Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Valle Isarco

Brennero, Gendarmi austriaci parcheggiati sulle zebre, Urzì (FdI): «Indecente!»

Pubblicato

-

Pubblicità


Pubblicità

“Gli agenti austriaci entreranno in territorio italiano a Brennero solo per l’espletamento delle attività istituzionali e non per motivi privati” – aveva risposto il viceministro dell’interno Matteo Mauri a un’interrogazione presentata in Parlamento da Fratelli d’Italia.

Nello svolgimento delle proprie funzioni, però i gendarmi austriaci, pare che possano fare quello che gli pare, anche infrangere le regole e infischiarsene del buon senso.

È di ieri la fotografia che ritrae un pulmino della “Polizei” in sosta di fronte alla Stazione ferroviaria di Brennero sopra alle “zebre” del passaggio pedonale, con un agente al posto di guida. Lampeggianti e indicatori direzionali spenti.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Per definizione, le zebre sono strisce bianche oblique pitturate sulla careggiate e indicano zone della carreggiata escluse al transito e alla sosta dei veicoli, quindi, parti della strada su cui non si può transitare.

Norma che dovrebbe valere per tutti, a maggior ragione per i tutori dell’ordine, che anche se austriaci dovrebbero rispettare le regole, soprattutto quando svolgono il proprio lavoro sul territorio di uno Stato estero. Chissà cosa succederebbe se fossero i Carabinieri a fare una cosa analoga al di là del confine.

Già nei mesi scorsi era stata segnalata la presenze di poliziotti austriaci nei bar e nei supermercati di Brennero, in divisa e con l’arma di ordinanza ben in vista nella fondina.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Sollecitato da Fratelli d’Italia il ministro Mauri aveva precisato che “Il personale della polizia austriaca può fare ingresso in Italia a Brennero con armi e divise d’ordinanza solamente per raggiungere la stazione ferroviaria e salire su treni internazionali dove effettuare i controlli di competenza nella tratta Brennero – Innsbruck , per effettuare, con personale della polizia italiana e di quella tedesca, controlli sui treni merci, per iniziare o terminare il servizio di scorta trilaterale sui treni passeggeri nella tratta Trento – Brennero o per recarsi al Commissariato di Brennero per esigenze di servizio”.

Ma la cosa finirà anche sui banchi della giunta provinciale. Il consigliere provinciale di Fratelli d’Italia Alessandro Urzì infatti ha preannunciato un’interrogazione in Provincia e una segnalazione al Prefetto per quanto successo. In una nota Urzì commenta: «Solo in Italia la polizia di uno Stato estero può permettersi di sostare sulle strisce pedonali! Indecente!»

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Bolzano7 ore fa

Grave incidente motociclistico in Val Pusteria, 64 enne in ospedale con l’elicottero

Alto Adige8 ore fa

Controlli da parte dei Carabinieri nelle scuole di Bolzano e Merano: sequestrati 34 grammi di hashish

Alto Adige10 ore fa

Centro emergenza freddo: sarà riattivato l’ex Alimarket

Bolzano10 ore fa

Infortunio in un cantiere a San Pancrazio: 29 enne in elicottero all’Ospedale di Bolzano

Alto Adige10 ore fa

Container dall’Alto Adige destinati all’inverno in Moldavia

Alto Adige11 ore fa

Via libera della Giunta alle nuove tariffe in conformità al listino prezzi della Scuola provinciale antincendi di Vilpiano

Arte e Cultura11 ore fa

«Ella women on stage»: presentata l’edizione 2022 della rassegna dedicata al mondo dell’arte al femminile

Bolzano11 ore fa

Oktoberfest, rientrati i Carabinieri altoatesini da Monaco: due weekend impegnativi

Alto Adige11 ore fa

Amministratori di sostegno: in autunno partono i corsi base gratuiti

Politica12 ore fa

Kompatscher in Carinzia: l’Alto Adige è solidale con le minoranze

Alto Adige12 ore fa

Kompatscher incontra il nuovo comandante regionale dei Carabinieri

Italia ed estero13 ore fa

Con il caro bollette aumenta il rischio usura. Dalla Dia arrivano dati allarmanti

Alto Adige15 ore fa

Lana, l’incredibile vincita al “gratta e vinci”: da 20 euro a 5 milioni

Alto Adige15 ore fa

Abitare nella terza età, analisi e proposte

Alto Adige16 ore fa

Coronavirus: un decesso in Alto Adige, più di 1.300 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Vita & Famiglia4 settimane fa

Peppa Pig. Pro Vita Famiglia: RAI non trasmetta episodio con “due mamme”

Bolzano4 settimane fa

Giorgia Meloni sabato pomeriggio a Bolzano

Italia ed estero4 settimane fa

Morta la regina Elisabetta, aveva 96 anni. Fine del regno più lungo della storia

Bolzano4 settimane fa

Benno Neumair in aula: tanta arroganza e poca chiarezza

Alto Adige4 settimane fa

Sanità: formati dodici nuovi medici di medicina generale

Merano4 settimane fa

Il Vice Questore aggiunto Carlo Casaburi è il nuovo dirigente del Commissariato di P.S. di Merano

Bolzano4 settimane fa

Bolzano, arrestato dalla Squadra Mobile un rapinatore seriale

Laives3 settimane fa

Tragico scontro auto – moto che prendono fuoco, due morti

Val Pusteria4 settimane fa

Incidente in moto nel tardo pomeriggio di ieri sulla strada tra Brunico e Falzes

Bolzano6 giorni fa

Bolzano, pessime condizioni igienico sanitarie e presenza di stupefacenti: disposta la chiusura del “Bar Ristoro Baccio” in via Milano

Bolzano4 settimane fa

Furto del monopattino elettrico, subito individuati dalla Polizia di Stato ladro e ricettatore

Bolzano4 settimane fa

Minacce di morte in una lettera anche ad Alessandro Urzì e Alessia Ambrosi

Merano4 settimane fa

L’ex magistrato Gherardo Colombo e il collettivo Guerrilla Spam protagonisti del secondo appuntamento di Generazioni 2022

Bolzano4 settimane fa

Buoni pasto COVID-19 indebitamente percepiti: i Carabinieri sanzionano più di 300 persone

Alto Adige4 settimane fa

Comunità energetiche, forma innovativa di cooperazione

Archivi

Categorie

di tendenza