Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Oltradige e Bassa Atesina

I Carabinieri per i giovani della Bassa Atesina – Oltradige

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

Dall’inizio dell’anno i carabinieri della Compagnia di Egna hanno investito importanti risorse in termini di tempo, personale e mezzi nel progettoLa cultura della legalità” promosso dal Comando Generale dell’Arma.

Molteplici sono stati gli incontri dedicati a centinaia di studenti della Bassa Atesina/Oltradige per la formazione della cultura della Legalità.

In queste occasioni si sono affrontati svariati temi di educazione civica, tra cui il bullismo, il cyber-bullismo, l’uso consapevole dei social, le conseguenze derivanti dall’uso di droghe e dalla commissione di reati commessi da minorenni.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Molti anche gli incontri realizzati a favore dei bambini delle scuole materne e degli asili nido per far conoscere e meglio comprendere, attraverso delle attività ludiche, i compiti che i carabinieri svolgono giornalmente a servizio della comunità.

Sono stati poi attuati diversi servizi mirati al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti tra i giovani e giovanissimi.

Grazie anche alla collaborazione dei Dirigenti Scolastici sono stati infatti organizzati dei controlli all’interno dei plessi scolastici mediante l’impiego delle unità anti-droga del Nucleo Carabinieri Cinofili di Laives.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

Ulteriori verifiche sono state attuate a bordo degli autobus privati e di linea, ricorrendo anche a personale in borghese, finalizzati all’individuazione di eventuali scambi di droga oltre che al contrasto di possibili atti di bullismo tra gli studenti e contro possibili situazioni di smercio illegale tra i giovani di sigarette elettroniche, la cui vendita, si ricorda, è vietata ai minori di anni 18.

Per adesso non sono state rilevate particolari situazioni per i quali si è reso necessario l’intervento immediato dei militari che continueranno per tutta l’estate a vigilare nei centri di aggregazione giovanile con particolare riferimento alle piscine ed ai parchi pubblici, ove i ragazzi sono soliti riunirsi.

NEWSLETTER

Alto Adige1 settimana fa

In fuga dalla giustizia si è rifugiato in montagna, ma è stato tradito dalla propria personalità

Bolzano3 settimane fa

Tifoso bolzanino istiga dei giovani alla violenza contro dei supporters albanesi. Scatta il daspo triennale

Bolzano3 settimane fa

Scoperto magazzino di droga a Bolzano: 42enne denunciato

Bolzano3 settimane fa

Ancora problemi per l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini. Il questore chiude il bar Cristallo

Alto Adige4 settimane fa

Frana a Longiarù, Val Badia (Video) proseguono senza sosta i lavori per limitare i danni. Evacuate 56 abitazioni

Italia ed estero4 settimane fa

Strage a La Mecca: almeno 800 morti tra i pellegrini durante l’Hajj: cosa è successo

Alto Adige3 settimane fa

Alto Adige flagellato dal maltempo, alberi abbattuti, grandine e forte vento

Bolzano3 settimane fa

Danneggia le autovetture in sosta in zone diverse della città e minaccia gli agenti

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Tragedia sui binari: donna investita e uccisa da un treno a Salorno

Sport4 settimane fa

Il Bolzano Baseball Club coglie la seconda vittoria sul campo amico

Bolzano3 settimane fa

Magazzini pieni e poca liquidità: negozi altoatesini in difficoltà

Alto Adige3 settimane fa

ConnX: La Rivoluzione della Mobilità Urbana Presentata da Leitner

meteo3 giorni fa

Allerta Meteo: temporali e venti forti previsti in Alto Adige

Alto Adige3 settimane fa

Bolzano: 43 nuovi agenti rinforzano la Polizia di Stato

Bolzano3 settimane fa

Irrompe negli uffici della provincia, minaccia gli impiegati ed aggredisce gli agenti

Archivi

Categorie

più letti