Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Merano

Dalla Germania a Merano, marcia solidale per gli alluvionati dell’Ahr. In sei percorrono 120 chilometri. Raccolti 8600 euro

Pubblicato

-

Un gruppo di amici partiti martedì scorso da Garmisch Partenkirchen è giunto a piedi fino a Merano per raccogliere fondi da destinare ai connazionali colpiti dall’alluvione del luglio scorso nella valle dell’Ahr. L’altra mattina la comitiva germanica è stata ricevuta dalla presidente dell’Azienda di soggiorno Ingrid Hofer.

Centoventi chilometri a piedi, da Garmisch Partenkirchen fino in riva al Passirio valicando le Alpi. È l’avventura che ha unito sei amici originari della regione tedesca del Westerwald e legati dal comune desiderio di dare un piccolo contributo alla ricostruzione delle zone devastate nel luglio scorso dall’esondazione del fiume Ahr. Ognuno di loro ha deciso di devolvere a tale scopo un euro per ogni chilometro percorso: al loro arrivo in riva al Passirio i sei amici avevano così raccolto 720 euro. Ma alla marcia solidale hanno preso parte – anche se solo virtualmente – tanti altri generosi concittadini che, utilizzando il conto bancario pro alluvionati nel frattempo attivato, hanno effettuato cospicue donazioni consentendo ai sei di raggiungere la cifra complessiva di 8.600 euro. Un importo al quale poi si è aggiunto anche il simbolico contributo di 500 euro stanziato dal Comune di Merano.

“Siamo partiti da Garmisch martedì 10 agosto e lungo il tragitto abbiamo dovuto fare i conti con diversi imprevisti. Siamo felici di poter dare una mano ai nostri connazionali e ci sentiamo onorati delle tante manifestazioni di solidarietà ricevute lungo il percorso nonché della calorosa accoglienza che anche qui a Merano ci è stata riservata“, ha spiegato Albert Ottersbach a nome della comitiva.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Bolzano3 settimane fa

Incendio in centro a Bolzano: rogo causato dal malfunzionamento di una lavatrice

Bolzano3 settimane fa

Tragico scontro frontale in A 22, muore una donna bolzanina 77 enne. Gravi il marito e un bambino di 10 anni

Alto Adige4 settimane fa

Gli ospedali dell’Alto Adige sono ora cliniche universitarie

Alto Adige3 settimane fa

Rimorchio si stacca dal camion e blocca la strada del Renon

Merano4 settimane fa

Auto esce di strada e si ribalta su un sentiero forestale: una persona all’ospedale in gravi condizioni

Alto Adige3 settimane fa

Ponte di Pentecoste: arrestati due stranieri, una denuncia e centinaia di verifiche durante i controlli del Commissariato di P.S. di Brennero

Alto Adige1 settimana fa

Maltempo, violenti temporali sull’Alto Adige: numerosi gli intervenenti dei Vigili del Fuoco Volontari

Merano3 settimane fa

Merano, fuoriuscita di perossido di idrogeno nella lavanderia della Croce Rossa: allertati i Vigili del Fuoco

Italia ed estero3 settimane fa

Codici: sciopero trasporto aereo, i passeggeri hanno diritto a rimborso e indennizzo

Alto Adige2 settimane fa

Convegno Euregio a Trento: integrazione e cooperazione europea

Alto Adige4 settimane fa

Ospedale di Bolzano: lavori al parcheggio interrato visitatori

Merano3 settimane fa

Furti di biciclette a Merano, cinque denunciati dai Carabinieri

Merano2 settimane fa

Merano: controlli straordinari da parte della Polizia di Stato, sequestrata sostanza stupefacente e segnalato un ragazzo quale consumatore

Alto Adige4 settimane fa

Violenti nubifragi in Alto Adige: oltre 60 interventi dei Vigili del Fuoco

Alto Adige3 settimane fa

Coronavirus: 10 casi positivi da PCR e 344 test antigenici positivi, un decesso

Archivi

Categorie

di tendenza