Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Giunta: semplificazioni del protocollo Covid per scuole e asili

Pubblicato

-

L’adeguamento dei protocolli di sicurezza nel settore dell’istruzione è stato l’argomento della seduta della Giunta provinciale di ieri. L’Azienda sanitaria ha elaborato in collaborazione con le direzioni all’istruzione una proposta per un nuovo protocollo per le scuole e gli asili nido che oggi è stato approvato dalla Giunta provinciale.

Le semplificazioni sono importanti e necessarie in considerazione dell’attuale situazione“, ha sottolineato l’assessore alla salute Thomas Widmann nel corso della conferenza stampa odierna. “Sempre più bambini devono essere accuditi a casa perché sono in quarantena o sono passati alla didattica a distanza. Poiché questo ha un impatto su tutta la vita sociale e in particolare sul mondo del lavoro, abbiamo approvato oggi semplificazioni per la didattica a distanza e la chiusura delle sezioni degli asili nido. In questo modo vogliamo dare sollievo a tutte le famiglie ed ai genitori”.

Più tardi e meno a lungo in didattica a distanza

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Nelle scuole materne ed elementari la stessa disciplina si applicherà alla didattica a distanza o alla chiusura di una sezione di scuola materna: in caso di un massimo di quattro casi di contagio, chi è vaccinato o guarito o partecipa allo screening resta in presenza; solo dal 5° caso di contagio il gruppo o la classe passerà alla didattica a distanza. Nelle scuole superiori (scuole medie, professionali, tecniche e superiori), invece, si applicherà la seguente disciplina: da un caso positivo fino al 50% all’interno di una classe, proseguirà la didattica in presenza per tutti coloro che sono vaccinati, guariti o partecipano allo screening. Un’ulteriore semplificazione riguarda la durata della didattica a distanza e la chiusura del gruppo della scuola materna, che sarà ridotta da dieci a sette giorni. La Giunta provinciale ha approvato nella seduta odierna la proposta per il nuovo protocollo, ed è in corso di stesura la relativa ordinanza, che darà attuazione alle nuove regole.

La variante Omicron ha preso il sopravvento anche in Alto Adige

L’assessore provinciale alla salute Thomas Widmann ha inoltre illustrato l’attuale situazione pandemica. Da più di una settimana, spiega Widmann, l’incidenza nei 7 giorni in Alto Adige supera i 3.000. “I tassi di infezione sono alti da inizio anno. Al momento, tuttavia, si può osservare una leggera stagnazioneha spiegato Widmann. I dati dell’Azienda sanitaria dimostrerebbero che la variante Omicron ha preso il sopravvento anche in Alto Adige. Dato che questa variante è meno aggressiva, porta a degenze più brevi negli ospedali e colpisce anche un’ampia fascia della popolazione che è già stata vaccinata, attualmente la pressione sugli ospedali è inferiore rispetto alle ondate precedenti, nonostante l’alto numero di infezioni. “Tuttavia, devo sottolineare che negli ospedali l’attività non è certo tornata alla normalità. L’intero staff medico è sottoposto a forti pressioni e, oltre alla normale attività ospedaliera, si deve affrontare la pandemia da Coronavirus e lavorare in condizioni molto difficili“, ha sottolineato Widmann.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Alto Adige7 ore fa

La Giunta provinciale ha approvato il contratto di servizio e il piano delle attività e d’investimento di NOI Spa per il 2022

Alto Adige7 ore fa

Il presidente della Provincia alla commemorazione di Falcone e Borsellino: «La mafia ci riguarda tutti»

Ambiente Natura7 ore fa

Parco Vedrette di Ries Aurina: giovani al lavoro per ravvivare i prati

Alto Adige7 ore fa

I viaggiatori “riscrivono” gli orari di autobus e treni

Vita & Famiglia9 ore fa

CEI. Pro Vita Famiglia: Buon lavoro al Cardinale Zuppi per la difesa della Vita e della Famiglia

Politica9 ore fa

Dipendenti nelle case di riposo: servono finalmente soluzioni sostanziali, invece di pura politica simbolica

Arte e Cultura10 ore fa

Artist Club, cambio al vertice dell’associazione: Davide Mariotti è il nuovo presidente

Alto Adige10 ore fa

Coronavirus: 13 casi positivi da PCR e 299 test antigenici positivi

Bressanone12 ore fa

Studio teologico accademico: a Bressanone i diplomi di fine anno

Bolzano13 ore fa

Ladri rubano in un asilo di Appiano, aperte le indagini

Arte e Cultura13 ore fa

Escursione nella Valle dell‘arte: il Museum Ladin organizza l’evento “Natura, arte e cultura”

Scienza e Cultura14 ore fa

Passeggiata sul bordo di un antico vulcano: la caldera di Bolzano

Alto Adige14 ore fa

Digitalizzazione e sostenibilità nella produzione: evento di settore al NOI Techpark sul lavoro del futuro

Bolzano14 ore fa

Twenty: domenica movimentata, la Polizia arresta due stranieri

Valle Isarco16 ore fa

Barbiano, violento scontro tra un autobus e due auto: due feriti trasportati in ospedale

Bolzano3 settimane fa

Bolzano, alla fermata dell’autobus trovato il corpo senza vita di un 60enne

Alto Adige3 settimane fa

Coronavirus: 8 casi positivi da PCR e 124 test antigenici positivi

Alto Adige3 settimane fa

Coronavirus: 45 casi positivi da PCR e 496 test antigenici positivi

Bolzano3 settimane fa

Il Lido di Bolzano riapre al pubblico sabato 21 maggio: tariffe invariate

Bolzano3 settimane fa

Bolzano, sgomberato uno stabile in disuso: tunisino aggredisce 4 agenti, arrestato

Sport3 settimane fa

Biglietti FC Südtirol – Modena. Le modalità di acquisto dei ticket per gara-3 della Supercoppa di Serie C 2022

Musica4 settimane fa

Bolzano Festival Bozen 2022 «Musica senza confini»

Merano3 settimane fa

Referendum abrogativi popolari del 12 giugno 2022

Alto Adige2 settimane fa

Coronavirus: tre i nuovi decessi, inoltre14 casi positivi da PCR e 536 test antigenici positivi

Benessere e Salute3 settimane fa

Come avviene un richiamo di prodotti alimentari? Mangiare, bere ed altre delizie: lo sapevate che…?

Alto Adige2 settimane fa

Bolzano: controlli della Polizia di Stato nel capoluogo, un denunciato per detenzione di cocaina e due espulsioni

Bolzano1 settimana fa

Eroina e kit per lo spaccio: coppia arrestata a Don Bosco dalla Polizia

Italia ed estero4 settimane fa

Stop al canone RAI in bolletta. Cosa cambia dal 2023?

Vita & Famiglia3 settimane fa

DDL Zan. Coghe, Pro Vita Famiglia: emergenza omofobia è fake news

Società4 settimane fa

Anziani: Deeg ha incontrato il direttivo dell’Associazione pensionati

Archivi

Categorie

di tendenza