Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Politica

Gestione orso e lupo: Kompatscher e Schuler dal Ministro Cingolani

Pubblicato

-

L’applicazione delle misure di gestione relative ai grandi predatoriorso lupo, è stata discussa ieri nell’incontro romano presso la sede del Ministero per l’ambiente al quale hanno preso parte il ministro Roberto Cingolani e il presidente dell’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale ISPRA, Stefano Laporta, il presidente della Provincia, Arno Kompatscher, e l’assessore provinciale, Arnold Schuler. Era presente al colloquio anche la senatrice altoatesina Julia Unterberger.

Da due anni siamo dotati di una legge provinciale che prevede misure misure di gestione riferite ai grandi predatori e che consente alle autorità provinciali una gestione locale, ma la sua applicazione risulta essere complessa”, ha fatto presente il presidente Kompatscher. Secondo la normativa provinciale il prelievo, la cattura o l’abbattimento di singoli esemplari di orso e di lupo può essere disposta autonomamente in particolari situazioni eccezionali. Questi interventi devono avvenire nel rispetto delle prescrizioni statali ed europee e previo parere positivo dell’ISPRA.

L’ottenimento del parere positivo dell’ISPRA, al momento, sarebbe problematico – ha sottolineato l’assessore Schuler durante l’incontro – e vi è urgente bisogno di intervenire, se intendiamo tutelare e preservare le tradizionali attività agricole montane e l’alpeggio”. Come riferisce l’assessore, ha chiesto pertanto al ministro Cingolani di garantire l’applicazione del piano di gestione in accordo con le prescrizioni europee e secondo il modello applicato da altri Stati membri UE.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Sia il ministro che il presidente dell’ISPRA si sono dimostrati molto aperti verso le nostre richieste”, ha detto il presidente Kompatscher, al termine dell’incontro, durante il quale il ministro per l‘ambiente Cingolani ha mostrato grande comprensione per la problematica, assicurando di voler individuare una soluzione. Assieme al presidente dell’ISPRA Laporta è stata concordata l’istituzione di un gruppo di lavoro per giungere all’applicazione concreta delle linee guida per la gestione dei grandi predatori.

Il presidente della Provincia Kompatscher ha ringraziato il ministro per il confronto aperto in merito a questo tema caldo e ricordato, a tal proposito, che il mantenimento della biodiversità costituisce una mission della Giunta provinciale, ma che proprio le aree montane e alpine impiegate nell’attività agricola hanno un ruolo di rilievo a tal fine. Inoltre, l’obiettivo  prioritario sarebbe quello di garantire la sicurezza dei cittadini.

Anche la senatrice altoatesina Julia Unterberger, cha ha organizzato l’incontro, lo ha definito molto positivo, dal momento che si è potuta illustrare la situazione in cui si trovano gli abitanti delle zone interessate, preoccupati e scontenti per i danni provocati ripetutamente dai lupi.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Italia ed estero3 ore fa

Lampedusa, sei sbarchi in poche ore. Altri 130 i migranti arrivati sull’isola

Bolzano4 ore fa

Inaugurato in Passaggio Walther uno spazio temporaneo dedicato al Senatore Friedl Volgger nel 25° anniversario della sua morte

Arte e Cultura5 ore fa

Il saluto della Città di Bolzano a Ottavia Piccolo

Alto Adige5 ore fa

Ortopedico altoatesino nel consiglio direttivo della Società internazionale del ginocchio

Italia ed estero5 ore fa

Morta a 32 anni dopo il vaccino Astrazeneca: risarcimento di 77 mila euro alla famiglia

Laives5 ore fa

Distribuzione nuove tessere rifiuti a Laives, in previsione del cambio di sistema di conferimento in via Marconi e via Kennedy

Sport5 ore fa

Brixen-Virtus Bolzano: finisce 2-1 nell’ultima di campionato

Sport6 ore fa

Dustin Gazley torna a Bolzano: il 33enne ancora a caccia di punti in biancorosso

Alto Adige6 ore fa

Carabinieri e Municipale controllano i passi: multato un centauro su tre

Società6 ore fa

16 maggio 2002: venti anni fa l’omicidio di don Luis Lintner in Brasile

Alto Adige6 ore fa

Il vescovo Muser alla Festa degli Schützen: “Impegno nel progetto di pace”

Vita & Famiglia7 ore fa

Omotransfobia, Pro Vita Famiglia: “L’emergenza è fake news, no all’indottrinamento nelle scuole”

Italia ed estero7 ore fa

McDonald’s lascia definitivamente la Russia: in vendita le 850 attività chiuse a marzo

Alto Adige7 ore fa

Mobilità, il treno dell’Alto Adige premiato a Parigi. Alfreider: «Impegno per una mobilità pulita e intelligente»

Alto Adige7 ore fa

Coronavirus: 3 casi positivi da PCR e 75 test antigenici positivi

Bolzano2 settimane fa

Bolzano, alla fermata dell’autobus trovato il corpo senza vita di un 60enne

Alto Adige2 settimane fa

Coronavirus: 8 casi positivi da PCR e 124 test antigenici positivi

Bolzano4 settimane fa

Bolzano, auto esce di strada e finisce nel giardino di una casa

Alto Adige2 settimane fa

Coronavirus: 45 casi positivi da PCR e 496 test antigenici positivi

Bolzano4 settimane fa

Rissa davanti all’Interspar di Bolzano sud – IL VIDEO. Urzì: “Ennesimo degrado”

Benessere e Salute2 settimane fa

Come avviene un richiamo di prodotti alimentari? Mangiare, bere ed altre delizie: lo sapevate che…?

Musica3 settimane fa

Bolzano Festival Bozen 2022 «Musica senza confini»

Bolzano4 settimane fa

Incendio sopra Bolzano: le fiamme partite dal Virgolo

Bolzano4 settimane fa

Giro ciclistico “Tour of the Alps” a Bolzano: i divieti di mercoledì 20 aprile

Sport4 settimane fa

Stadio Druso a Bolzano: aperta la nuova tribuna Zanvettor

Politica4 settimane fa

Doppia cittadinanza e grazia agli ex terroristi. Sven Knoll “importante la vicinanza del parlamento austriaco”

Sport2 settimane fa

Biglietti FC Südtirol – Modena. Le modalità di acquisto dei ticket per gara-3 della Supercoppa di Serie C 2022

Val Pusteria3 settimane fa

Era scomparsa a Valdaora: trovata dopo tre mesi la salma di Marianne Sagmeister

Italia ed estero3 settimane fa

Stop al canone RAI in bolletta. Cosa cambia dal 2023?

Bolzano4 settimane fa

Ipertrofia Prostatica Benigna: a Bolzano i nuovi trattamenti non chirurgici

Archivi

Categorie

di tendenza