Connect with us

Alto Adige

I funghi in Alto Adige: mostra micologica al Museo di Scienze Naturali

Pubblicato

-

Sono centinaia i funghi provenienti da tutto l’Alto Adige che i membri dell’associazione micologicaBresadola”- Bolzano, per tutta la durata della tradizionale mostra “I funghi dell’Alto Adige”, portano al Museo di Scienze Naturali. La 56esima edizione è partita il 17 settembre con ingresso libero.

Cosa sono i funghi? Sono piante? Animali? O nessuno dei due? Chi ama i funghi e vuole sapere tutto sul loro aspetto e la loro struttura, sulla loro alimentazione e la loro crescita, la loro riproduzione e moltiplicazione, ma vorrebbe capire anche il ruolo, che i funghi hanno in natura, e magari vuole capire, quali specie crescono in Alto Adige, la prossima settimana troverà tante risposte al Museo di Scienze Naturali dell’Alto Adige: lì, da giovedì a domenica, dalle ore 10 alle ore 19 si terrà la 56esima edizione della mostra “I funghi in Alto Adige”.

La mostra nasce tradizionalmente poco prima dell’inaugurazione, quando i membri dell’associazione micologica Bresadola-Bolzano cercano in diversi habitat il maggior numero possibile di specie di funghi. Una volta portati al museo, i funghi vengono sottoposti all’attenta analisi del “signore dei funghi” (così i media chiamano Francesco Bellù, il responsabile scientifico dell’associazione), che li classifica, per poi essere esposti sulle bancarelle al pian terreno del museo.

Pubblicità
Pubblicità

La mostra viene arricchita di funghi freschi per tutta la sua durata. Bellù ed il suo team spiegano anche, quali funghi sono pericolosi o perché anche funghi commestibili, se trasportati o immagazzinati male, possono essere dannosi alla salute, e chiariscono come si fa a distinguere i funghi velenosi da quelli innocui.

La mostra inoltre permette a chi la visita di capire il ruolo che i funghi giocano negli ecosistemi, in cui vivono: essi infatti fungono da “spazzini” (senza alcune specie di funghi il bosco prima a poi soffocherebbe nel materiale organico morto) e migliorano, grazie alla simbiosi delle loro radici, l’approvvigionamento di sostanze nutritive e acqua; alcuni alberi riescono a crescere in certi habitat proprio grazie ai funghi. L’ingresso è gratuito. Il numero di ingressi alla mostra però per ragioni legate alle vigenti misure anti-Covid è limitato a 35, per questo motivo è consigliata la prenotazione al numero di telefono 0471/412964.

Conferenza e workshop Venerdì, 18 settembre alle ore 18 sul canale youtube del museo verrà trasmessa in diretta dal museo la conferenza in lingua italiana “Muffe e alimenti: amici o nemici?“.

La microbiologa Elisa Poznanski spiegherà il ruolo dei funghi in campo alimentare: parlerà di muffe e lieviti, delle condizioni, che ne favoriscono la crescita, di come si può evitare la proliferazione di questi microorganismi, di funghi utili e di specie, che rappresentano un vero problema per l’uomo.

Elisa Poznanski è responsabile di sezione per la microbiologia degli alimenti presso il Laboratorio biologico dell’Agenzia provinciale per l’ambiente e la tutela del clima a Laives.

La partecipazione alla conferenza per il personale insegnante viene riconosciuta come corso di aggiornamento. Sabato, 19 settembre invece al museo si terrà il laboratorio per bambine e bambini dagli 8 agli 11 anni “Pilze können fast alles – I funghi riescono in tutto!” (in lingua tedesca dalle ore 14 alle ore 15:30 ed in lingua italiana dalle ore 16 alle ore 17.30).

Si imparerà a conoscere il mondo a se stante dei funghi, nonché le specie più grandi, quelle più ingorde e quelle più velenose. In laboratorio le bambine ed i bambini capiranno, di cosa sono fatti i funghi e ne seguiranno i fili sotto terra: è lì infatti che si scopre la vita dei funghi, ciò che raccogliamo e mangiamo e solo il corpo fruttifero.

Anche qui il numero di partecipanti è limitato ed è consigliata la prenotazione al numero di telefono 0471/412964. Partecipare costa 6,50 euro a testa. Info: Museo di Scienze Naturali dell’Alto Adige, via Bottai 1, Bolzano, tel. 0471 412964.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Dal camerino digitale alle chat “commessa”: Cambia l’esperienza d’acquisto anche nella moda
    L’arrivo del covid prima e l’emergenza sanitaria poi, sta accelerando un processo e una trasformazione che era più che mai prevedibile, puntando verso diversi cambiamenti, soprattutto quello dell’esperienza d’acquisto. Una direzione inconvertibile in cui molti, tra esperti e protagonisti del settore, stanno cercando di riprodurre le stesse sensazione dell’acquisto vissuto in negozio  provando ad uguagliarlo […]
  • Anche i grandi nomi della moda scelgono la sostenibilità: Prada lancia la nuova linea “Prada Re – Nylon” con plastica ricilata
    I grandi nomi della moda e del lusso si reinventano nella forma e soprattutto nella sostanza facendo della sostenibilità una propria cultura aziendale, impegnandosi verso una moda sostenibile e decisamente più responsabile. Questa è la direzione che ha deciso di prendere Prada, ampliando la sua proposta e introducendo una nuova collezione con del nylon rigenerato per […]
  • Al MART di Rovereto è arrivata la mostra “Caravaggio. Il contemporaneo”
    Michelangelo Merisi, in arte Caravaggio, è un pittore italiano nato a Milano nel 1571 e deceduto a Porto Ercole nel 1610. Questo incredibile autore, che si è formato a Milano e che ha lavorato a Roma, Napoli, Malta e in Sicilia fra il 1593 e il 1610, ha raggiunto la notorietà nel XX secolo dopo un […]
  • Arriva la crociera “ no where”: navigare in mare aperto senza scali né meta
    Dopo i voli verso il nulla annunciati da diverse compagnie aeree in Asia, ora, per riconquistare la fiducia dei viaggiatori e dei turisti di tutto il mondo arrivano anche viaggi in nave senza destinazione, le crociere “no where”. Si tratta di navigazioni in barca in mare aperto ma senza scali con andata e ritorno e […]
  • Il periodo di quarantena all’estero diventa un’opportunità di turismo: la Norvegia e il suo fascino
    Nonostante un periodo di limitazioni, viaggiare per turismo è diventato un imperativo, esiste infatti chi ha inventato proposte decisamente non convenzionali per trasformare l’attuale situazione di emergenza in una vera opportunità di turismo. Si parla in particolare del “Loften Quartine Tour”, un “pacchetto sicuro” pensato da Quality Group e marchiato da Il Diamante che punta […]
  • A Londra il vecchio taxi cambia stile: a bordo Playstation 4 e Apple TV
    Uno dei simboli della città di Londra, i tipici taxi neri Balck Cab dall’estetica retrò che percorrono le strade della capitale inglese, è stato finemente rivisitato in chiave moderna, realizzandone una versione di lusso ma fedele all’originale. Mantenendo la stessa funzione, un rivenditore di auto di fascia alta, ha realizzato un’edizione premium limitata di alto […]
  • Smart working in camere di lusso:la nuova tendenza è l’ufficio in hotel
    Per molte realtà imprenditoriali Il lavoro remoto sta diventando una soluzione sempre più stabile e di conseguenza si prefigura la necessità di renderlo meno casalingo possibile per preservare sia la produttività e soprattutto gli equilibri famigliari. Il metodo perfetto per conciliare le varie esigenze aumentando il rendimento del lavoratore senza gravare sulla famiglia, è stato […]
  • Pumpkin Spice Latte: le varianti più golose della ricetta più apprezzata durante l’autunno!
    Ideata da Starbucks nel 2003 e definitamente rivisitata nel 2015, la ricetta del Pumpkin Spice Latte è diventata negli anni uno dei must stagionali per quanto riguarda l’autunno. La bevanda, a base di zucca, caffè, latte e cannella, è particolarmente apprezzata negli Stati Uniti ma sta iniziando a farsi conoscere anche nel resto del mondo. […]
  • Botticelli va all’asta: raro dipinto, valore stimato 80 milioni di dollari
    La straordinaria stagione del Rinascimento italiano ammirato da tutto il mondo grazie al domino culturale, economico e sopratutto artistico di quegli anni, attira nuovamente l’attenzione a causa del recente annuncio d’asta di un capolavoro del Botticelli. La nota casa d’Aste Sotheby’s ha infatti comunicato che nel gennaio 2021 verrà messo all’asta un magnifico dipinto del […]
  • Domus Aventino: a Roma un museo archeologico all’interno del nuovo condominio, da novembre aperto a tutti
    L’Italia come sempre è una meravigliosa sorpresa. Durante dei lavori per la riconversione di alcuni uffici della Bnl in appartamenti di lusso nel centro di Roma, sono affiorati dei mosaici e una sontuosa residenza romana. La bellezza della scoperta ha spinto l’idea di valorizzazione del ritrovamento che convivesse sinergicamente con il complesso residenziale. Si parla […]

Categorie

di tendenza