Connect with us

Bolzano

Esami di bilinguismo, ok alla graduatoria dei nuovi commissari

Pubblicato

-

L’accertamento della conoscenza della lingua italiana e tedesca è affidato ad una o più commissioni nominate con decreto del Commissario del Governo, d’intesa con il presidente della Provincia. Con fine 2018 scadono gli incarichi agli attuali commissarie e commissari d’esame.

La Giunta provinciale nella seduta di ieri (27 novembre) ha approvato la graduatoria delle persone che hanno superato la relativa procedura selezione per commissarie e commissari d’esame per gli anni 2019 – 2023.

“Gli esami di bilinguismo si sono continuamente evoluti al fine di certificare le competenze linguistiche dei candidati secondo le moderne esigenze”, afferma il presidente della Provincia Arno Kompatcher.

Pubblicità
Pubblicità

Ne è prova il riconoscimento internazionale degli esami che corrispondono al quadro di riferimento europeo. “L’attestato di bilinguismo garantisce il diritto all’uso della madrelingua nei rapporti con la pubblica amministrazione, un aspetto essenziale della nostra autonomia”, così Kompatscher.

I nuovi commissari e commissarie d’esame sono in tutto 60, 30 appartenenti/aggregati al gruppo linguistico italiano e 30 a quello tedesco.

La lista delle persone risultate idonee sarà sottoposta ora al Commissario del Governo per la nomina. “Alla prova di selezione si erano presentati 81 candidati, che hanno dovuto dimostrare un’ottima conoscenza delle lingue provinciali”, ricorda Judith Notdurfter, direttrice dell’Ufficio affari di gabinetto, responsabile per il Servizio esami di bilinguismo e trilinguismo.

I commissari d’esame seguono anche la simulazione delle prove scritte e orali degli esami di bilinguismo nell’ambito di Compact Info, l’evento informativo degli esami di bilinguismo proposto 6 volte l’anno presso la sede del Servizio esami di bilinguismo e trilinguismo di Bolzano.

Assieme a ogni candidato i commissari analizzano la prestazione resa fornendo indicazioni utili per la preparazione.

È accertato che chi ha preso parte alle simulazioni ha maggiori possibilità di superare successivamente la prova d’esame reale.

Il prossimo appuntamento con Compact Info, con partecipazione gratuita, è per venerdì 25 gennaio 2019.

Informazioni sul sito del bilinguismo. A partire dal 1° gennaio 2019 l’iscrizione alle prove reali per l’accertamento della conoscenza delle lingue tedesca e italiana potrà avvenire solo online per mezzo di SPID sulla piattaforma mycivis.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza