Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Sport

La Thuile celebra la prima vittoria di Teresa Runggaldier

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità


In una giornata caratterizzata da condizioni perfette, La Thuile ha ospitato il primo deiLa thuile celebra la prima vittoria di Teresa Runggaldier

In una giornata caratterizzata da condizioni perfette, La Thuile ha ospitato il primo dei due superG femminili di Coppa Europa. La pista 3-Franco Berthod, famosa per la sua difficoltà, ha accolto le competizioni mettendo alla prova le 80 atlete in gara con una neve particolarmente compatta.

La gioia più grande è stata per la squadra italiana che ha visto Teresa Runggaldier, ventiquattrenne delle Fiamme Gialle e figlia dell’ex campione Peter, salire sul gradino più alto del podio. Runggaldier, fino ad oggi mai andata oltre il quarto posto nel circuito, ha ottenuto il suo primo trionfo, interrompendo la striscia di successi svizzeri con un margine di 14/100 sulla seconda, Malorie Blanc, campionessa mondiale junior di superG, e di 45/100 sulla terza, Jasmina Suter.

L’Italia si è distinta anche con altri piazzamenti degni di nota: Vicky Bernardi ha sfiorato il podio chiudendo quarta nonostante problemi di schiena, mentre Giulia Albano ha colto un settimo posto incoraggiante e Asja Zenere ha chiuso decima. Sara Allemand ha completato la gara in dodicesima posizione. Karen Clement dalla Francia ha completato la top 5.

La giornata ha visto anche una leggera battuta d’arresto per la leader della coppa in superG, la svizzera Janine Schmitt, che ha concluso sesta, mantenendo per un solo punto il pettorale giallo davanti a Bernardi.

Un riconoscimento speciale è stato attribuito a Giorgia Collomb, miglior under 18, che gareggiando in casa ha ottenuto un lusinghiero ventisettesimo posto con il pettorale 59, guadagnando i suoi primi punti nella disciplina.

Teresa Runggaldier ha espresso la sua soddisfazione per l’atteso successo: “Finalmente è arrivato, sono molto contenta. A quasi 25 anni, cominciavo a dubitare di riuscire a raggiungere il podio, ma oggi sono riuscita a farcela. La stagione sta procedendo bene, ci sono sempre margini di miglioramento, ma sto seguendo la strada giusta.”

La competizione a La Thuile non è ancora terminata, con un altro superG in programma per il giorno successivo sulla stessa pista, offrendo a Runggaldier e ai suoi compagni di squadra un’altra occasione per brillare.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Bolzano2 settimane fa

Fisioterapista aggredita a Bolzano con una coltellata alla gola

Italia ed estero2 settimane fa

Orrore per una tragedia familiare: uomo uccide moglie e due figli

Trentino4 settimane fa

Frana SS47 in Valsugana, riapertura in vista: si punta a marzo per il senso unico alternato

Alto Adige3 settimane fa

Corte d’appello di Venezia ammette definitivamente class action contro Banca Popolare dell’Alto Adige (Volksbank): le scadenze

Economia e Finanza4 settimane fa

L’AGCM interviene sul trasferimento di clienti da Intesa Sanpaolo a Isybank

Merano3 settimane fa

Straniero dà in escandescenza: guardia giurata aggredita a bottigliate finisce in ospedale

Trentino4 settimane fa

Orso insegue due ragazzi in Val di Sole

Bolzano4 settimane fa

Arrestato a Bolzano latitante per reati familiari e droga dopo sei anni di fuga

Laives4 settimane fa

A Laives i cittadini sono esasperati dalla situazione rifiuti

Società2 settimane fa

Edilizia abitativa agevolata: approvato il nuovo programma di interventi

Politica4 settimane fa

La nuova giunta provinciale dell’Alto Adige è stata eletta dal consiglio provinciale

Sport4 settimane fa

Sesto Pusteria in festa per il trionfo di Jannik Sinner nel suo primo Slam

Politica3 settimane fa

Philipp Achammer lascia la guida della Svp dopo dieci anni

Politica3 settimane fa

Arno Kompatscher esclude il doppio ruolo di presidente e segretario della Svp

Laives2 settimane fa

Incidente stradale a San Giacomo: ciclista 60enne ferito gravemente

Archivi

Categorie

più letti