Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Frutta, verdura e latte per le scuole: focus sulla sostenibilità

Pubblicato

-

Dal 2009 un programma europeo fornisce frutta, verdura e dallo scorso anno anche latte e latticini alle scuole. Le scuole partecipanti vengono rifornite con vari tipi di frutta e verdura e prodotti lattiero-caseari. Il programma comprende anche misure di sensibilizzazione, avvalendosi della collaborazione di esperti di nutrizione, con visite alle fattorie didattiche, materiale didattico e giornate a tema.

Ultimamente i programmi scolastici sono stati criticati da alcune scuole e dai genitori per le grandi quantità di plastica e i conseguenti rifiuti degli imballaggi. Ma adesso le cose cambieranno. Il Ministero delle politiche agricole, responsabile dell’attuazione dei programmi in Italia, prende la critica come spunto di miglioramento e sta lavorando a varie misure per ridurre i rifiuti. Per molti prodotti, ad esempio, vengono utilizzate confezioni pluriporzione invece di confezioni monoporzione.

In Alto Adige il tema della sostenibilità è molto sentito. L’assessore all’agricoltura Arnold Schuler e gli assessori all’istruzione Philipp Achammer, Giuliano Vettorato e Daniel Alfreider hanno redatto una lettera congiunta al Ministero delle politiche agricole. La lettera contiene misure concrete per rendere i progetti scolastici più sostenibili. Ad esempio, va data priorità a prodotti che utilizzano meno plastica per gli imballaggi e di provenienza regionale. I materiali monouso devono essere completamente vietati e di conseguenza non devono essere fornite né posate né piatti in plastica. Ciò richiede anche la collaborazione delle scuole e dei genitori. Tutti i bambini dovrebbero portare le posate da casa. Saranno le scuole a dover creare le porzioni.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Andreas Werth, direttore dell’Ufficio meccanizzazione agricola e produzione biologica, coordina il progetto in Alto Adige sin dall’inizio. “È una bella iniziativa che deve svilupparsi ulteriormente in futuro. L’obiettivo è conciliare un’alimentazione sana, una produzione rispettosa dell’ambiente e una distribuzione sostenibile. Ciò richiede la collaborazione e la buona volontà di tutte le persone coinvolte” dice Werth.

Nello scorso anno scolastico in Alto Adige hanno partecipato 6.810 alunni e alunne delle scuole elementari provenienti da 87 scuole al programma di distribuzione di frutta e verdura e 7.138 alunni da 97 scuole hanno partecipato al progetto di distribuzione di latte. Grazie a questi programmi europei, negli ultimi 10 anni sono stati forniti prodotti salutari a circa 110.900 bambini dell’Alto Adige, per i quali l’UE e lo Stato hanno messo a disposizione 3.000.000 di euro.

Entro il 31 luglio le scuole possono presentare le iscrizioni per aderire al progetto “Frutta nelle scuole” per il prossimo anno scolastico: http://www.fruttanellescuole.gov.it/

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

L’iscrizione al programma “Latte nelle scuole” è ora possibile sul sito https://www.lattenellescuole.it/.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Bolzano2 ore fa

Presentato il nuovo collegamento pedociclabile Corso Libertà, Parco Petrarca, Prati del Talvera

Alto Adige4 ore fa

Consiglio provinciale dei bambini: 5ª edizione con formula rinnovata, iscrizioni aperte

Bolzano6 ore fa

Il nuovo Alto Adige Pass business, con vantaggi per le aziende e i loro collaboratori, presentato a Bolzano

Bolzano6 ore fa

“ABC – Autostrada del Brennero in Città”: venerdì 27 maggio a Bolzano la premiazione delle classi vincitrici

Sport22 ore fa

«Rudbeckia Amarillo Gold» brilla insieme all’FCS, testimonial della splendida pianta dell’Associazione Floricoltori altoatesini

Alto Adige23 ore fa

Tavolo di coordinamento per la prevenzione della violenza di genere

Alto Adige23 ore fa

Sono 23 gli uomini che hanno completato la loro formazione da vigile del fuoco professionista

Bolzano23 ore fa

In 31 pronti a diventare segretario comunale: consegnati a Palazzo Widmann i diplomi

Alto Adige24 ore fa

I Carabinieri di Silandro e dei NAS di Trento chiudono un supermercato a causa dei topi

Bressanone1 giorno fa

Centro di mobilità di Bressanone, sabato 28 maggio il taglio del nastro e la consegna del premio “Stazione dell’anno”

Alto Adige1 giorno fa

Borse di studio in medicina: 18 posti all’UMCH di Amburgo

Arte e Cultura1 giorno fa

Martedì 24 maggio alla biblioteca provinciale “Friedrich Teßmann”, autori altoatesini propongono una serie di letture dedicate al conflitto in Ucraina

Alto Adige1 giorno fa

Coronavirus: 9 casi positivi da PCR e 212 test antigenici positivi

Val Venosta1 giorno fa

Alloggi Ipes in val Venosta, italiani penalizzati, Urzì: «criteri di assegnazione da rivedere»

Merano1 giorno fa

Merano: serata informativa sui lavori in via Portici e via Leonardo Da Vinci

Bolzano2 settimane fa

Bolzano, alla fermata dell’autobus trovato il corpo senza vita di un 60enne

Alto Adige3 settimane fa

Coronavirus: 8 casi positivi da PCR e 124 test antigenici positivi

Alto Adige3 settimane fa

Coronavirus: 45 casi positivi da PCR e 496 test antigenici positivi

Bolzano2 settimane fa

Il Lido di Bolzano riapre al pubblico sabato 21 maggio: tariffe invariate

Bolzano2 settimane fa

Bolzano, sgomberato uno stabile in disuso: tunisino aggredisce 4 agenti, arrestato

Sport2 settimane fa

Biglietti FC Südtirol – Modena. Le modalità di acquisto dei ticket per gara-3 della Supercoppa di Serie C 2022

Benessere e Salute3 settimane fa

Come avviene un richiamo di prodotti alimentari? Mangiare, bere ed altre delizie: lo sapevate che…?

Musica3 settimane fa

Bolzano Festival Bozen 2022 «Musica senza confini»

Merano3 settimane fa

Referendum abrogativi popolari del 12 giugno 2022

Val Pusteria4 settimane fa

Era scomparsa a Valdaora: trovata dopo tre mesi la salma di Marianne Sagmeister

Alto Adige2 settimane fa

Coronavirus: tre i nuovi decessi, inoltre14 casi positivi da PCR e 536 test antigenici positivi

Italia ed estero4 settimane fa

Stop al canone RAI in bolletta. Cosa cambia dal 2023?

Alto Adige1 settimana fa

Bolzano: controlli della Polizia di Stato nel capoluogo, un denunciato per detenzione di cocaina e due espulsioni

Bolzano4 settimane fa

Ipertrofia Prostatica Benigna: a Bolzano i nuovi trattamenti non chirurgici

Scienza e Cultura4 settimane fa

“Rapaci: affascinanti e letali”: appuntamento il 26 aprile al Museo di Scienze

Archivi

Categorie

di tendenza