Connect with us

Alto Adige

I funghi in Alto Adige: mostra micologica al Museo di Scienze Naturali

Pubblicato

-

Sono centinaia i funghi provenienti da tutto l’Alto Adige che i membri dell’associazione micologicaBresadola”- Bolzano, per tutta la durata della tradizionale mostra “I funghi dell’Alto Adige”, portano al Museo di Scienze Naturali. La 56esima edizione è partita il 17 settembre con ingresso libero.

Cosa sono i funghi? Sono piante? Animali? O nessuno dei due? Chi ama i funghi e vuole sapere tutto sul loro aspetto e la loro struttura, sulla loro alimentazione e la loro crescita, la loro riproduzione e moltiplicazione, ma vorrebbe capire anche il ruolo, che i funghi hanno in natura, e magari vuole capire, quali specie crescono in Alto Adige, la prossima settimana troverà tante risposte al Museo di Scienze Naturali dell’Alto Adige: lì, da giovedì a domenica, dalle ore 10 alle ore 19 si terrà la 56esima edizione della mostra “I funghi in Alto Adige”.

La mostra nasce tradizionalmente poco prima dell’inaugurazione, quando i membri dell’associazione micologica Bresadola-Bolzano cercano in diversi habitat il maggior numero possibile di specie di funghi. Una volta portati al museo, i funghi vengono sottoposti all’attenta analisi del “signore dei funghi” (così i media chiamano Francesco Bellù, il responsabile scientifico dell’associazione), che li classifica, per poi essere esposti sulle bancarelle al pian terreno del museo.

Pubblicità
Pubblicità

La mostra viene arricchita di funghi freschi per tutta la sua durata. Bellù ed il suo team spiegano anche, quali funghi sono pericolosi o perché anche funghi commestibili, se trasportati o immagazzinati male, possono essere dannosi alla salute, e chiariscono come si fa a distinguere i funghi velenosi da quelli innocui.

La mostra inoltre permette a chi la visita di capire il ruolo che i funghi giocano negli ecosistemi, in cui vivono: essi infatti fungono da “spazzini” (senza alcune specie di funghi il bosco prima a poi soffocherebbe nel materiale organico morto) e migliorano, grazie alla simbiosi delle loro radici, l’approvvigionamento di sostanze nutritive e acqua; alcuni alberi riescono a crescere in certi habitat proprio grazie ai funghi. L’ingresso è gratuito. Il numero di ingressi alla mostra però per ragioni legate alle vigenti misure anti-Covid è limitato a 35, per questo motivo è consigliata la prenotazione al numero di telefono 0471/412964.

Conferenza e workshop Venerdì, 18 settembre alle ore 18 sul canale youtube del museo verrà trasmessa in diretta dal museo la conferenza in lingua italiana “Muffe e alimenti: amici o nemici?“.

La microbiologa Elisa Poznanski spiegherà il ruolo dei funghi in campo alimentare: parlerà di muffe e lieviti, delle condizioni, che ne favoriscono la crescita, di come si può evitare la proliferazione di questi microorganismi, di funghi utili e di specie, che rappresentano un vero problema per l’uomo.

Elisa Poznanski è responsabile di sezione per la microbiologia degli alimenti presso il Laboratorio biologico dell’Agenzia provinciale per l’ambiente e la tutela del clima a Laives.

La partecipazione alla conferenza per il personale insegnante viene riconosciuta come corso di aggiornamento. Sabato, 19 settembre invece al museo si terrà il laboratorio per bambine e bambini dagli 8 agli 11 anni “Pilze können fast alles – I funghi riescono in tutto!” (in lingua tedesca dalle ore 14 alle ore 15:30 ed in lingua italiana dalle ore 16 alle ore 17.30).

Si imparerà a conoscere il mondo a se stante dei funghi, nonché le specie più grandi, quelle più ingorde e quelle più velenose. In laboratorio le bambine ed i bambini capiranno, di cosa sono fatti i funghi e ne seguiranno i fili sotto terra: è lì infatti che si scopre la vita dei funghi, ciò che raccogliamo e mangiamo e solo il corpo fruttifero.

Anche qui il numero di partecipanti è limitato ed è consigliata la prenotazione al numero di telefono 0471/412964. Partecipare costa 6,50 euro a testa. Info: Museo di Scienze Naturali dell’Alto Adige, via Bottai 1, Bolzano, tel. 0471 412964.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Vado a vivere in un faro!
    Quante volte, leggendo Virginia Woolf o Jules Verne, avete fantasticato su come potrebbe essere vivere in un faro con la sola compagnia del vento e del mare? I fari, nell’immaginario collettivo, sono luoghi straordinari al confine fra mito e realtà, unico baluardo di salvezza per i navigatori durante le notti di tempesta. In realtà, senza […]
  • Hotel e Ristorante Villa Madruzzo: dove ricaricare le batterie a pochi chilometri da Trento
    A quattro chilometri dal centro di Trento si trova uno degli hotel più gettonati del momento: Villa Mandruzzo. Complici anche il ristorante e la meravigliosa area benessere, Villa Mandruzzo è presto diventato uno degli hotel più raccomandati tra coloro che vogliono venire a Trento per godersi alcuni giorni di meritato relax o anche solo per […]
  • Viaggio in Grecia, scegli il fascino mistico di Rodi
    La Grecia è uno di quei luoghi da sogno che tutti dovremmo visitare almeno una volta nella vita. Uno di quei paradisi terrestri neanche troppo lontani dall’Italia che con la sua storia, la sua cultura, il paesaggio naturale, incanta tutti, senza distinzione. Dalle città che hanno fatto la storia come la capitale Atene, simbolo dei […]
  • HP Reinvent: arrivano i nuovi PC per lo smart working
    Grandi novità in arrivo da parte di HP, azienda leader nel settore tecnologico. Durante l’attesissimo evento HP Reinvent dedicato ai propri partner, l’azienda ha lanciato nuovi Pc destinati allo smart working. Ma non solo: l’evento è stato utile per svelare tanti nuovi dispositivi e soluzioni per aiutare le aziende ed i professionisti a migliorare la […]
  • Abbigliamento casual uomo, tutte le dritte per non sbagliare
    Tutti pazzi per l’abbigliamento casual che non è solo comodo ma è anche fashion. Non bisogna confondere, infatti, che casual non è il sinonimo di trasandato e di un abbigliamento approssimativo. Non c’è pensiero più sbagliato perché oggi indossare abiti casual vuol dire vestirsi alla moda, in chiave moderna e innovativa, con uno stile senza […]
  • Isola in Irlanda cerca custodi: l’occasione per cambiare stile di vita per sei mesi
    La meta ideale per chi vuole entrare a contatto con la natura più incontaminata, allontanarsi dai ritmi frenetici della città, godendosi contemporaneamente un’esperienza di vita unica, si trova a Great Blasket Island, al largo della costa irlandese, dove è stata data l’opportunità attraverso un annuncio di lavoro, di cambiare stile di vita per sei mesi. […]
  • Illuminazione stradale accesa dal vento delle auto con l’innovativa di Turbine Light
    Con l’aumento di strade, autostrade e di reti viarie che necessitano di essere illuminate l’intera giornata, il fabbisogno energetico risulta essere in continuo aumento, costringendo a cercare diverse alternative per soddisfare e integrare le mutevoli esigenze di mercato. Uno dei problemi principali nel coprire la gestione territoriale urbana di reti periferiche e di grandi autostrade, […]
  • Auto elettriche, ricarica rapida: arriva la batteria del futuro che “fa il pieno” in cinque minuti
    I veicoli elettrici con tutti i loro vantaggi legati ai livelli di prestazioni e di emissioni, stanno diventando una componente essenziale per affrontare la crisi climatica internazionale. Un passo da compiere quasi inevitabile e già avviato in molti Paesi con l‘avvio di sussidi per l’acquisto di veicoli elettrici, ma ancora scoraggiato dai lunghi tempi di […]
  • Il Curriculum del futuro è anonimo: la Finlandia è la prima a sperimentarlo
    Per evitare discriminazioni di razza, sesso o età, in Finlandia stanno spopolando le selezioni anonime per chi è alla ricerca di lavoro. Una novità importante per gli uffici del Comune di Helsinki, che dalla scorsa primavera stanno sperimentando un processo di selezione del personale totalmente anonimo. La fase di analisi dei curriculum avviene senza che […]
  • Path, l’universo sotterraneo di Toronto
    Quando il cielo cede velocemente il passo alle perfette geometrie della selva di grattacieli del centro, dominati dalla Canadian National Tower si apre la città di Toronto in Canada, con i suoi grandi villaggi residenziali, i suggestivi quartieri periferici e le enormi strade che corrono verso il cuore della metropoli. Nonostante si mostri davvero affascinante, […]

Categorie

di tendenza