Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Merano

La madre di Alexandra:”Johannes era cambiato dopo la malattia della figlia”

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

“Beutel era cambiato dopo la malattia di una delle due bambine”. A riferirlo è la madre della 34enne uccisa a Merano lunedì.

Secondo Margit Riffeser, il marito della sua Alexandra non era più lo stesso dopo la leucemia che aveva colpito una delle figlie, anche se il male era stato alla fine superato.

“Alexandra stava cominciando una nuova vita dopo la guarigione della bambina e il marito non l’accettava – ha commentato la madre della donna – e in seguito alla malattia qualcosa nel rapporto di coppia si era incrinato“.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Una lotta per la guarigione, cominciata un paio di anni fa, aveva cambiato  profondamente la relazione della coppia. Un’esperienza segnante che aveva inferto il colpo finale al matrimonio e che li stava portando verso la separazione.

E ancora “Avevo provato ad avvertirla. Le avevo detto di stare attenta”.

Beutel, austriaco di 38 anni, ha ucciso la moglie Alexandra Riffeser con almeno una dozzina di fendenti sferrati, non è chiaro se per impeto o se in seguito a una discussione – rende noto la Procura – con un coltello a farfalla, un modello estraibile con doppia impugnatura.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

Ulteriori elementi delle indagini sposterebbero l’ora dell’omicidio dalle 13.30 alle 13, poco prima del rientro da scuola delle figlie della coppia.

Era da sola Alexandra. Nessuno che potesse sentire le sue grida di aiuto. All’arrivo della sorella Isabel era riversa a terra, in una pozza di sangue. Poco distante lui, Johannes.

L’autopsia sul corpo della vittima, che verrà eseguita su incarico della Procura di Bolzano, è fissata per sabato. Solo allora l’anatomopatologo Dario Raniero riuscirà a quantificare il numero di colpi inferti e a dire quali sono sono stati quelli fatali.

La gelosia il movente, come ha spiegato l’uomo, reo confesso dell’omicidio, al sostituto procuratore di Merano Igor Secco.

Beutel affronterà l’interrogatorio di garanzia in carcere, dove è rinchiuso con l’accusa di omicidio volontario aggravato, assistito dall’avvocato meranese Markus Vorhauser.

NEWSLETTER

Alto Adige6 giorni fa

In fuga dalla giustizia si è rifugiato in montagna, ma è stato tradito dalla propria personalità

Bolzano3 settimane fa

Tifoso bolzanino istiga dei giovani alla violenza contro dei supporters albanesi. Scatta il daspo triennale

Bolzano2 settimane fa

Scoperto magazzino di droga a Bolzano: 42enne denunciato

Bolzano3 settimane fa

Ancora problemi per l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini. Il questore chiude il bar Cristallo

Alto Adige3 settimane fa

Frana a Longiarù, Val Badia (Video) proseguono senza sosta i lavori per limitare i danni. Evacuate 56 abitazioni

Alto Adige3 settimane fa

Alto Adige flagellato dal maltempo, alberi abbattuti, grandine e forte vento

Italia ed estero3 settimane fa

Strage a La Mecca: almeno 800 morti tra i pellegrini durante l’Hajj: cosa è successo

Bolzano4 settimane fa

Casa e lavoro del domani: visione sinergica per progettare il futuro di Bolzano

Bolzano3 settimane fa

Danneggia le autovetture in sosta in zone diverse della città e minaccia gli agenti

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Tragedia sui binari: donna investita e uccisa da un treno a Salorno

Sport4 settimane fa

Il Bolzano Baseball Club coglie la seconda vittoria sul campo amico

Alto Adige2 settimane fa

Bolzano: 43 nuovi agenti rinforzano la Polizia di Stato

Bolzano3 settimane fa

Irrompe negli uffici della provincia, minaccia gli impiegati ed aggredisce gli agenti

Bolzano3 settimane fa

Magazzini pieni e poca liquidità: negozi altoatesini in difficoltà

Alto Adige3 settimane fa

ConnX: La Rivoluzione della Mobilità Urbana Presentata da Leitner

Archivi

Categorie

più letti