Connect with us

Sport

“Hockeytown”, triplice sold out all’UCI Cinema: proiezione aggiuntiva il 10 maggio al Cristallo

Pubblicato

-

Quale tra i giocatori caricava la squadra urlando a squarciagola nello spogliatoio del Palaonda come si vede fare nei film americani? Che stratagemma ha ideato l’ex coach Kai Suikkanen per rimotivare i giocatori di una squadra ultima in classifica a 40 punti dalla prima?

Conclusa da poco una stagione in cui i Foxes non sono riusciti a difendere il titolo, riuscendo comunque a brillare in Champions Hockey League, i tifosi biancorossi e gli appassionati di hockey possono rivivere la straordinaria stagione 2017 – 2018 grazie ad un documentario di 90 minuti realizzato dallo scrittore bolzanino Daniele Rielli.

La prima proiezione di “Hockeytown”, questo il titolo del film, avrà luogo il 9 maggio alle ore 20 presso l’UCI Cinema del Twenty di Bolzano, con repliche previste per il 10 e 11 maggio (sempre alle ore 20).

Tutti i biglietti in prevendita per le tre serate sono andati esauriti nella giornata di domenica, per questo è stata creata una data aggiuntiva: la proiezione avrà luogo venerdì 10 maggio al Teatro Cristallo con inizio alle 21 (biglietti alle casse del teatro due ore prima della proiezione e su http://midaweb03.midaticket.it/MidaTicket/AOL/AOL_Default.aspx?Negozio=28).

Nella prima parte del documentario, pensata anche per un pubblico nazionale, Rielli ripercorre alcuni dei momenti clou degli 85 anni di storia biancorossa in cui hanno giocato fianco a fianco stelle che hanno fatto la storia dell’hockey mondiale come Jaromir Jagr (due Stanley Cup, un oro olimpico e secondo miglior marcatore della storia della NHL dietro soltanto al mostro sacro Wayne Gretzky) e leggende locali come Gino Pasqualotto, recentemente omaggiato con il ritiro della mitica maglia numero 33.

Lo scrittore bolzanino racconta quindi l’epica cavalcata della stagione 2017/2018 dalla vittoria grazie a cui il Bolzano ha lasciato l’ultimo posto in classifica, passando per la fondamentale e rocambolesca partita casalinga contro lo Znojmo che ha consentito l’ingresso in extremis ai playoff, per arrivare, turno dopo turno, alla emozionante vittoria finale.

“Hockeytown” è un racconto corale in cui, prima di tutto, è “la città dell’hockey” ad essere protagonista attraverso la narrazione di quello che accade sugli spalti, fra collezionisti di autografi, incontri ravvicinati per spronare i giocatori e tifosi che distribuiscono chili di caramelle ai bambini.

Una curva quella biancorossa che, a detta di tutti giocatori, non ha eguali nel mondo. Nel corso del film riaffiorano i ricordi di vecchie glorie come Gino Pasqualotto, Martin Pavlu e Lucio Topatigh e i protagonisti della stagione scorsa, dal capitano Alex Egger, a Mike Halmo, Angelo Miceli, Alex Petan, oltre, naturalmente, all’ex coach Suikkanen.

Conferenza stampa per presentazione del docufilm – Hockeytown – Luca Tommasini, Daniele Rielli

Conferenza stampa per presentazione del docufilm – Hockeytown – Luca Tommasini, Daniele Rielli

Pubblicità
Pubblicità

Sport

Basket Serie D: Piani Junior avanti 2-0 nella finale playoff

Pubblicato

-

Secondo atto mercoledì sera al Palamazzali della finale Playoff Serie D tra Piani Junior e Basket Club Gardolo. Trentini agguerriti e intenzionati a vendere cara la pelle dopo la bruciante sconfitta di sabato sera.

Partono forte gli ospiti con Bailoni e Valer subito concreti, il primo quarto si conclude sul punteggio di 12-22. Secondo quarto che vede ancora avanti il Gardolo e i bolzanini che non riescono a trovare il bandolo della matassa ma riescono a limitare i danni e accorciano le distanze tant’è che a metà il punteggio è di 45-50.

Al riposo i padroni di casa riordinano le idee e il terzo quarto è da incorniciare con Bonavida sugli scudi autore di 34 punti ma tutta la squadra è concentrata su una intensa difesa e la rimonta si concretizza con un parziale importante che chiude il terzo quarto con i ragazzi di coach Fiorani avanti di dieci lunghezze 63-53.

Quarto quarto in totale controllo con il Gardolo che non riesce a trovare le energie per ribaltare di nuovo l’esito dell’incontro, che si chiude sul risultato finale di 79 – 67.

Gara tre domenica sera a Gardolo per le speranze dei padroni di casa di riaprire la serie e per i Piani Junior di giocarsi il primo match point.

Tabellini Piani Junior:

Bonavida 34, Cravedi, Braghin 12, Tognotti 6, Morghen 7, Pedron 4, D’Alessandro 6, Trentini 8, Zanderigo, Barion, Valerio 2

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere

Sport

Pallamano: il tricolore si gioca al derby regionale tra Bolzano e Pressano

Pubblicato

-

Il titolo tricolore del campionato 2018 – ‘19 sarà assegnato dal derby regionale tra Bolzano e Pressano.

Gara1 sarà già mercoledì alle 18,45 in diretta su Sport Italia. Bolzano e Pressano hanno giocato entrambe gara3 di semifinale: Bolzano l’ha vinta in scioltezza per 34 a 25 ai danni di Cassano; mentre Pressano ha sofferto di più con Conversano.

Primo tempo contrassegnato da una serie di errori offensivi di entrambe le squadre con i gialloneri di Dumnic a sprecare un’ottima opportunità. Sul parziale di 6 a 6 cambio irregolare del Conversano che costa un’espulsione temporanea e manda Pressano in doppia superiorità numerica, ma due errori di Dedovic sprecano tutto.

Conversano non molla e costruisce il vantaggio del 10 a 8. L’ultimo affondo giallonero è firmato Dedovic per un 9 a 10 all’intervallo che lascia completamente aperti i giochi. Ripresa e Pressano parte alla grande: D’Antino s’inventa la rete del pareggio ( 10 a 10) poi va a prendersi un rigore che sarà realizzato da Di Maggio per il vantaggio dell’ 11 a 10.

Pressano deve però fare i conti con l’ex Stabellini che fa di tutto pur di mantenere Conversano attaccato alla partita. La risposta arriva da Giongo e Dallago che spingono Pressano sul 16 a 13.

Sarà un vantaggio che resterà costante per tutto il resto della partita anche se Conversano non smetterà mai di mettere pressione alla squadra di Dumnic. Il 24 a 21 finale premia la squadra del presidente Lamberto Giongo che potrà continuare a lottare per il suo primo scudetto.

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Sport

Basket Serie D, finale Playoff: ai Piani Junior la prima partita della serie

Pubblicato

-

C’era grande attesa per la prima sfida di finale del Campionato di Serie D, in programma sabato sera al Palamazzali tra Piani Junior e BC Gardolo.

Atmosfera che non si respirava da tempo sugli spalti gremiti in ogni ordine di posto ed in campo i giocatori non hanno deluso le attese per la sfida tra le due squadre più forti del campionato.

Partenza decisa dei padroni di casa che impongono un gran ritmo alla gara, ma gli ospiti non sono da meno e primo quarto chiuso sul 17-12.

Secondo quarto sulla stessa falsariga ed i Piani Junior che incrementano il vantaggio, all’intervallo il punteggio è 36-24.

Dopo il riposo ci si aspetta la reazione del Gardolo, unica formazione che quest’anno è riuscita a infliggere una sconfitta ai ragazzi di coach Fiorani, ma i bolzanini riescono a mantenere le distanze grazie alla buona vena dei due giocatori più giovani, Pedron e Trentini – classe 2002, autori rispettivamente di 16 e 15 punti finali.

Il terzo quarto si chiude sul +20, 54 – 34.

L’ultimo quarto non riserva particolari sorprese, i Piani Junior amministrano il vantaggio e chiudono con il risultato finale di 80 – 62.

La serie ora è sul 1-0 per i Piani Junior che, archiviata la prima gara, pensano già a recuperare le energie per gara 2 in programma mercoledì 22 maggio, sempre al Palamazzali alle ore 21:30.

Parziali: 17-12; 19-12; 18-10; 26-28

 

Tabellini Piani Junior:
Cravedi 2, Tognotti 6, Antonelli 10, Bonavida 12, D’Alessandro 4, Braghin 13, Pedron 16, Trentini 15, Dieng, Zanderigo, Valerio, Morghen

Tabellini BC Gardolo:
Bailoni 8, Dellai 2, Savoia 6, Trivarelli 9, Bertoluzza 2, Angelini, Valer 20, Perenzoni, Claus 5, Gambino 6, Trinca 4

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza