Connect with us

Società

Da Super Mario Bros a GTA: il fenomeno del “gioco nel gioco”

Pubblicato

-

Amanti dei videogames unitevi e armatevi di gamepad! La seconda metà dell’anno è appena iniziata e sono tanti i titoli per console, PC e dispositivi mobile che stanno per uscire.

Il periodo più caldo, però, sarà quello di settembre, con l’arrivo dei nuovi capitoli calcistici come PES e FIFA o di altri generi, come sparatutto e adventure.

Ma quello che vorremmo fare nelle prossime righe è svelarvi alcune curiosità davvero interessanti che riguardano un fenomeno chiamato “gioco nel gioco”. Questo avviene nel momento in cui determinati giochi popolarissimi a livello mondiale, non per forza videogames, sono richiamati all’interno dei giochi da schermo nelle maniere più disparate. Si va dal bowling alle corse in auto, fino ad arrivare ai quiz.

Pubblicità
Pubblicità

Ma attenzione anche ai giochi di carte, su tutti il poker. Di questo, quasi tutti conoscono le regole, nonostante si differenzi in tutto il mondo per le varietà e le singole discipline del gioco.

Ad esempio in Italia è diffusa la variante classica, basata sulla distribuzione di 5 carte coperte per giocatore, con un massimo di 4 cambiabili per mano.

Altre, invece, sono caratterizzate dalla presenza di 5 community cards, ossia carte comuni, combinabili con quelle coperte che si hanno in mano, solitamente due.

Rientra in questa variante il Texas Hold’em, arrivato ad attecchire come disciplina più diffusa del poker nel mondo. Un gioco intuitivo e diffuso, dunque, spesso richiamato anche nel mondo dei videogames.

Scopri di più sui videogiochi che al proprio interno ospitano mini-games basati sul poker. Oltre ad app o titoli a tema, esistono alcuni giochi su schermo che permettono di cimentarsi in una partita a poker, specie Texas, attraverso un minigioco nel corso della trama principale. Uno dei titoli principali che nascondono nel loro svolgimento la possibilità di farsi una partita a poker è senz’altro GTA V.

Come si sviluppa il mini-gioco all’interno di Watch Dogs e Fallout: New Vegas? – In questo, per esempio, è possibile giocare alla versione del poker con tre carte contro il banco. Quindi chi si affronta non è un altro giocatore, magari online, ma il croupier computerizzato, mosso dall’intelligenza artificiale.

La difficoltà è piuttosto alta nel battere il computer, ma con un po’ di pratica e di fortuna si può vincere qualche mano.

Più variegata è la presenza del poker in Watch Dogs. In questo videogame, ambientato in una Chicago virtuale e videosorvegliata, si ha modo di partecipare a partite di Texas Hold’em nel corso della storia.

Qui si può anche decidere di imbrogliare, magari riuscendo a leggere le carte altrui, dato che il protagonista del gioco è un hacker.

Ma non sono solo i titoli ambientati in America a contenere partite a poker al proprio interno. Richiami ce ne sono anche in alcuni videogames che non ti aspetti. Su tutti Super Mario Bros e Mario 64 DS.

Il piccolo eroe vestito di rosso e blu, infatti, dà la possibilità ai giocatori non solo di saltare su funghetti o tartarughe alla ricerca della principessa da salvare nei vari castelli.

Bensì, permette anche di cimentarsi in alcuni mini-giochi basati sul poker, attraverso i quali si possono portare a casa premi utili a terminare il gioco, come vite aggiuntive, monete e diversi bonus o potenziamenti del protagonista. Attenzione, invece, ai falsi miti.

Per esempio, al contrario di tutto quello che abbiamo visto finora, c’è un gioco in cui il poker ce lo si aspetterebbe di diritto: “Fallout: New Vegas”.

Questo, infatti, è ambientato nella città tipica dei casinò, Las Vegas, ribattezzata New in quanto rifondata dopo uno scenario apocalittico avvenuto nel passato.

Di sale ce ne sono molte, ma l’unico gioco di carte al quale non è possibile cimentarsi è, incredibilmente, proprio il poker, mentre, per esempio, è presente il black jack.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Arriva il Reddito di Libertà a sostegno delle donne vittime di violenza, come funziona
    Da qualche giorno è stato varato dal Governo un bonus , il reddito di libertà destinato alle donne vittima di violenza. Reddito di Libertà, cos’è Si tratta di un una misura molto attesa visto che... The post Arriva il Reddito di Libertà a sostegno delle donne vittime di violenza, come funziona appeared first on Benessere […]
  • Polizze assicurative per i turisti stranieri: previsto un fondo dal Ministero del Turismo
    Con l’arrivo della stagione estiva l’attenzione è puntata verso il turismo. Per questo, al fine di stimolare gli spostamenti, il Decreto Sostegni Bis prevede finanziamenti alle Regioni destinati al rimborso delle spese mediche ai turisti.... The post Polizze assicurative per i turisti stranieri: previsto un fondo dal Ministero del Turismo appeared first on Benessere Economico.
  • Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla
    Con la pandemia è emersa l’esigenza di trovare una nuova organizzazione del lavoro che cercasse di riadattare l’esperienza, trasferendo fuori dalla sede operativa la maggior parte delle attività lavorative. Questo processo ha iniziato a delineare... The post Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla appeared first […]
  • Aumentare le vendite online, consigli per migliorare le prestazioni del proprio e-commerce
    Il particolare periodo storico ha spinto molte attività a cercare soluzioni alternative per la vendita dei propri prodotti, una di queste è sicuramente l’apertura delle vetrina digitale con le vendita online. Qualsiasi imprenditore desideri aumentare... The post Aumentare le vendite online, consigli per migliorare le prestazioni del proprio e-commerce appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus affitto 2021: modifiche e novità per i beneficiari nel Decreto Sostegni bis
    Nei contributi a fondo perduto previsti dal Bonus affitto 2021 sono previsti nuovi beneficiari grazie all’ampliamento della platea dettata dal Decreto Sostegni Bis. Bonus affitto 2021, come funziona Definito dal Decreto Rilancio, il bonus affitto... The post Bonus affitto 2021: modifiche e novità per i beneficiari nel Decreto Sostegni bis appeared first on Benessere Economico.
  • Europa verso la limitazione di circolazione dei contanti: tetto a 10 mila euro
    La Commissione Europea sta lavorando ad un pacchetto di norme che limiterebbe la circolazione di contanti nei Paesi membri. Il pacchetto che potrebbe entrare in vigore nel 2024, propone di fissare in tutta Europa un... The post Europa verso la limitazione di circolazione dei contanti: tetto a 10 mila euro appeared first on Benessere Economico.
  • Indennità Covid una tantum per lavoratori autonomi e dipendenti: tutti i dettagli
    Fino al 30 settembre 2021 i lavoratori interessati potranno chiedere l’erogazione da parte dell’Inps della nuova indennità omnicomprensiva Covid-19 fin ad un massimo di 1600 euro una tantum prevista dal Decreto Sostegni Bis. Beneficiari dell’indennità... The post Indennità Covid una tantum per lavoratori autonomi e dipendenti: tutti i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • Voli low cost e figli minori, attenzione ai sovrapprezzi non dovuti dei biglietti aerei: ENAC avvia le indagini
    Con l’arrivo dell’estate, aumentano i viaggi, ma alcuni voli low cost per compensare le perdite subite in pandemia hanno deciso di applicare una “ tassa sul sedile”. Di cosa si tratta Si tratta semplicemente di... The post Voli low cost e figli minori, attenzione ai sovrapprezzi non dovuti dei biglietti aerei: ENAC avvia le indagini […]
  • Stop al rialzo dei prezzi della benzina, raggiunto accordo tra i Paesi produttori
    Dopo l’ultima impennata del costo del carburante che da mesi va avanti sia in Italia che all’estero, i Paesi produttori di petrolio hanno deciso di trovare un accordo per frenare questa tendenza. L’incremento La tendenza... The post Stop al rialzo dei prezzi della benzina, raggiunto accordo tra i Paesi produttori appeared first on Benessere Economico.
  • UE, parte il progetto “Euro Digitale”: 24 mesi di studi e valutazione per inserimento di una valuta digitale
    Dopo un consiglio direttivo, la Bce lancia il progetto “Euro Digitale” che avrà due anni di tempo per valutare gli aspetti di una valuta digitale e renderla disponibile a tutti. Progetto Euro Digitale Nonostante non... The post UE, parte il progetto “Euro Digitale”: 24 mesi di studi e valutazione per inserimento di una valuta digitale […]

Categorie

di tendenza