Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Bolzano

La polizia di stato arresta uno spacciatore italiano di 53 anni

Già noto alle forze dell’ordine, è stato trovato in possesso di 700 grammi di hashish e di un bilancino di precisione

Pubblicato

-

Nel corso degli ultimi giorni, personale in servizio presso l’Unità Specializzata Antidroga e contrasto al crimine diffuso della Squadra Mobile della Questura di Bolzano monitorava gli spostamenti di un soggetto di 53 anni, di professione operaio, già segnalato in passato per reati concernenti gli stupefacenti e notato recentemente in compagnia di noti tossicodipendenti.

Quando i sospetti si sono fatti concreti, gli operatori sono passati all’azione: martedì mattina, l’uomo veniva fermato nella Zona Industriale del capoluogo e subito sottoposto ad una perquisizione personale. L’attività dava esito positivo, in quanto era trovato in possesso di 2 grammi di hashish.

Una successiva ed immediata perquisizione effettuata presso l’abitazione dell’operaio a Oltrisarco, permetteva il sequestro di 7 panetti, sempre di hashish, di cui uno abilmente occultato nel rivestimento di un casco da motociclista, del peso complessivo di 700 grammi e di un bilancino di precisione.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

A seguito di quanto accertato, l’uomo veniva tratto in arresto e associato presso la locale Casa Circondariale a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Dall’analisi qualitativa, lo stupefacente risultava avere un principio attivo medio del 40%, per un totale di 10.500 dosi pronte allo spaccio, con un guadagno per i pusher di circa 10 mila euro.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza