Connect with us

Politica

La settimana Sharm non viene abolita, Urzì: “Assessorato alla scuola italiana arretra e si allinea a quello tedesco”

Pubblicato

-

Al momento attuale non è in previsione alcuna modifica al calendario scolastico”. E quindi non si tocca nemmeno la settimana Sharm. Lo comunica l’assessore alla scuola italiana Giuliano Vettorato rispondendo ad una recentissima richiesta del consigliere provinciale di Fratelli d’Italia, Alessandro Urzì.

L’avevo presentata quando ancora non si sospettava la necessità di un ulteriore sospensione della didattica in presenza a causa del Covid – ha detto Urzì – ma avevo chiesto alla Provincia di  valutare se per l’anno in corso (e per quelli futuri) fosse opportuno proseguire le lezioni anche nella settimana di Ognissanti, quest’anno in particolare considerate le tante ore di didattica in presenza perse per la pandemia nel corso dello scorso anno scolastico.

La richiesta di modifica del calendario scolastico proveniva direttamente dal mondo della scuola e dalle tante famiglie che fin dal momento della sua introduzione, nel 2012, hanno contestato la settimana Sharm, imposta dall’assessorato alla scuola in lingua tedesca, un periodo di ferie vigente  solo in provincia di Bolzano che al beneficio di pochi (pensato per le famiglie di chi opera nel turismo) contrappone pesanti disagi per le tante famiglie in difficoltà a gestire i figli e nello stesso tempo la propria attività lavorativa“.

Pubblicità
Pubblicità

Purtroppo da parte dell’assessorato alla scuola in lingua italiana c’è stata la smentita di se stesso. Solo pochi mesi fa si era infatti annunciata da parte dell’assessore Vettorato l’intenzione categorica di procedere verso una revisione del calendario scolastico, eliminando, almeno per la scuola italiana, la settimana Sharm. Propositi però rimasti lettera morta, il calendario scolastico non si tocca, si apprende ora. Con buona pace delle famiglie che superata l’emergenza della pandemia, torneranno ogni anno alle prese con i disagi provocati dalla vacanza di Ognissanti“, conclude il consigliere.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza