Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Merano

EBike2Work: domande online entro il 27 marzo

Pubblicato

-

Mettendo a disposizione 82 e-bikes per i cittadini e le cittadine, l’amministrazione punta a migliorare la qualità della vita nonché la salute di utenti e residenti. Le domande di assegnazione dei mezzi vanno presentate online entro il 27 marzo. 

L’obiettivo di E-Bike2Work è quello di sostenere le meranesi e i meranesi che nel tragitto casa-lavoro scelgono di utilizzare la bici elettrica anziché l’automobile

Edizione 2022 – Dopo il successo della prima edizione della campagna nel 2020, la città di Merano fa revisionare le 82 e-bike e le rimette a disposizione delle persone interessate che non hanno ricevuto il mezzo nell’edizione precedente.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Le city e-bikes verranno affidate per un altro anno e mezzo a cittadine e cittadini in possesso dei necessari requisiti. Gli assegnatari e le assegnatarie devono essere maggiorenni e residenti a Merano e aver fatto finora regolarmente uso della propria vettura per recarsi sul posto di lavoro.

Per l’assegnazione delle e-bike verrà stilata un’apposita graduatoria a punti. Punti che verranno assegnati in base alla lontananza, al dislivello fra il luogo di residenza e il luogo di lavoro, alla necessità di trasportare figli e di ritornare a casa all’ora di pranzo nonché in base all’appartenenza a un nucleo famigliare composto da più persone.

L’iniziativa rappresenta un altro concreto passo avanti verso la tutela dell’ambiente e del clima, perché contribuisce a ridurre il traffico prodotto localmente e le emissioni nocive.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

L’assegnazione – Le cittadine e i cittadini interessate/i all’assegnazione di una e-bike, che non hanno ancora avuto in prestito una ebike2work nell’edizione 2020, possono comunicarlo all’amministrazione comunale da venerdì 4 marzo a domenica 27 marzo 2022 inserendo i propri dati in un apposito modulo online.

Le bici elettriche potranno essere testate per un anno e mezzo, da maggio 2022 a ottobre 2023, nel traffico quotidiano e nel tragitto casa-lavoro-casa dietro pagamento di una tariffa una tantum di 218 euro per coprire i costi di manutenzione del mezzo.

I vantaggi – I vantaggi per i/le pendolari che passeranno dall’auto alla bici elettrica per raggiungere il posto di lavoro – all’interno del territorio comunale di Merano o recandosi nel circondario – sono molteplici. Chi va a lavorare in bici o accompagna i figli a scuola con i mezzi a pedali non concorre solamente a calmierare il traffico veicolare e a diminuire i valori di CO2 presenti nell’aria.

L’utilizzo costante di una bicicletta o di una bici elettrica rafforza infatti il sistema immunitario e consente spesso anche di guadagnare tempo evitando ingorghi e affannose ricerche di parcheggio. Grazie alla funzionale rete ciclabile, che peraltro viene costantemente migliorata, la bici, rispetto all’auto, consente spostamenti assai più rapidi.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Ulteriori informazioni relative a questa iniziativa e ai requisiti per l’assegnazione di una bici elettrica così come le risposte alle domande più frequenti sono disponibili all’indirizzo https://www.comune.merano.bz.it/it/EBike2work.

NEWSLETTER

Valle Isarco2 ore fa

Maltempo a Fleres, liberato dai detriti il letto dei Rio Cogolo: le attrezzature rimarranno sul posto per eventuali emergenze

Alto Adige3 ore fa

Ferragosto, intensificata l’attività della Polizia: arrestate 3 persone, controllati 613 veicoli e 68 treni

Alto Adige18 ore fa

Violento incidente sulla statale del Brennero: tre veicoli coinvolti e una donna elitrasportata all’ospedale

Val Venosta22 ore fa

Autoarticolato si ribalta sulla statale della Val Venosta: lunghe code e disagi al traffico

Alto Adige1 giorno fa

Coronavirus: 8 casi positivi da PCR e 109 test antigenici positivi, un decesso

Alto Adige1 giorno fa

Maltempo, temporali e grandine sull’Alto Adige: numerosi gli interventi dei vigili del fuoco

Alto Adige1 giorno fa

Incendio boschivo a Collepietra: determinante l’intervento dei vigili del fuoco

Alto Adige2 giorni fa

Coronavirus: 3 casi positivi da PCR e 77 test antigenici positivi

Alto Adige3 giorni fa

Operazione “Stazioni sicure”: il bilancio dei controlli della Polizia di Stato

Alto Adige3 giorni fa

Coronavirus: 4 casi positivi da PCR e 153 test antigenici positivi

Alto Adige3 giorni fa

Incendio ad alta quota, fiamme su Cima Gallina a 2000 metri distruggono una malga

Alto Adige4 giorni fa

Coronavirus: 5 casi positivi da PCR e 260 test antigenici positivi

Alto Adige5 giorni fa

Forum Alpbach: il 21 agosto Giornata del Tirolo nel segno della salute

Ambiente Natura5 giorni fa

Rablà: continua il lavoro di eradicazione della pianta aliena

Musica5 giorni fa

Matinée a Castel Mareccio domenica 14 agosto

Archivi

Categorie

di tendenza