Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Società

Giornata internazionale Gioventù, il garante Höller: “Prestiamo ascolto ai giovani”

Pubblicato

-

In occasione della Giornata internazionale della gioventù, che si celebra domani (12 agosto), Daniela Höller invita a riconoscere lo sguardo innovativo di bambine, bambini e adolescenti. Insieme a lei, Federazione delle organizzazioni giovanili Jugendring, netz | Offene Jugendarbeit e Arbeitsgemeinschaft der Jugenddienste (AGJD) si appellano affinché gli adulti facciano spazio alla voce dei giovani.

Il 12 agosto è la Giornata internazionale della Gioventù, introdotta dall’Organizzazione delle Nazioni Unite per offrire l’opportunità di celebrare in tutto il mondo le voci, le azioni e le iniziative dei giovani, così come il loro significativo impegno per il bene comune.

In quest’ultimo anno, la vita quotidiana e le opportunità dei giovani di svilupparsi e affermarsi sono state ancora una volta fortemente limitate. Gli ultimi 18 mesi sono stati segnati da una grande insicurezza, una sensazione di smarrimento e di mancanza di prospettive, che in alcuni casi hanno portato anche a esplosioni di rabbia e violenza, verso gli altri e verso loro stessi. Ragazze e ragazzi sono stati particolarmente destabilizzati dalla pandemia: rispetto al periodo pre-Covid, i giovani hanno presentato un aumento di insonnia, stati di ansia, depressione, aggressività, nonché autolesionismo e tentativi di suicidio. Anche per questo è importante che i giovani possano riappropriarsi del loro posto nel mondo: bisogna permettere loro di prendere parte ai processi decisionali, perché ogni scelta compiuta adesso, si rifletterà irrimediabilmente sul futuro.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Prestiamo ascolto a bambine, bambini e adolescenti. E non solo in questo periodo di difficoltà. Non dobbiamo dimenticare che i giovani sono i polmoni della nostra società: con le loro opinioni, le loro convinzioni e la loro passione, sono indispensabili per un mondo in continuo cambiamento. Abbiamo bisogno del loro contributo, del loro sguardo innovativo, fresco, ma anche consapevole“, sostiene Daniela Höller, Garante per l’infanzia e l’adolescenza. I giovani devono essere messi nelle condizioni di poter dire la loro, puntualizzare dove vedono aspetti positivi, ma anche dove ritengono ci sia necessità di agire. Questo diritto è anche sancito dalla Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia, così come il principio fondamentale secondo cui l’interesse superiore dei minori deve essere prioritario in tutte le misure e norme che riguardano bambine, bambini e adolescenti.

Robert Perathoner, presidente del netz | Offene Jugendarbeit, afferma: “Nella pandemia, quasi tutti i diritti fondamentali delle giovani e dei giovani sono stati limitati, diritti che sono comunque poco conosciuti, raramente osservati e non sono vissuti da noi come società nel suo insieme: la priorità dell’interesse superiore di bambine e bambini, il diritto alla vita e allo sviluppo personale, il rispetto dell’opinione e della volontà delle minori e dei minori e il diritto alla parità di trattamento. Sono quattro principi fondamentali della Convenzione Onu sui diritti dell’infanzia, che anche l’Italia ha ratificato”.

Solo quando le giovani e i giovani ritroveranno il loro spazio, potranno guardare al futuro con fiducia: “Le e gli adolescenti cercano i loro spazi, che ci troviamo in una situazione di crisi o meno. È nella natura delle cose che si ritaglino degli spazi liberi per sviluppare la loro personalità. Il nostro compito è quello di sostenerli in questo, di ascoltarli e di prenderli sul serio. Questo è l’unico modo per contrastare la crescente mancanza di prospettive“, sottolinea la presidente dell’AGJD Sonja Plank.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Ora, come società, dobbiamo imparare dalle molte restrizioni che le giovani e i giovani hanno dovuto affrontare nell’ambito scolastico, associativo e del tempo libero, in modo che certe situazioni e i loro effetti negativi non si ripetano in futuro. Allo stesso tempo, dovremmo valorizzare e sviluppare ciò che è emerso di positivo anche in questi tempi. Soprattutto la spinta interiore delle giovani e dei giovani a essere significativamente attivi e a voler fare la differenza dovrebbe motivare noi tutti ad agire in modo più lungimirante e con il coinvolgimento di tutte le generazioni“, dice Tanja Rainer, presidente del SJR.

La Federazione delle organizzazioni giovanili Jugendring, il netz | Offene Jugendarbeit, l’Arbeitsgemeinschaft der Jugenddienste (AGJD) e la Garante per l’infanzia e l’adolescenza sottolineano infine, in occasione della Giornata internazionale della Gioventù, che ora tocca a noi adulti far sì che i giovani abbiano una voce più forte nelle questioni attuali.

(Autore: GIA)

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Bolzano2 settimane fa

Incendio in centro a Bolzano: rogo causato dal malfunzionamento di una lavatrice

Bolzano3 settimane fa

Tragico scontro frontale in A 22, muore una donna bolzanina 77 enne. Gravi il marito e un bambino di 10 anni

Alto Adige3 settimane fa

Gli ospedali dell’Alto Adige sono ora cliniche universitarie

Alto Adige3 settimane fa

Rimorchio si stacca dal camion e blocca la strada del Renon

Merano4 settimane fa

Auto esce di strada e si ribalta su un sentiero forestale: una persona all’ospedale in gravi condizioni

Alto Adige3 settimane fa

Ponte di Pentecoste: arrestati due stranieri, una denuncia e centinaia di verifiche durante i controlli del Commissariato di P.S. di Brennero

Alto Adige4 settimane fa

Auto esce di strada e finisce in una scarpata: una persona viene trasportata in ospedale

Alto Adige4 settimane fa

Il Gruppo Volontarius cerca volontari per l’Emporio solidale di Piazza Mazzini a Bolzano ed a Merano

Alto Adige1 settimana fa

Maltempo, violenti temporali sull’Alto Adige: numerosi gli intervenenti dei Vigili del Fuoco Volontari

Merano3 settimane fa

Merano, fuoriuscita di perossido di idrogeno nella lavanderia della Croce Rossa: allertati i Vigili del Fuoco

Italia ed estero3 settimane fa

Codici: sciopero trasporto aereo, i passeggeri hanno diritto a rimborso e indennizzo

Alto Adige4 settimane fa

Ospedale di Bolzano: lavori al parcheggio interrato visitatori

Alto Adige2 settimane fa

Convegno Euregio a Trento: integrazione e cooperazione europea

Merano3 settimane fa

Furti di biciclette a Merano, cinque denunciati dai Carabinieri

Alto Adige3 settimane fa

Violenti nubifragi in Alto Adige: oltre 60 interventi dei Vigili del Fuoco

Archivi

Categorie

di tendenza