Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Bressanone

La montagna chiama, 21 maggio: al via la stagione estiva sulla Plose

Pubblicato

-

La Plose è di nuovo pronta a dare il benvenuto agli amanti della natura, alle famiglie, agli appassionati di escursionismo e ciclismo nella montagna locale di Bressanone. La cabinovia della Plose sarà in funzione tutti i giorni dal 21 maggio dalle 9 alle 18 e garantisce un’esperienza naturale indescrivibile.

Torna la Summercard: una speciale tessera valida per tutta la stagione estiva ad un prezzo davvero vantaggioso. La Summercard Silver, disponibile fino al 28 maggio tramite prenotazione online su www.summercard.org alla stazione a valle della cabinovia della Plose a S. Andrea o allo sportello del Tourist Info di Bressanone, garantisce al titolare una salita e una discesa giornaliera con tutti gli impianti aperti sulla Plose.

Piacere per gli occhi, lo spirito e per il palato – La Plose dista solo pochi minuti in bus dal centro cittadino e con la cabinovia raggiungere i 2000 metri di altezza è ancora più facile. Una volta arrivati, si può scegliere tra semplici escursioni e impegnativi tour in vetta, nella cornice impareggiabile delle Dolomiti patrimonio mondiale UNESCO. Sentieri escursionistici ben segnalati e ben curati, piste ciclabili fluide, baite rustiche e l’ospitalità altoatesina sono il cuore della Plose. I gestori dei rifugi attendono più che mai i loro ospiti e hanno escogitato idee innovative per accogliere i visitatori con molto cuore. Sul versante occidentale della città, sopra Spelonca, Scaleres e sul Monte Ponente si trovano luoghi incantevoli e vette solitarie, ideali per immergersi nella pace e nella tranquillità della natura.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

La montagna d’estate può dare l’opportunità di scoprire un modo nuovo per gustare le prelibatezze culinarie locali: dalla mela, lo speck ai formaggi, dai vini autoctoni ai piatti regionali. Ad esempio, la gerla da picnic della Malga Rossalm vizierà i visitatori con prodotti agricoli locali. La gerla, una sorta di cesta in legno da portare sulle spalle, ai tempi dei nonni era un classico per trasportare ogni genere di prodotto sull’alpeggio. I giovani gestori, Christoph e Werner, l’hanno riportata in vita, facendola realizzare a mano da loro padre in legno locale di betulla e cirmolo.

Questa pratica cesta in legno contiene una coperta da stendere sull’erba, deliziose specialità fatte in casa o di produttori locali e tutto ciò che fa battere il cuore degli amanti dei picnic. Questa è prenotabile e può essere facilmente portata con sé e gustata negli appositi punti panoramici intorno al rifugio.

Anche quest’estate non dovrete rinunciare al noleggio di attrezzature sportive, biciclette ecc. Lo Sportservice Erwin Stricker offre attrezzature e biciclette presso la stazione a valle e la stazione a monte della funivia della Plose.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Il piacere sostenibile della natura – Le montagne di Bressanone sono tante cose: un luogo di desiderio, un’esperienza naturale, una regione ricreativa e un habitat per persone e animali. Non basta parlare di sostenibilità e consapevolezza. Le destinazioni e la natura stessa dipendono ora dal contributo di tutti. I visitatori e le visitatrici sono invitati a smaltire con cura i rifiuti e a non lasciare tracce lungo il sentiero. La maggior parte delle persone capisce che la plastica non dovrebbe essere smaltita in natura, ma anche i “rifiuti organici”, cioè i fazzoletti usati o le bucce di banana, non dovrebbero essere lasciati accanto al sentiero. Non è solo un problema visivo, ma spesso anche ecologico. A volte ci vogliono diversi anni per degradare anche i “rifiuti organici”. Durante questo periodo, gli animali e la natura possono essere gravemente danneggiati.

Insieme all’Associazione Artisti Sudtirolesi, nel 2022 è stato realizzato un progetto per sensibilizzare tutti gli ospiti della Plose e soprattutto quelli del WoodyWalk per una montagna pulita. Il progetto vincitoreTake me home – porta i rifiuti a casa” delle due artiste vincitrici di Bressanone, AliPaloma e Mirijam Heiler, è ora visibile sulla Plose e vuole incoraggiare la riflessione. Attraverso le opere d’arte, ma soprattutto a beneficio della nostra bella natura, vorremmo motivare la gente a evitare i rifiuti e a non lasciare tracce sul ciglio dei sentieri.

La consapevolezza ambientale delle persone è attualmente più alta che mai, così come la sensibilità sul consumo di imballaggi usa e getta. In quota nei rifugi della Plose non si vendono più le bottiglie d’acqua di plastica. Intendono incoraggiare i visitatori a portare le proprie bottiglie e a riempirle presso le fontane d’acqua potabile segnalate sul posto.

In alternativa alla plastica monouso, è possibile acquistare una bottiglia in acciaio inox in loco e riempirla in tutte le fontane di acqua potabile contrassegnate, così come negli stabilimenti della Plose. In modo che tutti diano il proprio contributo. Per acqua a chilometro zero con qualità – per il nostro ambiente! www.brixen.org/km0 .

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Passeggiare e pedalare senza pensieri – I nostri sentieri sono luoghi di incontro per tutti coloro che amano la natura e amano viverla con i loro passatempi preferiti: alpinismo, escursionismo, passeggiate, nordic walking, trail running, arrampicata, ciclismo. Il rispetto reciproco è alla base di questo incontro e il rispetto per coloro che mantengono e curano i sentieri di montagna.

Riapre anche il Brixen Bikepark – Giusto in tempo per l’inizio della stagione estiva, la Sky Line, la linea più antica e allo stesso tempo più lunga e impegnativa (6,6 km) del Brixen Bikepark sulla Plose, apre i battenti. Il percorso parte dalla stazione a monte della Plose e scende per quasi 1000 metri di dislivello fino alla stazione a valle. Un panorama suggestivo con vista sulla città di Bressanone accompagna i biker a valle. Le line rimanenti del Brixen Bikepark apriranno il 4 giugno con la riapertura della seggiovia Palmschoß.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Alto Adige4 settimane fa

Incidente sul lavoro, travolto dal suo trattore: è morto Remo Rossi a 64 anni

Alto Adige4 settimane fa

Referendum sulla democrazia diretta: il no stravince con il 76% dei voti

Bolzano4 settimane fa

Tamponamento nella notte in A22: più veicoli coinvolti

Politica4 settimane fa

Referendum, Urzì: sopravvive anche la clausola di garanzia per Bolzano e Laives voluta da Fdi, sconfitta di Svp/Lega/FI

Bolzano2 settimane fa

Incendio in centro a Bolzano: rogo causato dal malfunzionamento di una lavatrice

Bolzano4 settimane fa

Appiano, incidente tra due veicoli all’uscita della Mebo: una donna incastrata tra le lamiere

Bolzano2 settimane fa

Tragico scontro frontale in A 22, muore una donna bolzanina 77 enne. Gravi il marito e un bambino di 10 anni

Alto Adige3 settimane fa

Gli ospedali dell’Alto Adige sono ora cliniche universitarie

Alto Adige2 settimane fa

Rimorchio si stacca dal camion e blocca la strada del Renon

Bressanone4 settimane fa

A22, camion prende fuoco sulla corsia sud dopo l’uscita di Varna – IL VIDEO

Bolzano4 settimane fa

Drammatico incidente in A22, muore 36 enne residente a Bolzano

Alto Adige2 settimane fa

Ponte di Pentecoste: arrestati due stranieri, una denuncia e centinaia di verifiche durante i controlli del Commissariato di P.S. di Brennero

Alto Adige4 settimane fa

Auto esce di strada e finisce in una scarpata: una persona viene trasportata in ospedale

Italia ed estero4 settimane fa

Codici: dietrofront di Costa sulle regole di imbarco, ora proceda anche a risarcire i crocieristi

Merano3 settimane fa

Auto esce di strada e si ribalta su un sentiero forestale: una persona all’ospedale in gravi condizioni

Archivi

Categorie

di tendenza