Connect with us

Politica

Indirizzi e raccomandazioni per l’esecuzione dei test sierologici

Pubblicato

-

La Giunta ha approvato le linee di indirizzo in merito ai test sierologici ed a chi devono essere effettuati prioritariamente.

“Otteniamo risultati più significativi e riduciamo i contagi” Widmann.

In merito ai test per il coronavirus la Provincia vuole effettuare un numero più elevato di test per ottenere risultati più significativi.

Pubblicità
Pubblicità

La Giunta provinciale, nel corso della sua seduta il 30 giugno, ha quindi approvato, su proposta dell’assessore provinciale alla salute, Thomas Widmann, le linee d’indirizzo e le raccomandazioni per l’esecuzione dei test sierologici quantitativi e qualitativi in relazione alla pandemia da Covid-19. A questo scopo vengono investiti dalla Provincia 24 milioni di euro.

Identificare i casi positivi per evitare contagi.

“Un obiettivo importante è quello di poter identificare rapidamente il virus nei casi sospetti per poter evitare il rischio di ulteriori contagi. Per questa ragione è fondamentale procedere in maniera unitaria e soprattutto avere dei risultati attendibili visto che al momento sono disponibili numerosi test anticorpali con livelli di affidabilità molto diversi tra loro” ha sottolineato l’assessore Widmann, nel corso della conferenza stampa odierna.

In merito alle linee guida per la scelta dei test la Provincia si è basata sulle raccomandazioni del Ministero della salute, ha aggiunto.

La delibera approvata oggi dall’Esecutivo definisce inoltre le categorie di persone che prioritariamente dovrebbero sottoporsi al test “si tratta di gruppi professionali o singole persone che sono particolarmente esposti al virus e quindi dovrebbero avere la precedenza nell’accertamento sierologico”.

Tra questi vengono menzionati nella delibera in primo luogo operatori sanitari, compresi i medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta, pazienti ricoverati e in regime ambulatoriale, soggetti operanti a vario titolo nell’Azienda Sanitaria dell’Alto Adige, ed Enti del Servizio sanitario provinciale, operatori delle strutture sanitarie private e di altri Enti nel territorio provinciale, Forze dell’Ordine e personale degli Uffici giudiziari, operatori e ospiti delle strutture sociosanitarie e di accoglienza, con particolare riferimento alle case di riposo; personale del volontariato impegnato nelle strutture sanitarie, nell’emergenza sanitaria e che svolga o supporti attività di protezione sociale in genere.

Test particolarmente utili per la ricerca scientifica. Per la ricerca scientifica sul Covid da parte dell’Eurac e dell’Astat dovrebbero essere anche identificati gruppi/coorti sui quali effettuare specifici test.

Inoltre la delibera prevede che i pediatri ed i medici di medicina generale, in determinate condizioni, possano richiedere l’effettuazione dei test per singole persone.

Grazie alla delibera è ora possibile effettuare dei test per ambiti particolarmente critici o per la sorveglianza epidemiologica al fine del tracciamento di possibili contatti infettivi.

Potranno essere inoltre sottoposti a test anche dipendenti indicati da medici aziendali di imprese private di concentro con l’Azienda sanitaria provinciale.

Già testati gruppi particolarmente esposti al rischio.

Come ha riferito nel corso della conferenza stampa l’assessore Widmann già ora determinati gruppi particolarmente a rischio sono stati sottoposti a test a tappeto.

Così, ad esempio, sono già stati eseguiti i tamponi a 8.840 dei 10.000 dipendenti dell’Azienda sanitaria.

“Si tratta di un numero molto superiore ai circa 3.000 operatori che sono stati direttamente coinvolti nella lotta al Covid-19 ha affermato Widmann.

Sono stati sottoposti a test inoltre 2.709 operatori della Croce Bianca, 64 medici di famiglia, 327 membri della Guardia di Finanza, 600 Carabinieri, 367 membri della Polizia di Stato, 17 della Corte dei Conti, 1.336 operatori dei Servizi sociali.

Anche nelle residenze per anziani  sono già stati sottoposti al test 5.313 operatori (in sostanza quasi tutti), il 70% dei residenti nelle case di riposo, anche se non tutte le strutture sono state coinvolte dalla pandemia di Covid-19.

Sono in corso test per altri gruppi professionali come i farmacisti, il personale delle cliniche private ed i giornalisti.

Infine la Giunta ha approvato anche le linee guida per l’effettuazione dei test.

“In questo modo non vogliamo garantire solamente la tracciabilità, bensì definire anche cosa si deve fare nel caso di risultati positivi o dubbi, se e quando ad esempio deve essere effettuato un tampone faringeo” aggiunge  Widmann. Sono state fissate anche le relative tariffe.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Si allunga la lista delle preziose aree naturali del Pianeta: l’Unesco aggiunge altri 15 Geoparchi da tutelare
    Riconosciuto a livello internazionale come un territorio che possiede un patrimonio geologico particolare e una strategia di sviluppo sostenibile, il Geoparco deve comprendere un certo numero di siti geologici di particolare importanza in termini di rarità, qualità scientifica e rilevanza estetica o valore educativo per essere definito tale. In particolare, si tratta di aree in […]
  • Samsung lancia l’idea: Prevenire gli incidenti grazie ad un camion attrezzato con schermi LCD
    Visibilità azzerata, traffico intenso, grandi mezzi e sorpassi azzardati sono tutti problemi autostradali che potrebbero trovare soluzione grazie ad un “camion trasparente” con grandi schermi LCD: Un‘ idea tanto semplice quanto potenzialmente utile che potrebbe facilitare le manovre di sorpasso dei grandi mezzi riducendo i rischi di incidenti. L’idea è stata presentata da Samsung con […]
  • Trentino Wild Park: il parco avventura più grande d’Italia
    Affrontare situazioni che non appartengono alla vita normale percorrendo una realtà diversa da quella urbana, attraversando ponti tibetani, liane e guardando il bosco tra le chiome degli alberi, sono la base di un intrigante situazione, lontana dalla vita cittadina ma alternativa ad un classico tour. La possibilità di vivere forti emozioni e sentirsi veramente immerso […]
  • Perserverance, la missione Nasa in cerca di vita su Marte
    Fa parte della natura umana esplorare, conoscere e spingersi sempre oltre i limiti terrestri, fino a Marte ad esempio, diventata ormai una delle migliori alternative alla Terra. Trovare tracce di una vita passata o presente sul pianeta rosso, raccogliendo campioni di suolo e studiando la superficie di Marte. Questo è il motivo che ha spinto […]
  • Dalla Francia all’Italia:nel 2020 Il cinema estivo cambia forma e approda in acqua
    L’esigenza di migliorare sfruttando al meglio il nostro ambiente e il nostro territorio unito alla voglia di scongiurare l’arrivo di una prossima pandemia, ha spinto e obbligato molti organizzatori di eventi e molte aziende a ripensare gli spazi e quindi le attività dedicate al pubblico rispetto al distanziamento sociale. Dopo l’esperimento dal sapore vagamente vintage […]
  • Dall’America arriva lo “specchio della verità”, racconta quanto sei dimagrito e quanto sei in forma
    “Specchio spettro delle mie brame.”: iniziava così la celebre frase della matrigna di Biancaneve che intimava il suo specchio interrogandolo per assicurarsi ogni giorno il primato di più bella del reame nella nota favola. Se questa è la fantasia, uno strumento simile è ora disponibile anche nella realtà, dando un supporto concreto e mirato alla […]
  • Dall’amore per il bello alla passione per l’antico e il moderno: il mondo di Zanella Arredamenti
    Esistono alcuni luoghi agli angoli delle strade o nei piccoli borghi cittadini in cui la sola visita equivale sempre ad un’esperienza piena di ricordi, emozioni vissute e storia. Entrare in un negozio di antiquariato infatti, è un po’ come viaggiare nel tempo: scoprire un mondo di oggetti che non esiste più per qualcuno ma che […]
  • Uno sguardo a Kazan, un microcosmo di stili e culture che vivono in armonia
    A circa 820 kilometri da Mosca, dove i fiumi Volga e Kazanka si uniscono, si erge da oltre 1000 anni la splendida capitale della repubblica del Tatarstan: Kazan. Il suo splendore e le sue innumerevoli caratteristiche l’hanno portata ad essere nominata, nel 2005, la Terza Capitale della Russia (appellativo a cui può essere ufficialmente associata […]
  • Riscoprire il turismo lento in Italia, con le mini crociere fluviali
    Una parte della penisola Italiana è composta da un piccolo mosaico di isole e canali che insieme rappresentano la perfetta geometria di un mondo pieno di fascino. Riscoprire una dimensione lenta del turismo, attraverso gli imperdibili itinerari fluviali italiani è uno dei modi migliori per visitare questo mondo. Le crociere fluviali in houseboat sono in […]
  • Il rosmarino e le sue innumerevoli caratteristiche che fanno bene alla salute
    Il rosmarino è un arbusto perenne e sempreverde del genere della Salvia, originario dell’area mediterranea. Questa pianta, infatti, cresce nelle zone litoranee, macchia mediterranea, dirupi sassosi e assolati dell’entroterra, dal livello del mare fino alla zona collinare, ma si può trovare e coltivare anche nella zona dei laghi prealpini e nella Pianura Padana. Sin dall’antichità, […]

Categorie

di tendenza