Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Giunta: ulteriori contributi per la lotta al bostrico

Pubblicato

-

Oggi (15 febbraio) la Giunta, su proposta dell’assessore Arnold Schuler, ha approvato le linee guida per la concessione di sussidi per misure di lotta contro i parassiti e le malattie degli alberi.

Come è noto, recentemente si è registrato un forte aumento del bostrico nelle foreste provinciali. Particolarmente colpite sono la Val Badia e l’Alta Pusteria ed il fenomeno interessa una superficie di oltre 500 ettari. Il bostrico scava tunnel sotto la corteccia degli alberi ed interrompe così il flusso della linfa delle piante, portandole all’indebolimento ed alla morte.

Tutela e cura del bosco – L’assessore competente, Arnold Schuler, ha recentemente esaminato il problema ed ha annunciato di voler discutere con la Giunta ulteriori misure di sostegno per contenere la diffusione del bostrico in vista della prossima primavera. Oggi è stata approvata la sua proposta per ulteriori finanziamenti. “Lo scopo di questa misura“, spiega Schuler, “è quello di preservare, proteggere e curare in modo sostenibile le funzioni del bosco”.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alberi esca per il contenimento del bostrico – Di norma vengono attaccati dal bostrico gli alberi appena abbattuti o gli abeti rossi indeboliti. I contributi approvati oggi riguardano esclusivamente gli abeti rossi, che fungono da esca per le misure di contenimento del bostrico proteggendo gli alberi retrostanti. “Un albero esca”, spiega il direttore del dipartimento forestale, Günther Unterthiner, “è un albero sano e vitale che viene abbattuto, controllato regolarmente e infestato dal bostrico”.

Sono quindi previsti contributi per l’abbattimento, il controllo e la scortecciatura di alberi esca e di abeti rossi idonei alla riproduzione, che presentino condizioni di umidità ideali per lo sviluppo delle larve di bostrico o siano già stati infestati. Le due misure non sono cumulabili.

Da 20 a 80 euro per albero – Il contributo previsto è il valore dell’albero esca e il valore dei tronchi idonei alla riproduzione lasciati nel bosco. La somma di 80 euro è stata fissata per l’impiego degli alberi esca e di 20 euro per i tronchi adatti alla riproduzione del bostrico. Possono accedere al contributo i proprietari forestali iscritti all’albo nazionale delle imprese agricole.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

I contributi non sono cumulabili con quelli previsti per la consegna del legname danneggiato e le domande devono essere redatte sul modulo predisposto dall’Ufficio economia di montagna da consegnare alla stazione forestale competente.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Alto Adige4 settimane fa

Incidente sul lavoro, travolto dal suo trattore: è morto Remo Rossi a 64 anni

Alto Adige4 settimane fa

Referendum sulla democrazia diretta: il no stravince con il 76% dei voti

Bolzano4 settimane fa

Tamponamento nella notte in A22: più veicoli coinvolti

Politica4 settimane fa

Referendum, Urzì: sopravvive anche la clausola di garanzia per Bolzano e Laives voluta da Fdi, sconfitta di Svp/Lega/FI

Bolzano2 settimane fa

Incendio in centro a Bolzano: rogo causato dal malfunzionamento di una lavatrice

Bolzano4 settimane fa

Appiano, incidente tra due veicoli all’uscita della Mebo: una donna incastrata tra le lamiere

Bolzano2 settimane fa

Tragico scontro frontale in A 22, muore una donna bolzanina 77 enne. Gravi il marito e un bambino di 10 anni

Alto Adige3 settimane fa

Gli ospedali dell’Alto Adige sono ora cliniche universitarie

Alto Adige2 settimane fa

Rimorchio si stacca dal camion e blocca la strada del Renon

Bolzano4 settimane fa

Drammatico incidente in A22, muore 36 enne residente a Bolzano

Alto Adige4 settimane fa

Auto esce di strada e finisce in una scarpata: una persona viene trasportata in ospedale

Alto Adige3 settimane fa

Ponte di Pentecoste: arrestati due stranieri, una denuncia e centinaia di verifiche durante i controlli del Commissariato di P.S. di Brennero

Italia ed estero4 settimane fa

Codici: dietrofront di Costa sulle regole di imbarco, ora proceda anche a risarcire i crocieristi

Merano3 settimane fa

Auto esce di strada e si ribalta su un sentiero forestale: una persona all’ospedale in gravi condizioni

Alto Adige4 settimane fa

Il Gruppo Volontarius cerca volontari per l’Emporio solidale di Piazza Mazzini a Bolzano ed a Merano

Archivi

Categorie

di tendenza