Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Bolzano

In attesa di Italia Belgio: rimozione forzata in piazza Vittoria e Corso Libertà. No all’alcol per strada

Pubblicato

-

Tutto pronto per la partita degli Europei di calcio ITALIA-BELGIO in programma stasera, venerdì 2 luglio, alle ore 21. A questo proposito e alla luce di quanto successo nella serata di sabato 26 giugno, il Comune di Bolzano ha istituito il divieto di sosta con rimozione forzata in piazza della Vittoria e corso della Libertà dalle 17 di venerdì alle 02.00 di sabato 3 luglio.

Divieto di vendita di bevande in contenitori di vetro e stop anche al consumo di bevande alcoliche all’esterno dei pubblici esercizi dalle 20 di venerdì 2 luglio alle 6 del mattino successivo. Previste sanzioni molto pesanti per i trasgressori: da 100 a 500 Euro. 

Dalle 17 di domani venerdì 2 luglio alle 02 di sabato 3 luglio, il divieto di sosta con rimozione forzata in PIAZZA DELLA VITTORIA, comprende l’intera area parcheggio tra il parco retrostante il monumento ed il fronte dei i civici 33, 38, 39 a, 41, ambo i lati nel tratto compreso dall’intersezione da via Diaz all’intersezione con via Giuliani e su ambo i lati nel tratto compreso dall’intersezione con via Orazio all’intersezione con la rotonda in direzione di ponte Talvera. Divieto di sosta e rimozione forzata anche in  CORSO DELLA LIBERTÀ, su ambo i lati nel tratto compreso tra piazza della Vittoria e l’intersezione con via Virgilio.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Per quanto riguarda invece il divieto vendere contenitori in vetro (o altro contenitore che possa fungere da mezzo contundente) o bicchieri in vetro nelle vie, nelle piazze e all’esterno di pubblici esercizi, è fatta salva la consumazione ai tavoli, al banco e/o nei plateatici ovvero nelle strutture che appartengono all’esercizio. Il divieto di consumo di bevande alcoliche è previsto nelle vie, nelle piazze e all’esterno di pubblici esercizi a prescindere dal materiale del contenitore.

Il Sindaco Caramaschi ha sottolineato che “fa abbastanza specie che per una partita di calcio si debbano adottare simili ordinanze. Anche in passato in occasione di Mondiali o Europei si è sempre festeggiato in caso di vittoria: bene i cortei, i caroselli, i clacson, le bandiere, la festa. Tutto il resto no. Se una vittoria o una sconfitta diventa un’occasione da parte di taluni per lasciarsi andare ad una violenza gratuita, proprio non ci siamo. Lo sport è tutto l’opposto. C’è rammarico per quanto accaduto sabato scorso. Le forze dell’ordine stanno comunque individuando i più facinorosi ed è chiaro che il conto arriverà e sarà giustamente molto salato, sia in termini di danni provocati, che costi in generale anche di immagine per la Città“.

(mp)

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Alto Adige4 settimane fa

Referendum sulla democrazia diretta: il no stravince con il 76% dei voti

Bolzano4 settimane fa

Tamponamento nella notte in A22: più veicoli coinvolti

Politica4 settimane fa

Referendum, Urzì: sopravvive anche la clausola di garanzia per Bolzano e Laives voluta da Fdi, sconfitta di Svp/Lega/FI

Bolzano2 settimane fa

Incendio in centro a Bolzano: rogo causato dal malfunzionamento di una lavatrice

Bolzano4 settimane fa

Appiano, incidente tra due veicoli all’uscita della Mebo: una donna incastrata tra le lamiere

Bolzano2 settimane fa

Tragico scontro frontale in A 22, muore una donna bolzanina 77 enne. Gravi il marito e un bambino di 10 anni

Alto Adige3 settimane fa

Gli ospedali dell’Alto Adige sono ora cliniche universitarie

Alto Adige3 settimane fa

Rimorchio si stacca dal camion e blocca la strada del Renon

Alto Adige3 settimane fa

Ponte di Pentecoste: arrestati due stranieri, una denuncia e centinaia di verifiche durante i controlli del Commissariato di P.S. di Brennero

Merano4 settimane fa

Auto esce di strada e si ribalta su un sentiero forestale: una persona all’ospedale in gravi condizioni

Italia ed estero4 settimane fa

Codici: dietrofront di Costa sulle regole di imbarco, ora proceda anche a risarcire i crocieristi

Alto Adige4 settimane fa

Auto esce di strada e finisce in una scarpata: una persona viene trasportata in ospedale

Alto Adige4 settimane fa

Il Gruppo Volontarius cerca volontari per l’Emporio solidale di Piazza Mazzini a Bolzano ed a Merano

Alto Adige4 settimane fa

Coronavirus: 4 casi positivi da PCR e 45 test antigenici positivi, un decesso

Merano3 settimane fa

Merano, fuoriuscita di perossido di idrogeno nella lavanderia della Croce Rossa: allertati i Vigili del Fuoco

Archivi

Categorie

di tendenza