Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Benessere e Salute

Impariamo a conoscere l’ADHD nei bambini

Pubblicato

-

Negli ultimi anni c’è stato un crescente aumento di certificazioni scolastiche. Sembrerebbe che la diagnosi più gettonata sia l’ADHD (Attention Deficit Hyperactivity Disorder). Cos’è?

Parlare di ADHD è sempre molto difficile, perché ne esistono diversi tipi con diversi gradi di severità. Sicuramente le caratteristiche distintive sono l’iperattività, la disattenzione (intesa come difficoltà nel mantenere l’attenzione costate per un lungo lasso di tempo su una attività) e l’impulsività.

L’ADHD è un disturbo del neurosviluppo, di natura congenita e a eziologia multifattoriale (genetica, neurobiochimica e ambientale) e colpisce più i maschi che le femmine. I bambini ADHD si riconoscono subito, sono pieni di energia, come se fossero dotati di un motorino interno, attratti da nuove esperienze, si distraggono facilmente e sono incapaci di controllarsi di fronte ad un’attività eccitante. Sono bambini con bisogni educativi speciali e chi sta a contatto con loro sa che ci vuole moltissima pazienza.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Questi bambini potrebbero sembrare maleducati, irrispettosi, prepotenti o pigri perché, ad esempio, hanno difficoltà ad inibire un comportamento inappropriato, ad attendere una gratificazione. Sono impulsivi e quindi, in classe, non alzano la mano per parlare e rispondono troppo velocemente (a scapito delle risposte), interrompono frequentemente gli altri quando stanno parlando, non riescono a stare in fila.

L’impulsività si manifesta anche nell’intraprendere azioni pericolose perché non considerano le possibili conseguenze negative. A scuola, il loro banco è sempre disordinato, perdono spesso le cose, tendono a invadere gli spazi comuni e sono spesso seduti scomposti. Perché fanno così?

Perché hanno un deficit specifico nelle funzioni esecutive. Le funzioni esecutive sono abilità cognitive indispensabili per programmare e pianificare una sequenza di azioni per il raggiungimento di uno scopo. Nei bambini con ADHD (ma anche negli adulti) queste competenze hanno un funzionamento carente ed è per questo che fanno fatica ad organizzarsi e ad autoregolarsi.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Quando devono svolgere un’attività non si rendono conto che serve del tempo e che va organizzato. Hanno, quindi, bisogno di adulti in grado di organizzare le loro attività, in quanto da soli si perderebbero nelle sequenze delle cose da fare. È importante definire le azioni da svolgere, passo dopo passo, come se gli fornissimo il manuale di istruzioni.

Le istruzioni devono sempre essere precise e rispondere alle domande: cosa faccio adesso, dove, per quanto tempo e con chi. Soprattutto organizzare le attività in base al loro tempo di attenzione che può variare tra i 5 e i 20 minuti; più il tempo è dilatato più perdono il senso della misura.

La disattenzione e l’impulsività fanno sì che i bambini con ADHD abbiano spesso un minor rendimento scolastico nonostante un’intelligenza adeguata.

Un aiuto concreto che si può dare, principalmente in ambito scolastico, è l’affiancamento di personale qualificato che attua interventi educativi mirati. Tutte le difficoltà che emergono nel contesto scolastico sono presenti anche a casa, di conseguenza risulta fondamentale una buona comunicazione scuola-famiglia. I bambini con ADHD sono molto impegnativi ma sono dei bambini che se si sentono capiti possono essere brillanti, perché i bambini con ADHD hanno comportamenti problematici ma non sono bambini problematici.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

 

Il contributo per la Voce di Bolzano è della dott.ssa Maria Cristina Manuello. Psicologa, laureata in Neuroscienze e riabilitazione neuropsicologica, svolge terapie e percorsi psicologici per adulti; in ambito scolastico si occupa della comprensione e gestione di bambini con bisogni educativi speciali (BES, DSA, ADHD, DOP).

NEWSLETTER

Alto Adige3 settimane fa

Caldo torrido previsto in Alto Adige: da venerdì allerta rossa

Alto Adige4 settimane fa

Ancora un altro grande incendio boschivo in Alto Adige: oltre 150 vigili del fuoco impegnati nelle operazioni

Alto Adige3 settimane fa

Alto Adige, il fuoco non da tregua: scatta l’allarme per due nuovi incendi

Politica3 settimane fa

Mattarella accetta le dimissioni, finisce l’era del Governo Draghi: esecutivo in carica solo per gli affari correnti

Alto Adige2 settimane fa

Fiamme sull’Alpe di Siusi, attivato anche un elicottero per le operazioni di spegnimento

Alto Adige3 settimane fa

Fiamme e siccità: nuovi roghi sulle strade del Guncina e a Naz Sciaves

Alto Adige2 settimane fa

Maltempo in Alto Adige, smottamenti, allagamenti e frane: oltre 100 gli interventi dei Vigili del Fuoco

Val Pusteria2 settimane fa

Auto sbanda sulla strada della val Pusteria e finisce ribaltata: una persona all’ospedale

Italia ed estero3 settimane fa

Codici: nuova vittoria in Tribunale contro Costa, ammessa la class action per la crociera “Le perle del Caribe” sulla Pacifica

Sport3 settimane fa

F.C. Südtirol saluta Alessandro Malomo che torna in Serie C con il Foggia

Alto Adige4 settimane fa

Perde il controllo del trattore e finisce nel torrente: morto un contadino in Valle Aurina

Italia ed estero4 settimane fa

Codici: attenzione ai finanziamenti e alle offerte delle carte revolving, numerosi i casi di decreti ingiuntivi nei confronti dei consumatori

Alto Adige2 settimane fa

La giungla dei bonus: sono 35 e vanno richiesti entro la fine del 2022

Società3 settimane fa

Top 5: ecco le caratteristiche dei migliori casinò online italiani

Alto Adige4 settimane fa

Codici: dalla truffa alla contraffazione, attenzione agli acquisti di pellet

Archivi

Categorie

di tendenza