Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Merano

Gioco d’azzardo: ogni meranese spende in media 3.400 euro l’anno

Pubblicato

-

Al fenomeno del gioco d’azzardo, che a ogni meranese in un anno fa spendere in media 3.400 euro, il Comune di Merano risponde da un lato vigilando sull’osservanza delle leggi e sanzionando chi le infrange, dall’altro anche con interventi di formazione e di prevenzione che si rivolgono a pubblici diversi.

Per il vicesindaco Andrea Rossile recentissime informazioni, apparse sulla stampa locale circa le dimensioni del fenomeno del gioco d’azzardo nella città di Merano, parlano di numeri che suscitano allarme. La ludopatia è purtroppo un fenomeno sociale preoccupante anche nel nostro territorio. Preoccupa per la troppo facile diffusione nelle fasce più deboli, anziani e giovani. Preoccupa perché è in crescita grazie a modalità poco o per nulla appariscenti come quella del ‘gratta e vinci‘ e, soprattutto, quella del gioco online“.

Per svolgere progetti di prevenzione il Comune si è avvalso della consulenza del Forum Prevenzione provinciale, del Servizio per le dipendenze di Merano e dell’associazione Hands-Onlus, centro terapeutico per le dipendenze da alcool, farmaci e gioco d’azzardo di Bolzano.

Grazie ai primi due attori nel corso del 2018 si è potuta ospitare anche a Merano la mostra-laboratorio ‘Fate il nostro gioco‘, dedicata espressamente al pubblico giovane. Con Hands-Onlus invece si sono realizzate ben 100 ore di intervento del progetto Re.Start che ha voluto e saputo coinvolgere alcuni quartieri della città.

L’attenzione dell’Amministrazione comunale sul tema della ludopatia rimarrà alta e continueremo a proporre iniziative per contrastare e prevenire questo fenomeno“, ha assicurato Rossi.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Benessere e Salute4 settimane fa

Sanità, dal 1 gennaio 2023 nuove regole per l’accesso agli ospedali

Alto Adige3 settimane fa

Partirà una class action contro la Volksbank (Banca Popolare dell’Alto Adige)

Bolzano3 settimane fa

Muore a 42 anni Chiara Cantaloni, ricercatrice senior all’Eurac di Bolzano

Alto Adige4 settimane fa

Morta Paola Zani, commissario capo della Questura di Bolzano

Alto Adige3 settimane fa

Pedone investito da scooter in via Palermo, Repetto: «Giunta litiga invece di trovare soluzioni»

Bressanone3 settimane fa

Bressanone: corteo storico per l’Epifania

Alto Adige4 settimane fa

Capodanno, i Vigili del Fuoco avvisano: “Festeggiamo senza rischiare, usiamo correttamente i fuochi d’artificio”

Politica15 ore fa

La moneta regionale dell’Alto Adige è sempre più vicina

Alto Adige2 settimane fa

Valanga in Val Gardena, gravissimo un carabiniere

Alto Adige4 settimane fa

A gennaio arriva “Joe il film”: è il primo roadmovie al 100% altoatesino

Alto Adige3 settimane fa

Resoconto attività 2022 della Polizia Postale e delle Comunicazioni e dei Centri Operativi Sicurezza Cibernetica

Bolzano4 settimane fa

Addetto alle pulizie trova una borsa con 500 euro in contanti e la riconsegna alla proprietaria

Merano2 settimane fa

Nuova raccolta dell’umido, falsa partenza, Zampieri (FdI): sulla gestione rifiuti Comune imbarazzante

Bolzano2 settimane fa

Sono ancora gravissime le condizioni di Giovanni Andriano, il 49 enne travolto ieri da una valanga il Val Gardena

Alto Adige4 settimane fa

Termeno, crolla un pezzo dell’autolavaggio sulla macchina: intervengono i vigili del fuoco

Archivi

Categorie

di tendenza