale.

L’ordinanza del Sindaco stabilisce in particolare che ogni individuo, fermo restando il requisito del distanziamento sociale, possa svolgere attività motoria a piedi in prossimità della propria abitazione, ovvero entro un raggio di 400 metri dalla stessa, nel rispetto della distanza di almeno 3 metri da ogni altra persona ed indossando la mascherina.

L’ampliamento del limite a 400 metri rispetto ai precedenti 200, è stato stabilito valutando l’andamento del contagio e la particolare, maggiore, densità di popolazione della Città di Bolzano rispetto al resto del territorio provinciale, per il quale il requisito della “prossimità alla propria abitazione” è assolto, si legge nell’ordinanza del Presidente Kompatscher, “quando le persone si muovano a piedi“.

La possibilità di svolgere attività motoria nei termini indicati, mira ad alleggerire la pressione e a favorire la salute psicologica della popolazione, dando fiducia all’auto-responsabilità della cittadinanza.

“Eventuali ulteriori allentamenti delle restrizioni potranno essere disposti in relazione all’andamento del contagio”, si legge in una nota.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza